NEWS

BMW M3 CS: il canto del cigno

21 maggio 2018

La M3 CS è una versione speciale in 1.200 esemplari in attesa della nuova generazione della M3 prevista per il 2020.

BMW M3 CS: il canto del cigno

I CV SONO 460 - L’attuale BMW M3 si avvicina alla fine del suo ciclo di vita e la casa di Monaco ne propone una versione speciale destinata agli appassionati del palato fine, la BMW M3 CS, prodotta in 1.200 esemplari, che riprende le stesse migliorie destinate alla M4 CS e guadagna quindi di un carattere più “estremo” della M3 di serie, anche rispetto a quella con il pacchetto Competition. Il motore ad esempio è una variante potenziata del noto benzina 6 cilindri 3.0 denominato S55 della M3 che in questa versione eroga 460 CV e promette un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi.

TANTE NOVITÀ - Il 3.0 mantiene la disposizione dei cilindri in linea (un classico per la BMW), ma è stato ottimizzato dalla BMW M per erogare 30 CV in più della M3 e 10 in più della M3 Competition. La velocità massima può arrivare in opzione in 280 km/h. Il cambio è soltanto il robotizzato a doppia frizione e 7 marce M DCT (non c’è il manuale), che rientra all’interno di un equipaggiamento molto ricco: sulla BMW M3 CS sono compresi nel prezzo le sospensioni adattive, i braccetti delle sospensioni in alluminio, lo scarico sportivo, le ruote di 20” ed i pneumatici sportivi Michelin Pilot Sport Cup 2, di tipo stradale o semi-slick per chi va in pista. I tecnici della BMW Motorsport hanno rivisto inoltre le regolazioni delle sospensioni, del controllo di stabilità e del differenziale, nell’ottica di rendere la BMW M3 CS più appagante su strada della normale M3.

FIBRA DI CARBONIO - Le novità previste sulla BMW M3 CS interessano anche la carrozzeria, dove si trovano fascioni rivisitati, prese d’aria più generose, un alettoncino sul portello posteriore, un nuovo “labbro” aerodinamico sul paraurti anteriore e un inedito scivolo per l’aria nel paraurti posteriore. Gli ultimi due componenti sono in fibra di carbonio, lo stesso materiale utilizzato per il cofano anteriore e il tetto. A dispetto di questi accorgimenti, il peso aumenta di 75 chili rispetto alla M3 e raggiunge i 1.585. Nell’abitacolo invece si trovano rivestimenti in pelle e Alcantara. La BMW M3 CS è stata annunciata oggi, ma si può ordinare da gennaio 2018 e viene costruita da marzo. Gli esemplari previsti sono 1.200.

VIDEO
BMW Serie 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
259
211
148
39
78
VOTO MEDIO
3,7
3.72653
735
Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
21 maggio 2018 - 15:06
1
La migliore, per molto tempo. Onore a BMW che (quasi in solitario) per un lungo periodo ha tenuto fede a una certa idea di auto che poi era quella originaria quando si parlava di spenderci una certa cifra per avere certi contenuti
Ritratto di Leonal1980
21 maggio 2018 - 20:39
3
Per me a oggi è la seconda dopo RS4 ... prima di Giulia e poi serie C dopo... VISTA NEI SUOI contenuti a 360gradi, prestazioni comfort vita a bordo, asfalto e fuori asfalto ecc..
Ritratto di francesco.87
21 maggio 2018 - 20:59
si credeteci che Giulia sia inferiore
Ritratto di GiO1975
21 maggio 2018 - 22:48
ma quandosi dice Giulia s intende quellada 510 cavalli, giusto? è che ancora, sarei molto indeciso...
Ritratto di Leonal1980
22 maggio 2018 - 08:29
3
Non che sia inferiore in pista, ma nell'uso a 360 gradi. Vita a bordo, vita di tuttii giorni, con l'affrontare qualsiasi strada, fascia kilometrica e condizione. Ragionamento che esce dalla pista, troppo da apertura mentale per te.
Ritratto di Fr4ncesco
22 maggio 2018 - 15:09
In uso a 360 visto l'importante gap con QV e M4 perde nella totalità del punteggio, per cui è poco più che un'auto da aperitivo che non denota capacità sportive in senso puro del termine.
Ritratto di Leonal1980
23 maggio 2018 - 08:55
3
Si perché la M4 è bidone da aperitivo? Nessuna delle citatè lo è! BMW Mercedes alfa Audi su quei modelli sono auto più che da aperitivo.
Ritratto di Fr4ncesco
23 maggio 2018 - 15:01
La M4 assolutamente no, la Rs4 parecchio sì.
Ritratto di gjgg
21 maggio 2018 - 21:15
1
Per il fuori asfalto, senza offesa per le 3 che citerò, ma M3 Giulia Q e Amg non ci azzeccano un minimo. Non per niente in Alfa ci hanno messo (per a chi avesse necessità) giustamente l'alternativa con la Stelvio Q che oltre che 4x4 è anche abbastanza suv (col relativo stacco da terra per non toccare), inoltre più comoda a salirci e anche a scenderci (e tutte le altre note comodità che oramai fanno preferire in massa i suv alle berline e sw). E probabilmente va poi anche in pista altrettanto forte che la Rs4.
Ritratto di gjgg
21 maggio 2018 - 21:22
1
Per i puristi della strada (e per inciso strada prettamente asfaltata) invece come classifica vedrei Giulia decisamente avanti e a seguire le altre 3 fondamentalmente sulla stessa preferibilità (Rs più guidabile, Amg più da scodate, M più purista. Là si va a gusti). Stelvio inoltre la vedrei più una partecipazione fuori concorso.
Pagine