NEWS

Audi A5: una serie limitata ispirata al DTM

16 ottobre 2015

Il modello si distingue dalle classiche A5 TDI e vanta una connotazione più sportiva, resa evidente da vari dettagli estetici.

Audi A5: una serie limitata ispirata al DTM
SPIRITO DA CORSA - L’Audi prova a trasferire nella coupé Audi A5 lo spirito di una fra le sue vetture da competizione più estreme e desiderate. Nasce per questo motivo la serie speciale DTM, limitata a soli 50 esemplari ed in vendita sul mercato tedesco alla cifra di 74..540 euro. Il modello si ispira alla A5 impiegata nel campionato turismo tedesco (DTM, appunto), serie nella quale corrono modelli di aspetto simile alle automobili in commercio: vi partecipano Audi, BMW e Mercedes, rispettivamente con le RS5 Coupé, M4 Coupé e C AMG Coupé. In realtà le vetture sono prototipi e vantano una meccanica dedicata, a partire dal telaio (monoscocca in fibra di carbonio)
 
ROSSO E NERO - L'Audi A5 DTM non introduce aggiornamenti di rilievo, ma prevede “soltanto” accorgimenti specifici: i cerchi in lega sono ampi 20 pollici e calzano pneumatici nella misura 265/30, la colorazione è Rosso Misano e sulla carrozzeria vengono applicati elementi a contrasto: la mascherina anteriore, il contorno delle prese d’aria anteriori, l’alettone posteriore e l’arco dei vetri laterali sono in nero lucido, mentre sulla fiancata è applicato il logo di Audi Sport. L’abitacolo guadagna i sedili in pelle finora riservati alla più sportiva versione RS, cuciture in Rosso Misano, la pedaliera in alluminio ed il volante multi-funzione, tagliato nella sezione inferiore per restituire una maggiore impressione di sportività.
 
SOLO DIESEL - L'Audi A5 DTM è disponibile soltanto con il motore 3.0 TDI, a gasolio, per cui vengono dichiarati 245 CV e 580 Nm di coppia. L’equipaggiamento tecnico viene completato dalla trazione integrale quattro e dal cambio doppia frizione a sette marce. Audi dichiara un tempo sullo 0-100 km/h di 5,9 secondi ed una velocità massima autolimitata a 250 km/h, mentre il consumo medio si attesta a 15,8 km/l. Le emissioni di CO2 restano contenute in 163 grammi al chilometro. L’Audi RS5 si è aggiudicata il campionato DTM nel 2013, guidata da Mike Rockenfeller. Nella categoria sono da sempre fortissimi i piloti tedeschi e del Nord Europa, ragion per cui, da italiani, ricordiamo con affetto e nostalgia la vittoria di Nicola Larini nel 1993. Guidava un’Alfa Romeo 155 V6.
Audi A5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
62
39
16
10
27
VOTO MEDIO
3,6
3.642855
154




Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
16 ottobre 2015 - 19:11
Ancora molto bella sebbene inizi ad accusare un po il passare degli anni. Sono molto curioso di vedere se la prossima generazione introdurrà le features stilistiche del bellissimo concept Prologue.
Ritratto di impala
17 ottobre 2015 - 08:00
.... ispirata dall DTM o no, alla fine, e solo un "bello" carro armato da due quintali con una caldaia a gasolio.
Ritratto di impala
17 ottobre 2015 - 08:00
.... ispirata dall DTM o no, alla fine, e solo un "bello" carro armato da due quintali con una caldaia a gasolio.
Ritratto di leonardolori
17 ottobre 2015 - 08:35
Ma il tuo giudizio è a mio modo di vedere abbastanza qualunquista e forse di parte. Hai mai avuto occasione di giudare l'Audi, no he, prima prova poi puoi parlare e eventualmente anche giudicare. Dimenticavo non è un carro armato da 2 quintali, prima di fare certe affermazioni informati poi puoi parlare. Saluti
Ritratto di impala
18 ottobre 2015 - 07:12
Da parte non lo sono : un auto .... una vera, sopratutto di questa categoria, ha un motore a benzina, basta. se ha te piace queste ... contento tu.
Ritratto di leonardolori
18 ottobre 2015 - 08:08
Ma dove è scritto che deve avere il motore a benzina, vedi la 24ore di Le Mans se non ricordo male per diversi anni ha umiliato i motori a benzina (vedi Audi). Oggi i motori diesel sono molto più performanti sia come potenza e come coppia (che serve molto di più averla a basso regime che in alto e sopratutto come consumi),comunque è una questione di idee, ognuno la vede come può e come crede. Saluti cordiali
Ritratto di Ivan92
17 ottobre 2015 - 10:17
8
Personalmente per un edizione limitata come questa avrei gradito molto di più se avessero usato il 3.0 Bi-TDI da 320 cv che è assolutamente uno dei migliori motori della categoria (assieme a quelli BMW) oppure anche una nuova motorizzazione ispirata alla RS 5 TDI (quella con anche il turbo elettrico) che secondo tutte le riviste è strepitosa. Questa invece a parte qualche tocco estetico monta il solito 3.0 TDI (pure meno potente rispetto agli ultimi usciti) che va come un razzo rispetto a buona parte delle auto, ma delude su un edizione speciale di soli 50 esemplari, un auto in un edizione così rara dovrebbe essere tutta speciale, anche sotto al cofano, questa invece non lo è.
Ritratto di Flavio Pancione
18 ottobre 2015 - 12:40
7
Vero Ivan, quel 3.0 bitirbo è bestiale. Difatti una RS 5 TDI mi intrigherebbe non poco..
Ritratto di AlexTurbo90
20 ottobre 2015 - 00:28
Ragazzi ma mi potreste spiegare BENE e in modo abbastanza chiaro COSA è, e COME FUNZIONA questo famoso turbo "elettrico"? Perché io non l' ho mai capito...
Ritratto di Ivan92
22 ottobre 2015 - 15:37
8
@AlexTurbo90 Ciao Alex, il turbo elettrico al posto di usare i gas di scarico funziona in modo elettrico, perciò è in grado di spingere ad ogni minima pressione sull'acceleratore, azzerando del tutto il turbo lag e permettendo di avere un sacco di coppia al minimo, con tutti i vantaggi del caso.
Pagine