NEWS

Audi City Lab: si parla d'intelligenza artificiale

5 aprile 2017

Oggi e domani, incontri presso l'Audi City Lab di Milano con nomi noti per dare uno sguardo al possibile futuro.

Audi City Lab: si parla d'intelligenza artificiale

INTELLIGENZA ARTIFICIALE - L’Audi City Lab di Milano, il laboratorio di idee targato Audi che ha aperto i battenti in Corso Venezia 11, accende le luci sul tema dell’intelligenza artificiale. Lo fa con una serie di incontri, oggi e domani. Questa sera, alle 20, sarà possibile seguire la diretta anche via streaming sul sito www.audicitylab.audi.it. Sul palco, a moderare gli incontri, Monica Maggioni, presidente della Rai e giornalista.

TECNOLOGIE, UOMO E BORSE DI STUDIO - Attraverso una visione multidisciplinare, l’Audi approfondirà l’impatto che l’evoluzione tecnologica ha sull’uomo e le possibili interazioni con la mobilità, l’arte e la società. Gli appuntamenti di questi due giorni sono studiati in collaborazione con la H-Farm, società specializzata nella creazione di nuovi modelli d’impresa e nella trasformazione digitale delle aziende. L’Audi, in occasione dei dibattiti, inaugurerà anche le borse di studio assegnate ad alcuni studenti meritevoli per percorsi formativi all’interno della H-Famr.

PREMI OSCAR - Nel corso delle serate, i dibattiti accompagneranno il pubblico in un viaggio esplorativo degli immaginari futuribili: città e mobilità evolute, interfacce capaci di sostituirsi all'uomo che aprono il nostro domani verso nuove ed immaginifiche sceneggiature. Robotica, automazioni, learning machine e rapporto con l’uomo, integrazione delle macchine nella vita umana per superare i limiti dell’uomo sono tutte tematiche che verranno snocciolate sul palco del laboratorio dell’Audi da James Fallon, professore di neuroscienze e consulente di crime series; Martin Micko, CEO e cofondatore di Searchink; Wally Pfister, premio Oscar regista e sceneggiatore di Trascendence; Beppe Severgnini, giornalista e scrittore; Carlo Ratti, architetto e ingegnere del MIT di Boston; l’architetto Italo Rota; Philippe Daverio, storico dell'arte; Andrea Lissoni, Curatore alla Tate Modern; Diego Zucca di Cisco Italy; Eran Shlomo di Intel; Umberto Contarello, premio Oscar sceneggiatore del film La Grande Bellezza.

MUSICA CON LA SCALA - A corollario dei dibattiti, anche arte e musica. Il chiostro di Audi City Lab, infatti, si presta anche per l’esibizione dell’orchestra dei cameratisti del Teatro alla Scala e dei ballerini del corpo di ballo del teatro milanese. Al centro delle esibizioni, sempre il tema dell’intelligenza artificiale con luci, musiche e coreografiche che richiameranno l’attenzione.

Aggiungi un commento
Ritratto di caronte
11 giugno 2017 - 10:31
Un inutile spreco di intelligenza e.di denaro.