NEWS

Per l'Audi A8 torna il marchio Horch?

24 settembre 2018

Uno dei quattro marchi del gruppo Auto Union, di cui faceva parte anche l’Audi, potrebbe tornare per una versione extra lusso della A8.

Per l'Audi A8 torna il marchio Horch?

NON PLUS ULTRA - La casa di Ingolstadt sarebbe al lavoro su una versione “extra lusso” dell’ammiraglia Audi A8, rifinita in maniera ancora più sontuosa delle versioni attuali e con tante personalizzazioni dedicate. Questo modello sarà il non plus ultra per la casa tedesca, che stando alle anticipazioni raccolte da Autonews avrebbe deciso di renderlo ancora più esclusivo “rispolverando” un nome storico: l’Audi potrebbe infatti chiamare l’allestimento Horch, un marchio tedesco fondato nel 1899 che insieme alle Audi, DKW e Wanderer diede vita al gruppo Auto Union (il logo del gruppo erano quattro anelli uniti). In seguito a varie crisi, l’Auto Union è diventata a metà Anni 80 l’Audi.

MOTORE A 12 CILINDRI? - L’ispirazione arriva dalla Mercedes, che ha deciso di utilizzare un nome storico del suo passato per la versione più raffinata ed esclusiva dell’ammiraglia Classe S: si chiama Mercedes-Maybach Classe S e ha tante raffinatezze in più della berlina su cui è basata, come l’interasse maggiorato, poltrone posteriori più comode e l’interfono per comunicare con l’autista. L’Audi potrebbe offrire sulla A8 Horch soluzioni del genere, oltre al motore a dodici cilindri a W, non ancora ordinabile sulla Audi A8 ma fondamentale su una vettura che punta ad essere il meglio della produzione del marchio. L’arrivo della Audi A8 Horch sarebbe in programma fra due o tre anni, in occasione dell’aggiornamento di metà “carriera” dell’ammiraglia (è in vendita dal 2017).

Audi A8
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
59
31
30
25
39
VOTO MEDIO
3,3
3.25
184




Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
24 settembre 2018 - 19:25
Secondo me non ha senso un rimarchiamento Horch di un Audi A8, mentre avrebbe senso far rinascere il marchio con propri modelli a livelli super premium ovviamente, sotto egida Audi. Con tutti i neo ricchi (ricchi davvero) che ci sono oggi soprattutto in Asia, ha senso che Rolls-Royce non sia più l'unica in quel settore... Ma che ogni paese occidentale rimetta sul mercato i marchi concorrenti di Rolls-Royce del passato. Noi italiani la nostra Isotta Fraschini, i francesi Delage, i belgi Minerva (che ha inventato il super lusso sulle quattro ruote prima di Rolls-Royce) gli spagnoli la stra mitica Hispano Suiza, e gli americani Packard.
Ritratto di Giuliopedrali
24 settembre 2018 - 19:30
Però VW Audi secondo me dovrebbe far rinascere soprattutto NSU e ho paura che non lo fa anche se lo stanno discutendo da anni, perché un marchio così dinamico metterebbe in ombra la stessa Audi...
Ritratto di alex_rm
24 settembre 2018 - 23:01
Mercedes creo auto con il solo marchio Maybach ma non durò molto(un paio di anni) ed ora ripropone maybach come versioni lussuose delle S.
Ritratto di MAXTONE
25 settembre 2018 - 00:27
Scusa Giulio tu che sei un esperto di marchi e modelli d'epoca sapresti dirmi che modello di Horch è quel bellissimo, è dire poco, coupé grigio presente nella gallery? È semplicemente meraviglioso.
Ritratto di Giuliopedrali
25 settembre 2018 - 09:02
Penso sia una Horch 853 fine anni 30 il modello più diffuso, soprattutto tra i caporioni del terzo reich... La Horch pur imparentata con Audi infatti nel 1909 August Horch estromesso dalla sua stessa Horch creò l'Audi che in latino vuol dire ascolta come in tedesco il cognome Horch, poi fu famosa durante il nazismo purtroppo e come l'Audi poi si trovò con gli impianti industriali nella Germania est socialista, insomma i marchi tedeschi ebbero tutti una storia no travagliata di più, eppure vediamo oggi quanto si sono impegnati per essere (ancora per poco) i primi al mondo...
Ritratto di 82BOB
25 settembre 2018 - 08:42
2
Se sarà di successo o meno questo marchio sulla A8 non lo so, di sicuro quello che hanno fatto in Mercedes per la Maybach mi è sembrato un vorrei ma non posso/voglio! Preferirei anche io, da appassionato, che non ci fossero dei semplici rebadging ma dei modelli ad hoc, con linee personali e contenuti in linea con il marchio. La cosa finirebbe per essere, probabilmente, di troppo, almeno nel caso di VAG che già in scuderia ha Bentley, la quale piano piano sta cominciando a crearsi una sua identità. Per Mercedes secondo me il discorso è diverso, ma sfortunatamento per la casa di Stoccarda non ha funzionato all'epoca! Sul tema del riproporre le auto di lusso, beh, visto che ormai chi acquista auto sono quelli con un po' di grana, i ricchi e i super ricchi (e io ovviamente non ne faccio parte), sarebbe una buona idea commerciale far risorgere certi marchi storici che hanno scritto pagine di storia dell'automobile! Nel passato, con alcune di queste, ci hanno provato ma fu un fallimento, vedremo se qualcuno, magari più strutturato, avrà la voglia e la possibilità di far rivivere la Isotta Fraschini e tutte le altre case gloriose che oramai sono solo merce per collezionisti e mostre d'auto!
Ritratto di AMG
25 settembre 2018 - 11:54
Sono d'accordo con il commento iniziale e questa replica, anche per me rimorchiare così una versione super dell'A8 è un errore, il marchio non è sufficientemente nobile da far rivivere, comunque ricordo che parliamo di una versione del modello normale Audi A8 che porterebbe il marchio di una casa automobilistica inesistente sul mercato da anni, in tal senso meglio dargli il nome che abbia un collegamento con la storia che un nome a caso. Anyway sono d'accordo sul far rivivere delle storiche case automobilistiche del passato come quelle citate! Ma solamente nel caso in cui le cose venissero fatte ad hoc, non progetti non all'altezza del prestigio del marchio che sminuirebbero un nome o progetti quale crossover com nomi della storia dell'auto. Le cose o vengono fatte bene o molto meglio non rovinare nomi di tale calibro. Una cosa come Bentley in era Vag è perfetta, ma un progetto che riguarda un Bentayga magari dalla Isotta Fraschini tanto vale non far nemmeno uscire alla luce l'idea...
Ritratto di Claus90
24 settembre 2018 - 20:06
Che dire la massima espressione dell'alta tecnologia Audi tutto racchiuso nella A8, credo che sia l'auto più sofisticata al mondo.
Ritratto di luperk
24 settembre 2018 - 22:42
la A8 è semplicemente la migliore al mondo
Ritratto di Giuliopedrali
25 settembre 2018 - 09:04
Però una Bentley è tutta un altra cosa rispetto a una A8 li c'è anche la magia...
Pagine