NEWS

Auto condivisa: Car2go abbassa le tariffe

16 settembre 2016

Il gestore di car-sharing Car2go riduce i prezzi per combattere la concorrenza di Enjoy, e per rispondere all’avanzata di Share’NGo.

Auto condivisa: Car2go abbassa le tariffe

CONTROMOSSA COMMERCIALE - Cambiano le condizioni del servizio di auto in condivisione (car sharingCar2go, nato ad agosto 2013. Quella più importante riguarda il costo del noleggio al minuto: 0,24 euro al minuto (prima erano 0,29). La tariffa oraria adesso è di 13,9 euro. Quella giornaliera di 59, per massimo 24 ore di e 200 km. La prenotazione (gratuita) vale 20 minuti (erano 30). Inoltre, la quota di registrazione è di 9 euro. In più, a Milano, la flotta sarà composta da 800 veicoli: 750 Smart Fortwo; e 50 Smart Forfour (per queste ultime, si pagano 0,26 euro al minuto). I nuovi prezzi sono una risposta a Enjoy (le Fiat 500 rosse costano 0,25 euro al minuto) e a Share’NGo di CS Group (azienda del gruppo cinese Geely motors), che a Milano sta per aumentare la flotta elettrica, come riporta il Corriere della Sera. Share’NGo stipulerà convenzioni con diversi punti d’interesse, segnalandoli sul computer di bordo all’utente: per esempio, si potranno avere sconti in particolari negozi.

TEST MILANESE - Milano sarà la sede di un test per le 50 Smart Forfour, per poi valutare eventualmente l’ampliamento della flotta anche in altre città italiane. Queste vetture, hanno spiegato i vertici di Car2go (gruppo Daimler) oggi in un conferenza stampa tenutasi nel capoluogo lombardo, “hanno a bordo sistemi telematici di ultima generazione che permetteranno all’utente di svolgere l’intero processo di noleggio esclusivamente tramite smartphone”. In altre città europee, ha sottolineato Thomas Beermann, amministratore delegato di Car2go Europe, come Berlino, il feedback ricevuto con l’introduzione di veicoli più grandi è stato ottimo. Ora siamo curiosi di scoprire cosa ne penseranno i nostri clienti italiani”. La prenotazione avverrà sempre con lo smartphone, tramite l’app Car2go: un filtro consentirà di distinguere fra le Smart a due posti e quelle a quattro.

Aggiungi un commento
Ritratto di UnAltroFiattaro
16 settembre 2016 - 22:02
Eh, la concorrenza... ;)
Ritratto di Claus90
17 settembre 2016 - 12:31
Il gruppo Daimler non capisce che le smart sono brutte e nessuno o quasi le noleggia, non si tratta di spendere del centesimo in più o in meno, trovo molto più soddisfacente il gruppo Enjoy by eni tutto italiano con le 500 rosse fiammanti.
Ritratto di otttoz
19 settembre 2016 - 19:44
Domenica il Tg2 Motori evidenziava la difficoltà di caricare un auto elettrica.