NEWS

Audi TT: anche la RS si rifà il trucco

06 febbraio 2019

Piccoli ritocchi allo stile per la sportiva Audi TT-RS, che conserva il potente motore 2.5 TFSI 5 cilindri con 400 CV.

Audi TT: anche la RS si rifà il trucco

PIÙ GRINTA - Pochi mesi dopo l’aggiornamento delle Audi TT e TT-S (qui per saperne di più), la casa dei quattro anelli rinnova anche la variante RS della sua sportiva compatta. A cambiare sono pochi dettagli a livello di stile, che diventa ancora più deciso per via delle aperture maggiorate ai lati del fascione anteriore, di un nuovo “baffo” aerodinamico sotto la grande mascherina in nero opaco e delle minigonne laterali più sagomate, che fanno sembrare l’Audi TT-RS ancora più ribassata e vicina al terreno. Nella parte posteriore cambia l’alettone, rivisto alle estremità (sono più sagomate), mentre restano i due scarichi ovali tipici delle Audi RS.

FANALI OLED - L’Audi TT-RS 2019 sarà ordinabile con i nuovi colori arancio Pulse e blu Turbo, con personalizzazioni all’esterno in nero lucido e con i fanali posteriori oled, una tecnologia più evoluta di quella a led che rende più nitida l’illuminazione e permette di creare sofisticati giochi di luce. Di serie i fari anteriori a led, mentre vanno pagati a parte quelli a led con tecnologia matrix, che creano automaticamente coni d’ombra per non abbagliare chi guida in senso contrario quando sono attivi gli abbaglianti. L’allestimento RS è completato dalle ruote di 19” o 20”, dai dischi freno maggiorati e dalle sospensioni a controllo elettronico, che permettono alla Audi TT-RS di assorbire le buche in città senza diventare troppo “morbida” per la pista. 

“PROFUMA” DI CORSE - All’interno l’Audi TT-RS mantiene un aspetto quasi corsaiolo, dettato dai profilati sedili in Alcantara (materiale più leggero della pelle), dal pulsante per l’accensione del motore integrato nel volante e dalla strumentazione digitale Audi Virtual Cockpit, che riproduce informazioni utili per la guida in pista (fra cui la pressione dei pneumatici) e aiuta il guidatore a cambiare rapporto al momento giusto quando si utilizza il cambio manualmente: le luci nel contagiri diventano più visibili man mano che si avvina il regime giusto per la cambiata.

UN 2.5 DA 400 CV - Il “cuore” dell’Audi TT-RS (Coupé e Roadster) rimane il motore a 5 cilindri turbo di 2.5 litri, invariato rispetto al modello pre-restyling: eroga 400 CV e assicura a questa sportiva compatta (è lunga 419 cm) uno scatto da 0-100 km/h in soli 3,7 secondi, oltre ad una velocità massima di 250 km/h. A richiesta, eliminando il limitatore di velocità, è possibile raggiungere i 280 km/h.

Audi TT Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
163
102
76
74
103
VOTO MEDIO
3,3
3.285715
518




Aggiungi un commento
Ritratto di Franc3sc0
6 febbraio 2019 - 16:20
how much?
Ritratto di Fra977
6 febbraio 2019 - 16:31
Bella la coupé,grintosa ma non appariscente. La cabrio sembra una vasca da bagno.
Ritratto di erresseste
6 febbraio 2019 - 16:38
sull'alettone puoi sempre mettere bagno schiuma e paperella
Ritratto di Giuliopedrali
6 febbraio 2019 - 16:59
A novembre (mi sembra) in tutta Europa di TT ne hanno vendute 65 esemplari, basta avanza!? Di infinitamente più interessanti Alpine A110 ne hanno vendute 363 solo in Francia a gennaio, poco meno della tanto celebrata Renegade... I coupé si possono salvare ma ci vogliono proposte interessanti/scioccanti come appunto la Alpine, volendo la Sondors o la Qiantu, finché i coupé sono un Audi più scomoda...
Ritratto di tramsi
6 febbraio 2019 - 17:46
Veramente, dall'inizio dell'anno hanno venduto più TT che Alpine. Quando la smetterai di fare disinformazione?
Ritratto di 6 in linea
6 febbraio 2019 - 18:02
Grazie per l'info tramsi. Ad ogni modo la Alpine per me è migliore. Trovo che sia una perfetta via di mezzo tra un minimo di comfort e tanta sportività....
Ritratto di tramsi
6 febbraio 2019 - 18:12
Prego. Sui gusti non si discute, ma in termini di confort la Alpine è migliore solamente dell'Alfa 4c. Per il resto - come anche emerso da una prova comparativa con la succitata Alfa - non è affatto tra i suoi pregi. La TTS è meno costosa, più pesante, più potente, più confortevole, infinitamente più versatile e con maggiore capacità di carico, a trazione integrale e decisamente meglio rifinita. Non le considero propriamente concorrenti - considerata l'impostazione peculiare dell'Alpine, la prima alternativa che mi viene in mente è la 718, oltre alla 4C - ma in termini di prezzo sono vicine.
Ritratto di Giuliopedrali
6 febbraio 2019 - 19:36
Peccato che se guardi ora i dati come il solito hai torto. Certo se consideri tutte le TT costruite dal 1998, da quella stupenda, la prima, quella di Helmut Warkuss... Senti sapientone @Tramsi ti rendi conto che finora ti ho sempre battuto, 100 a zero. Non c'è un solo dato vincente tra quelli che proponi tu. Poi comunque il solo fatto che la Alpine venda poco meno della Renegade in Francia, mercato dove tra l'altro FCA la Renegade la considera un suo grande successo...
Ritratto di tramsi
6 febbraio 2019 - 20:35
Ribattuto 100 a zero? Non ne hai mai azzeccata una e il tuo ruolo di disturbatore è stato osservato e ribadito dall'intero blog. Va là!
Ritratto di Fr4ncesco
6 febbraio 2019 - 20:31
2
Se a Gennaio hanno consegnato 365 delle 500 Alpine pre-ordinate in Francia non vuol dire che la Alpine avrà numeri superiori a prodotti commerciali, d'altronde è un modello di nicchia. I numeri da soli non bastano, vanno contestualizzati e per contestualizzarli bisogna conoscere come funziona il mondo dell'auto. E la libera interpretazione non ha valenza scientifica.
Pagine