NEWS

Alla Baic il 5% della Daimler

Pubblicato 24 luglio 2019

Il gruppo tedesco, che comprende anche la Mercedes, ha un nuovo azionista di peso con il 5% delle azioni: si tratta della cinese Baic.

Alla Baic il 5% della Daimler

LUNGA COLLABORAZIONE - Il colosso cinese Baic Group, specializzato nella produzione di auto, veicoli militari, bus e mezzi per l’agricoltura, ha rilevato il 5% della Daimler, il gruppo tedesco del quale fanno parte le Mercedes e Smart. La cifra spesa per l’operazione non è stata annunciata, ma dovrebbe aggirarsi intorno ai 2,5 miliardi di euro, in base al valore attuale delle azioni della casa di Stoccarda. I due gruppi collaborano dal 2003 e hanno stretto i rapporti sei anni fa, quando la Daimler rilevò il 12% della Baic Motor (la divisione che si occupa delle automobili), quota poi scesa fino all’attuale 9,55%. 

LA DAIMLER “PARLA” CINESE -   L’accordo con la Baic Group segue di pochi mesi quello fra la Daimler e l’imprenditore cinese Li Shufu, diventato il primo azionista della casa tedesca dopo aver rilevato il 9,69% delle azioni (il secondo è il fondo sovrano del Kuwait, con il 6,8% delle azioni). Shufu è il numero uno della Geely, che possiede anche i marchi Volvo e Lotus, ma l’acquisto dei titoli è un suo investimento privato, anche se le Geely e Daimler hanno stretto un accordo a marzo 2019 per le auto elettriche: le due aziende formeranno una nuova joint venture, alla quale è stata ceduta la Smart, che dai prossimi anni lancerà solo modelli a batterie prodotti in Cina dalla Geely.



Aggiungi un commento
Ritratto di suisse
24 luglio 2019 - 12:27
meglio i cinesi di baic che fca
Ritratto di treassi
24 luglio 2019 - 15:21
Il bello è che i fiattari sono orgogliosi che FCA abbia rifiutato le proposte dei cinesi... arriveranno ultimi anche li... solo che la tattica cinese è sempre quella: pagare bene e pochi all'inizio per entrare nel mercato e poi aspettare sul fiume e comprare tutto per poco..
Ritratto di bellaguida
24 luglio 2019 - 14:12
Alla fine i cinesi diverranno leader del settore auto, ma non con i loro marchi, bensì acquistando quelli europei.
Ritratto di treassi
24 luglio 2019 - 15:23
Che poi è la stessa cosa...
Ritratto di alex_rm
24 luglio 2019 - 19:30
Ci riusciranno con le auto elettriche su cui stanno investendo tantissimi.
Ritratto di bellaguida
25 luglio 2019 - 07:46
Le auto elettriche?forse nel 2040.
Ritratto di DavideK
24 luglio 2019 - 15:35
Male. Se i tedeschi, oltre a fare auto di cattivo gusto per soddisfare i gusti dei cinesi, si fanno pure comprare da loro, è un suicidio senza senso.
Ritratto di GiO420
24 luglio 2019 - 16:00
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di GiO420
24 luglio 2019 - 16:20
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Rieccomi
24 luglio 2019 - 21:26
Il 2019 e i prossimi anni sembrano essere duri per i costruttori auto. MB ha annunciato grosse perdite nel primo semestre. Molti altri licenziano in massa. Sarà dura.
Pagine