NEWS

Autostrade tedesche: bocciato il limite dei 130 km/h

Pubblicato 22 ottobre 2019

Il Parlamento tedesco ha respinto la mozione dei Verdi che volevano introdurre il limite dei 130 km/h sulle famose autobahn.

Autostrade tedesche: bocciato il limite dei 130 km/h

QUESTIONE DI EMISSIONI - Le autobahn sono uno dei simboli della Germania. Le famose autostrade, che in alcuni tratti non hanno limiti di velocità, costituiscono uno dei sogni proibiti di ogni appassionato di auto sportive che si rispetti. Tuttavia, nella prospettiva attuale che vede la Germania come uno dei paesi che più attivamente sta promuovendo la mobilità elettrica, in virtù dei 50 miliardi che il governo tedesco ha stanziato per l’ambiente, avere delle strade senza limiti di velocità contribuisce ad aumentare le emissioni.

MOZIONE RESPINTA - E così uno dei capisaldi della Germania automobilistica è stato messo in discussione, tanto che lo schieramento politico dei Verdi ha presentato in Parlamento una proposta che prevede l’inserimento del limite dei 130 km/h su tutte le autostrade, con l’entrata in vigore prevista per il 1 gennaio 2020. Ma il Bundestag ha detto di no; infatti il parlamento federale tedesco ha respinto la mozione dei Verdi con 498 voti contro e soli 126 a favore.



Aggiungi un commento
Ritratto di Blueyes
22 ottobre 2019 - 11:11
1
Brava Germania. Qui invece attendiamo con ansia la proposta di civiltà rosso-grillina per l'abbassamento a 110 invece.
Ritratto di Thresher3253
23 ottobre 2019 - 09:51
É già stata proposta dal verde-grillina.
Ritratto di andi9
22 ottobre 2019 - 11:14
Mica fe.ssi come i nostri i parlamentari tedeschi; da noi quando si è parlato solo di aumentare a 150 il limite sulle autostrade a 3 corsie (minimo che si possa fare, 150 è già una velocità bassa su autostrada) sono insorti tutti gli ambientalisti, verdi, sinistri talebani e compagnia varia; solo perchè qui da fastidio che uno abbia un'auto potente e sicura e possa normalmente correre un po di più. Gli incidenti non sono dovuti alla velocità, ma alla distrazione
Ritratto di Sancri
22 ottobre 2019 - 13:29
1
Giusto, ma se ti distrai a 150 km/h crei maggior pericolo...e poi per favore, non parliamo di invidia: 150 li fai anche con un panda 1.2 e 69 cv, non serve avere 300 CV.
Ritratto di alex_rm
22 ottobre 2019 - 16:42
In Italia e meglio che non si cambi data l altissima l’incivilta,arroganza,maleducazione e persone al telefono mentre guidano.
Ritratto di william71
23 ottobre 2019 - 15:34
solo che con una panda a 150 ci vogliono 84 metri per fermarti,, e se ti va bene che non cappotti o no si scomponga la vettura, ti salvi, con una da 300 cv, ci volgiono 60 mt per fermarsi e sicuramente avrà accorgmenti e sistemi che garantirebbero stabilità del corpo vettura, il problema è illogico, gli incidenti, come ha scritto l'utente sopra, nella maggior parte dei casi non è dovuta alla velocità (salvo i dementi che non sono capaci di portare auto a velocità alte e si schiantano) ma dalla distrazione
Ritratto di Asburgico
22 ottobre 2019 - 14:05
Io dico solo che a 150kmh quando capisci che devi iniziare a frenare hai già percorso 42 metri. In questi casi anche 10m possono fare la differenza.
Ritratto di ForzaItalia
22 ottobre 2019 - 16:27
asburgico infatti sulle autobahn tedexche ci sono % inferiori di incidenti... chissà come mai boh
Ritratto di svedishcar
22 ottobre 2019 - 20:45
6
I tedeschi li ho visti andare in autostrada, tutti con le frecce, distanza di sicurezza (c'erano i rompiscatole a 80 in prima corsia. Quelli a 200, invece che suonare e fare gli isterici, rallentavano e si adeguavano) e nessun cellulare. Ma quella è la Germania con un popolo civile
Ritratto di TORIGNO82
22 ottobre 2019 - 23:33
Giusta riflessione, da noi prima dei limiti serve l'educazione civica, serve che si impari a rispettare la distanza di sicurezza che è sempre importante, soprattutto a quelle velocità.
Pagine