NEWS

I carburanti rincarano per far fronte all'emergenza in Liguria e Toscana

31 ottobre 2011

Dal 1 novembre fino al 31 dicembre una nuova accisa aggraverà il prezzo di 1,08 centesimi al litro. L'aumento permetterà di finanziare gli interventi nelle zone colpite dall'alluvione.

SACRIFICI PER GLI AUTOMOBILISTI - L'Agenzia delle Dogane ha annunciato che dal 1 novembre fino al 31 dicembre di quest'anno le accise su benzina e gasolio per i veicoli aumentano di 0,89 centesimi di euro al litro, a cui va sommata l'Iva al 21%. L'aumento non verrà applicato ai consumi del settore dell'autotrasporto commerciale. Si tratta di una misura decisa a seguito della delibera del Consiglio dei ministri del 28 ottobre sullo stato di emergenza per i paesi della Liguaria e della Toscana, che sono stati colpiti dall'alluvione settimana scorsa.

TANTE ACCISE - Non è la prima volta che un governo ricorre all'introduzione di nuove accise (ovvero un'imposta sulla fabbricazione e vendita di un prodotto) sui carburanti per far fronte ad emergenze o ottenere fondi. Nella tabella di seguito trovate tutta la lista delle accise che gravano sul prezzo dei carburanti in Italia.
  

L'elenco delle accise sui carburanti in Italia
Importo Motivo
1,90 lire finanziamento della guerra di Etiopia del 1935
14 lire finanziamento della crisi di Suez del 1956
10 lire finanziamento del disastro del Vajont del 1963
10 lire finanziamento dell'alluvione di Firenze del 1966
10 lire finanziamento del terremoto del Belice del 1968
99 lire finanziamento del terremoto del Friuli del 1976
75 lire finanziamento del terremoto dell'Irpinia del 1980
205 lire finanziamento della guerra del Libano del 1983
22 lire finanziamento della missione delle Nazioni Unite in Bosnia Erzegovina del 1996
0,020 euro rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri del 2004
0,73 euro sovvenzione per il settore dei beni culturali e dello spettacolo

 

Aggiungi un commento
Ritratto di Renault90
31 ottobre 2011 - 17:22
Ma si alziamo tanto chi s ene importa i soliti babbi che pagano siamo noi, e i nostri politici che comprano maserati e non sanno neanche che vuol dire far 10 euro di benzina perchè tanto neanche quella pagano. Di questo passo andrò con il monopattino almeno li non inquino neanche.
Ritratto di armyfolly
31 ottobre 2011 - 17:24
SUL MONOPATTINO...ATTENTO!!!
Ritratto di Renault90
31 ottobre 2011 - 17:30
:) bhe sai ho sentito che ci stanno gia pensando visto che anche il monopattino ha 2 ruote.
Ritratto di das
31 ottobre 2011 - 18:47
ad andare sul monociclo come i pagliacci
Ritratto di Renault90
1 novembre 2011 - 09:29
Mi sa propio che ci converrà andare sul mono ciclo anche se metteranno una tassa anche li per i monoruota quindi occhio hahahaah.
Ritratto di armyfolly
31 ottobre 2011 - 17:22
COMPRAVATE 18 PANDA A KM0 INVECE DI 18 MASERATI QUATTROPORTE E CON I 2 MILIONI DI EURO RISPARMIATI COPRIVATE I COSTI DELLA TRAGEDIA CAPITATA!!!
Ritratto di Zack TS
31 ottobre 2011 - 19:29
1
sono assolutamente d'accordo con te
Ritratto di osmica
31 ottobre 2011 - 19:30
Erano 19 Maserati. O hai tolto una per comprare 18 Panda a km0? (considerando prezzo della 4porte+blindatura, il conto torna)
Ritratto di enric
31 ottobre 2011 - 17:25
miseriaa ma possibile che tutte le volte che capita qualcosa sempre le tasche degli automobilisti devono colpire???e poi lo la abbasseranno mai perche quando sara il 31 ci sara sicuramente qualcosaltro.....mamma mia
Ritratto di P206xs
31 ottobre 2011 - 17:26
Ok l'alluvione.....ma allora togliete tutte quelle accise che ormai non servono più....dal 2004 a ritroso!! FANNO SCHIFO!!
Pagine