NEWS

Berlusconi: per il centrodestra “punto su Marchionne”

07 luglio 2017

Marchionne, che terminerà la collaborazione con la FCA a fine 2018, ha ricevuto una inaspettata "chiamata" da Silvio Berlusconi.

Berlusconi: per il centrodestra “punto su Marchionne”

MARCHIONNE FOR PRESIDENT - Sergio Marchionne (nella foto) ha confermato che al termine del 2018 lascerà la guida della FCA, quindici anni dopo aver assunto il timone dell’azienda di cui oggi è amministratore delegato. Il manager 65enne dovrebbe proseguire alla guida della Ferrari, dove occupa il ruolo di presidente e amministratore delegato: nei suoi programmi c’è la volontà di restare a Maranello almeno fino al 2021. Le intenzioni di Marchionne potrebbero cambiare dopo le dichiarazioni di Silvio Berlusconi che lo vorrebbe candidato di riferimento del centrodestra italiano nelle elezioni politiche del 2018. Berlusconi ha parlato dell’ipotesi nel corso di una cena insieme a giornalisti dei quotidiani Libero e Il Tempo, che hanno riportato per primi la notizia. Il Cavaliere, che del centrodestra italiano è il punto riferimento, considera infatti Marchionne l’uomo giusto per rappresentare le diverse anime di una possibile coalizione. In proposito, a inizio 2016, il manager italo-canadese (residente in Svizzera) aveva smentito l’ipotesi di volersi dedicare alla politica. Riuscirà Silvio a fargli cambiare idea?

Aggiornamento dell'8 luglio 2017 - Dopo l'irritazione degli alleati di Forza Italia per le affermazioni riguardanti Marchionne, il partito di Berlusconi ha fatto parzialmente marcia indietro con la seguente dichiarazione: “Silvio Berlusconi in una cena conviviale ha citato nei giorni scorsi i nomi di Sergio Marchionne, Mario Draghi e Carlo Calenda, ma non ha mai indicato candidature per la premiership del centrodestra. Il cavaliere  ha citato questi nomi, e soprattutto quello di Marchionne, per indicare quelle che dovrebbero essere le caratteristiche di un ipotetico candidato ma non ha fatto nessuna investitura".

> Leggi qui la risposta di Marchionne





Aggiungi un commento
Ritratto di Davide Pellini
7 luglio 2017 - 12:43
Ahahah
Ritratto di Leonal1980
7 luglio 2017 - 15:59
4
Hhahaha, un altro che dovrebbero mandare in pensione, ragazzone!
Ritratto di AlexTurbo90
8 luglio 2017 - 00:41
@Dicoluc Ahahahahahahah! Quanto è vero ciò che hai scritto (purtroppo)!
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
7 luglio 2017 - 11:24
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Fr4ncesco
7 luglio 2017 - 11:39
2
Avrebbe la "tempra" (giusto per rimanere in terminologie FCA) giusta, ma si sa che nei porcili ci si sporca.
Ritratto di Dirk
7 luglio 2017 - 11:41
Con la speranza che non porti l'Italia in Olanda o in Inghilterra.
Ritratto di VEIIDS
7 luglio 2017 - 11:48
In realtà sarebbe la migliore cosa da fare. Comunque, a pescindere dal tifo automobilistico, è un manager che gode di una reputazione inossidabile in tutto il mondo. Stranamente viene attaccato solo dagli ignoranti italiani come Dirk e simili.
Ritratto di Dirk
7 luglio 2017 - 11:55
La sua definizione nei miei confronti la qualifica per quello che è e che non merita risposta VEIIDIS.
Ritratto di bridge
7 luglio 2017 - 13:52
1
"un manager che gode di una reputazione inossidabile in tutto il mondo" HAHAHAHAHAHAAHAHAHA!!!!! HAHAHAHAHAHAHAHA!!! HAHAHAHAHAHA! Manco il povero Nicktwo sarebbe stato capace di dire una castroneria simile!!! Hahahahaha!
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
7 luglio 2017 - 15:14
Per gli anni 2014, il 2015, e 2017 . C'è chi ha riconosciuto onorificenze al merito, sulla condotta del suo operato. http://www.soldiblog.it/post/90690/sergio-marchionne-manager-dellanno-secondo-automotive-news http://www.ilgiornale.it/news/sergio-marchionne-ancora-miglior-manager-ditalia-1185295.html https://www.investireoggi.it/motori/sergio-marchionne-importante-riconoscimento-deus-ex-machina-alfa-romeo-fiat/?refresh_ce
Pagine