NEWS

Nuovi motori per l’Audi A4 Allroad

11 luglio 2016

Al 3.0 TDI si affianca il meno costoso 2.0 TDI ed il performante benzina 2.0 TFSI, abbinato alla trazione integrale disinseribile.

Nuovi motori per l’Audi A4 Allroad

NOVITÀ A LISTINO - L’Audi A4 Allroad poteva essere ordinata fino ad oggi con i soli motori a gasolio da 3 litri, da 218 CV o 272 CV, adatti al blasone dell’auto ma onerosi in termini di acquisto e spese di gestione: non a caso la wagon tedesca era in vendita a partire da 51.900 euro. Al 3.0 TDI si affiancheranno dagli scorsi giorni il più economico diesel 2.0 TDI ed il benzina 2.0 TFSI, da 252 CV, che introduce sulla A4 Allroad il sistema di trazione integrale Quattro ultra: la centralina di gestione monitora la dinamica dell’auto e disattiva all’evenienza le quattro ruote motrici, così da ridurre i consumi e incrementare l’economia d’utilizzo. In condizioni ideali la wagon si muove pertanto come una semplice trazione anteriore, a differenza di quanto avviene sulle normali Allroad: in tal caso la trazione integrale è di tipo permanente.

PER PASSISTI E VELOCITSTI - Il 2.0 TDI dell’Audi A4 Allroad sviluppa 190 CV, produce 400 Nm e regala all’auto prestazioni di livello, nonostante la massa elevata e la caratterizzazione per il fuoristrada leggero: la casa dichiara un tempo sullo 0-100 km/h pari a 7,8 secondi ed una velocità massima di 220 km/h, a fronte di percorrenze nell’ordine dei 25 km/l. Di serie è previsto il cambio automatico a doppia frizione. La A4 Allroad 2.0 TDI parte da 47.650 euro e sarà il modello più richiesto in Italia fra quelli a listino, almeno secondo quanto riferito dalla casa. La 2.0 TFSI parte invece da 51.100 euro, monta di serie il cambio doppia frizione e adotta il motore 2.0 TFSI, turbo, per il quale vengono dichiarati 252 CV e 370 Nm.  Anche in questo caso le prestazioni sono di riferimento: l’Audi parla di un tempo sullo 0-100 km/h pari a 6,1 secondi e di una velocità massima pari a 246 km/h, mentre le percorrenze dichiarate scendo a 15,5 km/l.

Audi A4 Allroad
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
49
36
46
28
36
VOTO MEDIO
3,2
3.17436
195
Aggiungi un commento
11 luglio 2016 - 19:03
Mi piace molto la a4 soprattutto per la forma della fanaleria posteriore davvero riuscita, elegante e sportiva al tempo stesso. L'unico mio limite e' che quando ne vedo una, sia essa berlina o avant, faccio una certa fatica a capire se si tratti dell'attuale, della precedente o addirittura di un a6 così per identificarla subito devo guardarla dietro, dai bellissimi fari appunto.
Ritratto di Davelosthighway
11 luglio 2016 - 19:21
Questo é il risultato del "family feeling" , concetto di marketing applicato al design. Ingegneristica mente parlando significa riduzione dei costi e delle idee in gioco. Il cliente si sente stordito da linee apparentemente uguali ma con proporzioni diverse e dettagli qua e là . Trovo queste soluzioni al limite della noia oltre che dell eccesso progettuale e con risultati forti di de-personalizzazione totale dei modelli. I tedeschi son così, gli dici una cosa da fare e la fanno pari pari senza un minimo di critica o dibattito .Probabilmente su questo aspetto , tema creatività , se la giocano coi cinesi e basta al mondo. Per loro fare auto é un mero esercizio formale che tende al limite infinito della monotonia assoluta. Andando sul filosofico Guardando una loro auto si percepisce la noia e la ripetitivita assoluta del produrla. la qualità percepita é la stessa che si percepisce nel vedere assemblata e verniciata lucida una carriola. Su questo aspetto di sicuro una a6 A3 q7 trovano il comune denominatore. Buona avanguardia a tutti
Ritratto di Magnificus
11 luglio 2016 - 22:02
Ma e' cosi difficile ammettere che e' un ottima auto ...per me bella dentro, fuori ,diverse tipologie di motori e trazione a 4 ruote motrici.non mi sembra di vedere di tanto meglio in giro
Ritratto di fiattaro
12 luglio 2016 - 00:44
In effetti è un'ottima auto.
Ritratto di autolog
12 luglio 2016 - 09:09
E' un buon prodotto (ottima magari lo è la BMW, che come piacere di guida è superiore ad Audi), ma che trasmette poca emozione. C'era un bellissimo lungometraggio animato giapponese dello Studio Ghibli, che parlava però di aerei ma è del tutto trasponibile anche alle auto, che spiegava bene questo aspetto della produzione tedesca, la loro eccellenza senz'anima e senza brio. Qualcuno lo ha visto?
Ritratto di fiattaro
12 luglio 2016 - 13:56
Tranquillo, lo hai visto solo tu.
Ritratto di fiattaro
12 luglio 2016 - 20:50
Capirai che roba.
Ritratto di Nellaccio
11 luglio 2016 - 23:56
Davelostighway , il tuo è' uno dei commenti più belli ,oltretutto meravigliosamente allegorico , mai letti su questo forum...
Ritratto di mirko.10
12 luglio 2016 - 18:49
2
Ottimo commento! Bravo amico.....per tutti è definitivamente chiara l'idea?
Ritratto di fiattaro
12 luglio 2016 - 20:53
Audi è un marchio premium che piace, quindi mi sa che qualcuno rosica un po'
Pagine