Audi

Audi
A4 Allroad

da 49.700

Lungh./Largh./Alt.

475/184/149 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

505/1510 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

È la versione "stile suv" della A4 Avant: ha l'assetto rialzato di 2,1 cm (che, assieme alla spalla maggiorata dei pneumatici, aumenta di 3,4 cm la distanza da terra della scocca), la trazione integrale permanente e le protezioni in plastica per i passaruota, i sottoporta e i paraurti. A distinguere l'Audi A4 Allroad dalle altre A4 c'è anche la mascherina con listelli verticali cromati (invece che orizzontali). Gli interni ripropongono l'atmosfera elegante, razionale e ordinata, quasi minimalista, delle auto del marchio. La plancia è dominata da linee orizzontali che, assieme all'ampia consolle, amplificano la sensazione di larghezza dell'abitacolo. Le finiture sono assai curate e il montaggio delle componenti preciso. Il motore a gasolio è il 2.0 TDI con 190 cavalli mentre a benzina c'è un 2.0 TFSI da 245 cavalli. Questo modello ha il nuovo sistema di trazione integrale "quattro ultra", che consente di risparmiare carburante in condizioni di guida rilassata: provvede infatti a interrompere del tutto la trasmissione della potenza alle ruote posteriori, escludendo pure il differenziale posto fra di loro.

 

Versione consigliata

Scelta facile: la diesel per chi macina almeno 20.000 km l'anno, quella a benzina per tutti gli altri.

 

Perché sì

Finiture Sono molto curate, con plastiche morbide al tatto, eleganti inserti in alluminio, rivestimenti dei sedili di buona fattura e montaggio preciso dei pannelli.

Guida Fuori città, su tratti con molte curve, l’auto sa far divertire: merito dell’assetto ben tarato, dello sterzo preciso e dei cambi automatici rapidi (specie quello a doppia frizione S tronic). Anche i freni si comportano bene.

Motori I propulsori sono abbastanza potenti, oltre che fluidi e ben insonorizzati.

 

Perché no

Portaoggetti Sono abbastanza numerosi e rifiniti come si deve, ma non sono molto grandi, soprattutto quelli nelle porte e nella plancia: una pecca per una wagon, che deve essere anche pratica.

Prezzo È alto, anche quello della versione base, e obbliga a pagare a parte accessori come il regolatore elettronico di velocità e i sensori di parcheggio posteriori.

Visibilità posteriore La forma dei montanti del tetto, massicci, e il lunotto molto inclinato non agevolano la visuale nelle manovre in retromarcia.

 

Audi A4 Allroad
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
52
37
46
28
36
VOTO MEDIO
3,2
3.20603
199
Photogallery