NEWS

Auto a gas, le più amate dagli italiani

02 febbraio 2012

La classifica dei 10 modelli “più trasformati” a Gpl o a metano vede, nel 2011, la Fiat Punto in prima posizione.

ANCHE UNA MERCEDES – Il consorzio Ecogas, l’associazione che si occupa della promozione dei carburanti Gpl e metano, ha diramato la classifica delle auto più trasformate a gas: si tratta delle vetture che escono dalla fabbrica con l’alimentazione a benzina e su cui viene installato in un secondo momento un impianto a Gpl o a metano (diventano, quindi, “bifuel”). Nel 2011 la più gettonata è la “vecchia” Punto (nella foto sopra): 8731 clienti hanno fatto montare un impianto a Gpl sulla loro Fiat, e 1952 uno a metano. La classifica vede una presenza massiccia di utilitarie: solo due le medie (Volkswagen Golf, al sesto posto, e Renault Mégane in ottava posizione). Stupisce una Mercedes nella top ten: è la Classe A, piccola monovolume molto richiesta con motore a gasolio: evidentemente, i pochi che hanno acquistato una versione a benzina hanno pensato di ridurre i costi di gestione montando un impianto a Gpl o a metano. In totale, nel 2011 sono state 124.380 le auto trasformate a gas: 110.164 a Gpl e 14.216 a metano. Netta, quindi, la preferenza verso il gas di petrolio liquefatto, dovuta soprattuto al fatto che la rete di distributori di metano è poco capillare.

 

I modelli più trasformati a "gas" nel 2011
  Marca e modello Esemplari trasformati a Gpl Esemplari trasformati a metano Totale
1 Fiat Punto 8.731 1.952 10.683
2 Fiat Panda 6.067 1.231 7.298
3 Lancia Ypsilon 3.787 641 4.428
4 Fiat Grande Punto 3.129 393 3.522
5 Ford Fiesta 2.659 332 2.991
6 Volkswagen Golf 2.310 432 2.742
7 Volkswagen Polo 1.494 309 1.803
8 Renault Mégane 1.410 206 1.616
9 Mercedes Classe A 1.361 134 1.495
10 Fiat Seicento 1.286 151 1.437

Elaborazione del Consorzio Ecogas su dati forniti dal ministero dei trasporti per il periodo gennaio/dicembre 2011


IL 2012 PROMETTE BENE  - Per quanto riguarda, invece, le vetture omologate a Gpl o a metano (ovvero, quelle che escono dalla fabbrica già con l’impianto a gas montato e omologato), il 2011 non è stato particolarmente positivo. Netto il calo rispetto al 2009 (l’anno degli incentivi governativi): il Gpl è crollato dal 15,7% delle immatricolazioni totali al 3,2%, e il metano è sceso dal 5,9% a un misero 2,2. Per il 2012, però, è prevista una ripresa: il rincaro di benzina e gasolio sta spingendo parecchi automobilisti a passare al gas, allettati anche dalle numerose promozioni che le case automobilistiche stanno riservando alle vetture a Gpl e quelle a metano (specie per le utilitarie).



Aggiungi un commento
Ritratto di metacril
2 febbraio 2012 - 17:50
20 anni fa,quando presi la patente,acquistai la mia prima auto usata ed aveva l'impianto a gpl.daccordo che ora le cose sono cambiate ma la mia ford escort mi lasciava sempre a piedi.il gpl non mi convince molto sopratutto per il fatto che hanno scarsa autonomia e visto che io faccio dai 300 ai 400 km al giorno sarei costretto a rifornirmi tutti i giorni.al momento sto viaggiando a benzina e non trovo quella gran differenza nemmeno nei confronti del diesel.ora di media faccio 15 km/l mentre a gasolio difficilmente arrivavo a 17.
Ritratto di mustang89
2 febbraio 2012 - 18:03
Che auto avevi a gasolio?
Ritratto di metacril
2 febbraio 2012 - 19:08
era una grandepunto 1.9 mjt sport 131 cv
Ritratto di mustang89
2 febbraio 2012 - 19:17
E fa 17? Strano, ma c'è da vedere il ciclo di utilizzo. In media consumano il 30 in meno, quindi quasi 20. Hai un 1.2 benz adesso? Comunque a me il multijet consumava di meno, ma con una media perfetta. Il multijet 2 ancora meno...
Ritratto di gig
2 febbraio 2012 - 19:57
Ohi ohi! Un' altra Fiat difettosa! Non ti viene il sospetto che ci siano case migliori...? Con simpatia. gig! ;)
Ritratto di mustang89
2 febbraio 2012 - 20:40
No gig, non mi viene in mente, perchè con il 2.0 bmw facevo i 17 e la turbina durava meno di 70mila km. Cosa mai capitata con gli indistruttibili diesel fiat.
Ritratto di metacril
3 febbraio 2012 - 11:36
è vero che quando avevo la gpunto non facevo ancora il lavoro di adesso e quindi il mio utilizzo era prevalentemente cittadino e poco extraurbano.in sostanza in città faceva 12 km/l nell'extraurbano 17.premetto che non ho assolutamente il piede pesante e viaggio sempre entro i limiti.ora ho una opel meriva del 2006 1.4 benzina da 90 cv.mi stupisco anch'io dei consumi (che aumentano con il freddo) perchè in alcuni casi arrivo addirittura a 17 km/l usandola al 60% in autostrada e al 30% extraurbano.sul motore fiat non posso recriminare anche se,secondo me,il 1.6 psa da 110 cv dava l'impressione di essere piu pronto.non voglio soffermarmi sulla qualità della vettura perchè trovo scorretto sparare sulla crocerossa.macchina molto bella esteticamente,con un bel motore,ma per il resto una gran delusione visto anche che mi era costata 19.450 euro con clima aut.e bracciolo anteriore con reg.lombare elett.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
2 febbraio 2012 - 21:05
Il commento è stato rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di mustang89
2 febbraio 2012 - 21:08
Ma che discorso è? Quanti anni hai?
Ritratto di Cinque porte
3 febbraio 2012 - 14:01
(come lui,che si può permettere una serie 5) non sente il bisogno di spendere meno in carburante,invece che si compra una Punto non deve avere grandi ricchezze e perciò cerca di spendere meno... XMustang89:non farmi il discorso che tu hai una Punto perchè la tua è come seconda auto. Xmdb:la modestia...
Pagine