NEWS

Con Audi Value i primi 3 mesi di noleggio sono in omaggio

Pubblicato 28 maggio 2020

I costruttori studiano nuove formule per attirare i clienti in questo momento difficile del mercato. L'Audi punta sul sempre più richiesto noleggio a lungo termine.

Con Audi Value i primi 3 mesi di noleggio sono in omaggio

TUTTO COMPRESO - Il mercato italiano dell’auto si è quasi azzerato a marzo e aprile, e anche maggio sarà ben lontano dalla normalità. Le vendite, per ripartire, hanno bisogno di stimoli ed è per questo che alcune case automobilistiche stanno puntando su formule d’acquisto considerate vantaggiose per i clienti, per lo meno in questo periodo di incertezza e difficoltà economica. Un esempio arriva dall’Audi, che offre le prime tre rate mensili per chi sottoscrive un nuovo noleggio a lungo termine: firmando un contratto di almeno 36 mesi, si inizia a pagare dal quarto. Il programma, noto come Audi Value noleggio e studiato per i privati, include il bollo, l’assicurazione RCA, la manutenzione ordinaria e straordinaria, le spese di immatricolazione, il soccorso stradale e il cambio pneumatici; in più, scegliendo l’auto in alcuni allestimenti, sono compresi anche i servizi digitali Audi Connect, tramite i quali è possibile controllare dallo smartphone alcune funzioni dell’auto.

ALCUNI ESEMPI - Per esempio, scegliendo l’utilitaria Audi A1 Sportback 1.0 TFSI da 116 CV, con l’allestimento di secondo livello Admired e il cambio robotizzato S tronic, la casa tedesca propone 5.248 euro di anticipo e rate di 239 euro per 36 mesi (il cliente può personalizzare anticipo e importo della rata). La suv compattai Q2 1.5 TFSI da 150 CV, in allestimento Admired, è proposta a 279 euro al mese e con 7.674 euro di anticipo, mentre la wagon A4 Avant 2.0 TDI da 163 CV, in allestimento Business Advanced e con trasmissione S tronic, si noleggia anticipando 11.313 euro e pagando 399 euro al mese.

Audi A1 Sportback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
50
59
66
57
130
VOTO MEDIO
2,6
2.563535
362


Aggiungi un commento
Ritratto di Meandro78
28 maggio 2020 - 17:53
I piazzali di tutte le marche si stanno ampliando a dismisura col fallimento delle società di noleggio... Brutta aria gira!
Ritratto di Santhiago
28 maggio 2020 - 21:32
Nom mi risulta che le società abbiamo svenduto auto, da riempire questi piazzali, spoega meglio
Ritratto di Meandro78
28 maggio 2020 - 23:23
Hertz negli USA è fallita (per fortuna non wncora a livello globale) a causa del calo mostruoso della domanda. L'autonoleggio è una larga fetta della domanda e una preziosa valvola di sfogo per i produttori. Così come pure le flotte aziendali, che in tempo di Smartworking, videoconferenze da casa, fanno sì che pure in questo caso la domanda scemi. Certo devono essere vetture di un certo tipo, di rappresentanza... Ah, giusto, come una tedesca blasonata. Il fiorino o la panda per il tecnico riparatore serviranno sempre. La media berlina premium, magari diesel, assai meno.
Ritratto di Hypercar_
29 maggio 2020 - 09:11
Hertz è fallita perché stava in brutte acque già molto prima del virus... poi non capisco perché la media non serva più
Ritratto di Meandro78
29 maggio 2020 - 14:45
Perché le vendevano alle flotte per lo più (quelle premium, le Tipo e le Dacia ancora vendono).
Ritratto di Santhiago
12 giugno 2020 - 17:20
Meandro, so bene che Hertz è fallita, ma non ha venduto le sue auto (se non pochi esemplari lussuosi che fscrvano più immagine che servizio). Sta continuando l'attività in amministrazione controllata per cercare di farla rientrare dai debiti, non è in liquidazione
Ritratto di Meandro78
12 giugno 2020 - 19:55
Mi sono spiegato male: non intendevo che Hertz abbia inondato il mercato svendendo le sue flotte. Piuttosto ha smesso di ordinare vetture a noleggio nuove. Il che sta ingolfando i piazzali dei produttori. E benché queste compagnie abbiano a catalogo auto di tutti i tipi sono assai più profittevoli i modelli business delle vetture medie, meglio se premium. Da qui il mio assunto.
Ritratto di Giuliopedrali
28 maggio 2020 - 19:12
Ormai i prezzi per esempio delle Audi in foto sono talmente fuori portata che vogliono puntare sul noleggio, pensiero vecchio su una società futura.
Ritratto di Santhiago
28 maggio 2020 - 21:33
Vero
Ritratto di desmo3
28 maggio 2020 - 19:20
Solita presa per i fondelli!!! fanno finta di toglierti le rate e poi spalmano quel costo sulle altre... per la serie anziché 10 rate da 40€ ne paghi 8 da 50€ (a titolo di esempio). Ma tanto la gente abbocca a tutto ormai... vedasi tutte le pubblicità di rate il primo anno a meno di 200€ e poi diventano 400-500€ negli anni successivi.
Pagine