NEWS

BMW M2 Competition: ancora più potente

18 aprile 2018

La nuova versione della M2 ha un motore da 410 CV, prestazioni migliori, un assetto ottimizzato e estetica rinnovata nei dettagli.

BMW M2 Competition: ancora più potente

DERIVATA DALLE COMPETIZIONE - A una settimana dal previsto debutto al Salone di Pechino BMW svela la M2 Competition, la versione più potente di sempre della Serie 2. Il modello che affianca la M2 è realizzato con numerosi elementi derivati dalla competizione come, ad esempio, una pompa che si occupa di mantenere l'olio in circolazione anche sotto le forti spinte laterali tipiche dell'uso in pista. La novità di maggiore interesse è sotto il cofano e riguarda l’unità 3 litri derivata da M3 e M4. Si tratta del sei cilindri con doppio turbo capace di erogare 410 CV (40 in più dell’attuale M2) e 550 Nm (85 in più) di coppia massima disponibile tra 2350 e 5200 giri. La velocità è autolimitata a 250 km/h, limite elevato a 280 km/h con l’opzione M Driver Package. I cambi sono due. Con il manuale a 6 rapporti la BMW M2 Competition accelera da 0 a 100 km/h in 4,4”, ha un consumo medio di 10 km/l ed emissioni di CO2 di 228 grammi/km. Numeri che con il robotizzato M DCT a doppia frizione a 7 velocità, diventano di 4,2”, 10,8 km/l e 210 g/km.

ANTIROLLIO IN CARBONIO - L’adozione del motore più potente ha costretto i tecnici tedeschi a diversi interventi sulla BMW M2 Competition, come l’assetto aggiornato con una nuova barra duomi di fibra di carbonio derivata dalla M4. Modifiche hanno riguardato pure lo sterzo, le sospensioni e le regolazioni del differenziale attivo posteriore e del DSC, il sistema elettronico della stabilità. Inediti sono i freni, con sei pistoncini e dischi da 400 mm nell’anteriore e quattro pistoncini e 380 mm nel posteriore. È stato migliorato anche il sistema di raffreddamento; un obiettivo, quest’ultimo, raggiunto pure con l’adozione di prese d’aria inferiori maggiorate. Novità del frontale riguardano anche l’aerodinamica, i gruppi ottici con Led adattivi e il disegno della calandra a doppio rene, ora con finitura in nero lucido. Aggiornamenti estetici riguardano le forme degli specchietti e dei cerchi in lega forgiati da 19”. Nel posteriore i quattro terminali di scarico si arricchiscono di alette a controllo elettronico per la gestione del rumore.

PARTE CON IL PULSANTE ROSSO - L’abitacolo della BMW M2 Competition è aggiornato con dettagli specifici come gli inserti in fibra di carbonio della plancia, il volante in pelle con due tasti M (che richiamano altrettante modalità di guida configurate dal guidatore) e il quadro strumenti rivisto. Altri interventi riguardano il battitacco Competition, le cinture M e il pulsante d’accensione rosso. I sedili sportivi M Sport sono rivestiti in pelle Dakota perforata nera con trama blu o arancione. Debuttano pure due colorazioni per la carrozzeria, la Hockenheim Silver e la Sunset Orange. 

VIDEO
BMW Serie 2 Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
143
75
45
24
49
VOTO MEDIO
3,7
3.71131
336
Aggiungi un commento
Ritratto di jabadais
18 aprile 2018 - 18:03
Tanta roba... e quel certo non so che ci riporta alle stupende bmw di un recente passato, quando a monaco non avevano ancora smarrito la via.
Ritratto di tramsi
18 aprile 2018 - 18:32
Il mercato premia le auto trasversali, gli appassionati sono attratti dalla purezza. In tal senso, questa macchina è il manifesto della BMW, che, frattempo, è diventata anche altro. "Altro" che le ha permesso di superare Mercedes nel 2005 e di mantenere il primato per 11 anni consecutivi. Non dimentichiamo che sono aziende e che oltre l'80% dei clienti 1er non conosce quale sia l'asse propulsivo della propria automobile. Sono molto curioso di vedere la prossima 3er.
Ritratto di jabadais
19 aprile 2018 - 12:57
Ed è giustissimo ci mancherebbe... le case automobilistiche sono prima di tutto aziende che devono guardare a bilanci e fatturato, ma vedere ancora oggi auto così ignoranti, quasi sgraziate, ancora con la possibilità del manuale contro ogni logica prestazionale e di consumi... beh, un sorriso te lo strappa.
Ritratto di tramsi
19 aprile 2018 - 19:07
Decisamente! :-)
Ritratto di ardo
18 aprile 2018 - 18:55
gioiellino. però, la carrozzeria coupè su questa lunghezza ridotta, a me non piace più di tanto. trovo che si esprima meglio su dimensioni maggiori, come quelle delle m4. per la stessa ragione, anche le berline tre volumi di segmento c, non mi piacciono, le trovo tozze. mi sembrano modellini giocattolo. una bella m1, hatchback 3 porte, sarebbe stata il top.
Ritratto di mika69
18 aprile 2018 - 19:03
Eeeehhh che devi dire...beato chi può.
Ritratto di neuro
19 aprile 2018 - 06:07
l'alternativa... una rapina!
Ritratto di TheBlackCat
18 aprile 2018 - 21:31
macchina ignorante come poche altre, inutile come una lavatrice d'oro. se dovete criticarmi evitate che tanto non vi risponderò
Ritratto di GiO1975
18 aprile 2018 - 21:49
ahhhahhahhahah
Ritratto di neuro
19 aprile 2018 - 06:09
più è ignorante meglio è! :-)
Pagine