NEWS

Audi TT, per lei un motore più piccolo

30 luglio 2015

La sportiva dei quattro cerchi viene proposta ora anche con propulsore 1.8 TFSI da 180 CV, disponibile sia per l’Audi TT coupé che per la TT roadster.

Audi TT, per lei un motore più piccolo
SOGLIA D’INGRESSO ABBASSATA - La gamma dell’Audi TT si è arricchita di una nuova possibilità di scelta in materia di motori. Si tratta del 4 cilindri 1.8 TFSI, cioè a iniezione diretta di benzina con sovralimentazione, capace di erogare 180 CV. In pratica, si tratta del motore più piccolo della gamma TT. Così motorizzata e con ambio manuale a 6 marce la coupé Audi raggiunge la velocità massima di 241 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi. Per la TT Roadster i valori sono rispettivamente 237 km/h e 7,2 secondi. La nuova proposta va ad affiancarsi a quelle già a listino, dotate di motore 2.0 da 230 CV (a benzina) e 2.0 TDI da 184 CV. Quest’ultima finora è stata la versione d’ingresso, al prezzo di 40.990 euro.
 
PRESTAZIONI - Il motore entrato nella famiglia Audi TT è 1.798 cc di cilindrata, con distribuzione a 4 valvole per cilindro, iniezione diretta di benzina e sovralimentazione tramite turbocompressore. La potenza massima di 180 CV è erogata al regime di 5.100 giri al minuto, e la coppia massima è di 250 Nm a 1.250 giri al minuto. Il nuovo propulsore può essere abbinato anche  al cambio S Tronic a doppia frizione. In questo caso l’accelerazione 0-100 km/h della versione coupé avviene in 7 secondi. La Roadster TT Roadster con il cambio S Tronic accelera invece in 7,3 secondi. 
 
MANUALE O DOPPIA FRIZIONE - La coupé Audi TT 1.9 TFSI S Tronic a 6 rapporti con doppia frizione fa segnare un consumo medio di 17,5 km/l (17,2 la versione Roadster). Le emissioni di CO2 sono pari a 129 g/km (132 la Roadster). Come le Audi TT con gli altri motori, anche quella 1.8 TFSI è proposta negli allestimenti Design ed S line, rispettivamente con un’impronta più votata all’eleganza e alla sportività.  
 
DA 36.400 EURO - Il listino prezzi parte da 36.400 euro, per la versione con cambio manuale, mentre per la TT 1.8 TFSI S Tronic il prezzo è di 38.700 euro. La TT Roadster 1.8 TFSI 180 CV parte da 39.100 euro con la trasmissione manuale, mentre nella versione S tronic i prezzi cominciano da 41.400 euro.
Audi TT Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
143
93
67
62
90
VOTO MEDIO
3,3
3.3011
455
Aggiungi un commento
Ritratto di giuggio
30 luglio 2015 - 15:30
Ho provato una A3 con quel motore. Molto molto molto buono! Grintoso, bell'allungo e bel rumore.
Ritratto di Ivan92
30 luglio 2015 - 15:41
6
Mah, personalmente ritengo che la TT vada presa almeno con il 2.0 TFSI da 230 cv che è dotato di un ottimo differenziale autobloccante ed è divertente da guidare o altrimenti puntare direttamente sulla TT S da 310 cv o ancora meglio la TT RS che sarà una bomba appena uscirà. Le altre motorizzazioni per quanto possano essere buone (come il diesel da 184 cv che ha dimostrato di offrire ottime prestazioni: e consumi molto contenuti) non sono motori da montare su auto come la TT che dovrebbe essere una coupè sportiva destinata a pochi, non un auto di massa venduta con i 1.8 da 180 cv e compagnia. Io la vedo così. Per la vuole con un motore inferiore al 2.0 TFSI da 230 cv e meglio che punti su un altra vettura.
Ritratto di as.crni
30 luglio 2015 - 16:10
Sono della tua stessa opinione...purtroppo però ci sono persone che se le comprano solo per averle certe auto.se ne infischiano di altri fattori...penso che certe auto vadano comprano sfiziose e con un buon motore appunto e non con l'allestimento base e motore base.poi chiaramente questo è un mio pensiero.e vedendo le auto in giro capisco che in molti non condividono quello che ho appena scritto.
Ritratto di Andrea ZeroUno
30 luglio 2015 - 17:28
A parte che non vedo come la TT possa essere considerata un auto da pochi. Non ha la trazione dalla parte giusta Non e' leggera Non e' sportiva (a parte la RS,ma anche lei tende ad allargare la traiettoria) Quindi ci vedo eccome motori da 150 cv/180cv. Sinceramente non so cosa voi intendete per sportivo, ma la sportività di un mezzo non si vede dai cavalli!!! Ma capisco che a 20 avere millemila cavalli e' sinonimo di sportività....
Ritratto di Bear Boss
30 luglio 2015 - 17:44
A parte il fatto che sono d'accordissimo con te però anche l'auto che hai nell'avatar tanto sportiva non mi pare...potevi metterci un GT86, quella e' una sportiva. Saluti.
Ritratto di Andrea ZeroUno
30 luglio 2015 - 18:50
Hai ragione, non aveva cavalli, aveva il cambio corto e anche un po lento, ma ti posso garantire che con l'assetto che avevo tra le curve era divertente, e l'ESP era davvero permissivo, visto che ti faceva intraversare. Dopo di lei e dopo 176.000 km in sua compagnia, ho deciso di cambiar auto e ho preso la GT, auto piu' comoda, piu' grande, ma molto meno divertente. Di li ho capito che la leggerezza e' tutto....e la TP e' la ciliegina sulla torta. Certo il GT86 e' molto meglio, ma mortificata da un motore non all'altezza delle aspettative (doveva essere 1.6 turbo). Ora aspetto la Fiat 124 e poi vedo, (sinceramente preferisco le Targa, ma tutti i soldi per un Porsche non ce li ho!!!!) se cambiarla.
Ritratto di Bear Boss
30 luglio 2015 - 18:57
Prendi un kit TRD e vedrai che farai cantare giovinezza pure alle supercar.
Ritratto di Andrea ZeroUno
31 luglio 2015 - 12:10
Certo, ma qui io parlo di auto originali.... A bastonare un GT86 basta un MX5 ;). PS Per l'avatr preferisco mettere auto che ho/che avevo ;)
Ritratto di Bear Boss
31 luglio 2015 - 19:29
Non esagerare, il GT86 non e' cosi lento, devi tirargli il collo perché non ha un motore sovralimentato ma se e' per questo anche alla S2000 e in generale a tutti i vtec aspirati dovevi farlo cosi come sulla Celica TS 192 cv. Comunque una rivista inglese ha portato in pista una 86 e una Ferrari F12 e a quanto pare la yota non ha girato con tempi di molto superiori alla Ferrari anzi, se vuoi toglierti la curiosità la trovi facilmente su YT. Credo che questa cosa del dire che la GT sia per forza lenta sia diventato un po un luogo comune almeno quanto quello di affermare che si, le Toyota devono essere per forza brutte o noiose.
Ritratto di Il demagogo
1 agosto 2015 - 19:50
certo, una pista da 100 metri
Pagine