NEWS

Auto elettriche: i benefici per le città

Pubblicato 26 marzo 2021

Secondo uno studio congiunto del CNR e dell’associazione Motus-E, la conversione del parco auto attuale con vetture elettriche, garantirebbe nelle principali città italiane meno morti e una diminuzione significativa dei relativi costi sociali.

Auto elettriche: i benefici per le città

La graduale sostituzione del parco auto circolante a combustione con vetture elettriche consentirà diversi vantaggi, si in termini ci inquinamento che di salute. Proprio sui benefici che avranno le città da un’aria più pulita garantita dalle EV si è concentrato lo studio “Più mobilità elettrica: scenari futuri e qualità dell’aria nelle città italiane” realizzato congiuntamente dall’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del Cnr e da Motus-E (qui per saperne di più), l’associazione italiana per lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia.

Lo studio presenta l’effetto delle emissioni in atmosfera e della ricaduta al suolo degli inquinati primari e secondari su cinque diverse città italiane: Torino, Milano, Bologna, Roma e Palermo, che vengono analizzate in due scenari temporali, 2025 e 2030. La ricerca evidenzia come, uno scenario di ricambio dell’attuale parco auto circolante con veicoli elettrici, contribuisca in maniera determinante alla riduzione delle concentrazioni degli inquinanti locali, come NO2 (biossido di azoto).

È stata riposta particolare attenzione verso il biossido di azoto poiché, secondo uno studio pubblicato sul British Medical, concentrazioni nell'aria ridotte e nei limiti di legge sono direttamente associate a un aumento di mortalità dovuta a patologie cardiovascolari e respiratorie. Riduzioni che, relativamente al comparto mobilità e in uno scenario proiettato al 2025, sarebbero di un minimo del 47% a Bologna, fino a arrivare a un massimo del 62% a Roma. I decrementi risultano ancora maggiori se si considera lo scenario al 2030: meno 74% a Palermo, fino ad un massimo dell’89% a Roma.

Meno impattante, ma comunque significativa la riduzione delle polveri sottili PM10. Se si considera uno scenario 2025, la percentuale di riduzione parte da un minimo del 28% a Bologna, fino ad un massimo del 38% a Palermo. Nello scenario 2030 la riduzione varia tra 34% e 46%.

In conclusione, stando alle proiezioni dello studio, la graduale transizione verso la mobilità elettrica, garantirebbe concreti benefici nell’ambito della salute pubblica, riducendo il numero dei morti in città come Milano, Roma e Torino, e un relativo decremento del costo sociale. Quest’ultimo, associato al numero di morti evitate legate ai cambiamenti di concentrazioni di PM10 e NO2 dovute al traffico veicolare, secondo le proiezioni, varia tra circa 140 milioni a circa 2 miliardi di euro allo scenario 2025, salendo a 222 milioni e 3 miliardi allo scenario 2030.





Aggiungi un commento
Ritratto di Volpe bianca
27 marzo 2021 - 15:51
Andre_a ok grazie. Pensavo si riferisse all'auto non ad una persona.... Si possono avere idee diverse, l'importante è non offendere...
Ritratto di Flavio8484
27 marzo 2021 - 15:51
E vabbe, se dobbiamo litigare con tutti quelli cui abbiamo idee discordanti, non finiremmo piu...x quello ci sono i social, solo che li ci vogliono le"pall", x metterci la faccia
Ritratto di RubenC
27 marzo 2021 - 17:14
1
Mi accodo ad Andre_a: questa storia dei pezzenti vs ricconi è, oltre che palesemente stupida, del tutto priva di significato. E questo a prescindere della questione termiche/elettriche.
Ritratto di Paolovr
27 marzo 2021 - 19:14
@Andre_a: condivido al 100%. Esiste il merito della questione e il metodo con cui si decide di argomentare. Io quando leggo certi commenti perdo subito l'interesse perchè non mi piace il metodo. Se questo è l'unico modo che conosci di esporre @EnricoRS...vabbè, buona fortuna!
Ritratto di Volpe bianca
27 marzo 2021 - 19:25
Alla fine non ho capito con chi ce l'aveva....solo con Roomy79 o con chi critica le elettriche....mah
Ritratto di v8sound
28 marzo 2021 - 07:45
EnricoRS altro non è che il solito troll multinick che infesta il sito
Ritratto di zioesse
27 marzo 2021 - 12:28
Ma che gli importa alle persone delle taycan e etron. si portano a galla opinioni personali critiche come si critica una ferrari per i fanali delle ultime generazioni esagerati o la roma che poteva essere la linea di uma maserati se non di una aston. se si può criticaare ed è giusto che lo sia ferrari o lamborghini non c'è motivo per cui invece e-tron o tesla s invece no solo perchè elettriche :)
Ritratto di EnricoRS
27 marzo 2021 - 12:45
Nono qua non si parla di critiche fatte in buona fede ed argomentate qua si parla di critiche fatte a caso dai rosiconi. Le Tesla puoi comprarle in Bitcoin e giù di critiche, la Tesla abbassa i prezzi e giù di critiche (visto che non se la possono permettere comunque), la Porsche usa il nome Turbo e giù di critiche (senza capire o senza voler capire che è la denominazione della gerarchia dei modelli), lo stato di aiuta con gli incentivi a comprarti un elettrica e giù di critiche (perchè neanche con gli incentivi se la possono permettere). L'auto è fatta per essere caricata a casa a 22 kW ma visto che nella loro casetta di merd@ hanno appena 3 kW giù di critiche anche sui tempi di ricarica. Nessuno ha detto che un Audi e-Tron è esente da critiche ma se ti lamenti dell'estetica della e-Tron ma ti sei preso una Skoda Roomster o una Fiat 500X allora ti quantifichi da solo per quello che sei veramente. Poi il puntuale tirar fuori co2 e smaltimento batterie per poterle criticare tutte insieme è il top, gente che butta nel cestino con la carta il telefono rotto, il portatile rotto, le batterie del telecomando, ecc.. Magari si cambia l'olio dell'auto da solo e rovescia quello vecchio nel prato o nel tombino, gente che butta via nella spazzatura filtri, pastiglie e dischi vecchi, e poi tutto ad un tratto giù a spalare merd@ contro le elettriche perchè hanno la batteria, eh, non sanno ancora fare la differenza tra kW e kWh ma ehi, sull'inquinamento delle batterie ci potrebbero scrivere un enciclopedia...
Ritratto di Meandro78
27 marzo 2021 - 17:51
Segnalato il genio.
Ritratto di dcc
29 marzo 2021 - 10:34
Esatto. Però io ho una S2000 e quindi posso dire che non mi interessa un'elettrica?
Pagine