NEWS

Audi S6 e S7 Sportback: le diesel per gli sportivi

12 aprile 2019

Le versioni più potenti delle Audi A6 e A7 Sportback possono contare sul 3.0 TDI da 349 CV con sistema micro-ibrido.

Audi S6 e S7 Sportback: le diesel per gli sportivi

LE PRIME CON IL DIESEL - La casa di Ingolstadt sceglie la strada dell’efficienza per le nuove Audi S6, Audi S6 Avant e Audi S7 Sportback, che rompono con il passato: nel corso della loro storia le S6 hanno sempre avuto potenti motori a benzina, incluso un sofisticato V10 5.2 nel 2006, ma con la nuova generazione ricevono un turbodiesel V6 3.0 con 349 CV, abbinato ad un sistema ibrido per la riduzione dei consumi (le percorrenze dichiarate sono di 16,1 km/l). Grazie al potente motore diesel le prestazioni però restano da sportive: l’Audi S6 scatta da 0 a 100 km/h in 5 secondi (5,1 s le S6 Avant e S7 Sportback) e raggiunge la velocità massima autolimitata di 250 km/h.

RIPRESE PRONTE - Il motore è il noto 3.0 TDI turbo già utilizzato per le Audi A6 e A7 Sportback. A renderlo più “cattivo” ci pensa un’bridazione di tipo leggero, basata su una rete elettrica da 48 volt (affianca quella standard da 12 volt), che può contare su un motore-generatore elettrico collegato al TDI tramite una cinghia. Il motogeneratore migliora il funzionamento dello Stop&Start quando l’auto si ferma al semaforo o in coda, anticipando lo spegnimento del motore (da 22 km/h) e rendendo i riavvi più veloci; inoltre spegne e riaccende il motore in fase di “veleggiamento”, ossia quando l’auto procede senza il motore in tiro (per un massimo di 40 secondi). Nelle fasi di decelerazione il motorino elettrico agisce da generatore per ricaricare la batteria dell’auto agli ioni di litio. La rete da 48 volt alimenta inoltre un compressore ad azionamento elettrico, costituito da un piccolo motore elettrico della potenza di 7 kW che accelera la girante del compressore e promette di azzerare i ritardi dovuti al turbo-lag, ossia il ritardo di risposta all’accelerazione. Questa soluzione permette alle Audi S6 e Audi S7 Sportback di avere una spinta piena e senza “buchi”, anche quando il guidatore chiede il massimo per riaccelerare dalle basse velocità, sfruttando così i 700 Nm di coppia fra 2500 e 3100 giri.

QUATTRO RUOTE SEMPRE IN PRESA - Le Audi S6, S6 Avant e S7 Sportback sono dotate del cambio automatico a 8 marce con convertitore di coppia e della trazione integrale Quattro, che su fondi asciutti trasferisce il 40% della potenza alle ruote anteriori e il 60% a quelle dietro. La distribuzione cambia però su fondi sdrucciolevoli: nei casi estremi alle ruote davanti viene trasferito fino al 70% della potenza, a quelle posteriori fino all’85%. Il reparto sportivo Audi Sport ha ribassato l’assetto di 2 cm (di 1 cm per l’Audi S7), maggiorato l’impianto frenante (optional quello con dischi in materiale composito) e rivisto l’aspetto della carrozzeria, che diventa più grintosa per effetto dei cerchi di 20”, delle nuove appendici aerodinamiche e dei quattro scarichi posteriori. Optional le ruote posteriori sterzanti, che migliorano la maneggevolezza o la stabilità a seconda della velocità.

Audi A6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
92
104
69
30
54
VOTO MEDIO
3,4
3.4298
349


Aggiungi un commento
Ritratto di marcoveneto
12 aprile 2019 - 13:16
La A7 ci guadagna molto con questo allestimento. A6 sedan e Avant restano molto attraenti (a parte quei radar mal integrati nel single frame).
Ritratto di remor
12 aprile 2019 - 13:25
Viste le prestazioni i consumi sono molto buoni, alla fine l'ibrido rende. Fra le varie come estetica finisco per preferire la Avant
Ritratto di Ivan92
12 aprile 2019 - 13:33
8
È triste vedere questa evoluzione automobilistica. Sono passati dall''Audi S6 (C6 2004-2010) con un motore V10 5.2 FSI preso direttamente dalla Lamborghini Gallardo e adattato per stare sotto al cofano di una berlina alla Audi S6 (C7 2010 - 2018) con un motore vittima di downsizing V8 4.0 TFSI alla nuova Audi S6 (C8) sulla quale hanno messo un "semplice" V6 diesel. Nulla da dire sulle qualità di questa versione, il 3.0 TDI con ben 359 cv sarà una bomba con un eccellente rapporto prestazioni/consumi, però non chiamatela Audi S6, chiamatela Audi A6 55 TDI. La Audi S6 deve avere sui 400 - 450 cv per coprire il buco fra la Audi RS6 da oltre 600 cv e le Audi A6 da circa 300-350 cv, non essere l'erede della precedente Audi A6 3.0 TDI da 320 cv ma con una sigla (S6) che non le spetta. Qua sembra semplicemente che una vera Audi S6 e S7 non avevano voglia di farla.
Ritratto di marcoveneto
12 aprile 2019 - 14:42
Però dai, io spero arrivi anche una controparte a benzina come la Q5, la cui versione sportiva è sia diesel che "a verde".
Ritratto di luperk
12 aprile 2019 - 17:11
la S6 vera esiste, ha un V6 2.9 da 450 cv, più potente della rivale mercedes. Ma la vendono sono in USA
Ritratto di ardo
12 aprile 2019 - 19:25
esiste, ma è quella precedente. https://www.audiusa.com/models/audi-s7
Ritratto di Gatsu
12 aprile 2019 - 19:00
2
Mai preso dalla Gallardo, è il contrario
Ritratto di v8sound
12 aprile 2019 - 13:33
EV per i saloni, diesel per il mercato.
Ritratto di Gwent
12 aprile 2019 - 13:39
2
Come volevasi dimostrare.
Ritratto di Epigrams
12 aprile 2019 - 13:47
Un po' come te, "v8sound" di nickname, fan dell'EV sul forum.
Pagine