NEWS

BMW Serie 1: per lei piccoli ritocchi

11 maggio 2017

In arrivo a luglio 2017 con più tecnologia, esterni e, soprattuto, interni leggermente ritoccati.

BMW Serie 1: per lei piccoli ritocchi

AGGIORNATA E SEMPRE SPORTIVA - La casa di Monaco rinfresca la sua BMW Serie 1. Il leggero restyling della berlina, dal Dna evidentemente sportivo, arriverà a luglio 2017 portando qualche ritocco interno ed esterno tanto sulla 3 quanto sulla 5 porte. Un aggiornamento in attesa del modello tutto nuovo, previsto tra la fine del prossimo anno e l’inizio del 2019 con la novità della trazione anteriore. Al lancio della Serie 1 edizione 2017, la BMW ha in serbo le edizioni speciali Edition Sport Line Shadow, Edition M Sport Shadow e M140i Edition Shadow, capaci di sottolineare ancora di più l’immagine sportiva della vettura. Queste edizioni si distingueranno grazie alla cornice del doppio rene anteriore verniciata nera, ai proiettori a LED con inserti neri e alle luci posteriori brunite, eseguite anch’esse in tecnica LED. La BMW Serie 1 Edition M Sport Shadow, inoltre, avrà i terminali di scarico neri come ulteriore elemento di differenziazione dal resto della gamma. Cinque nuovi tipi di cerchi in lega, da 17 e 18 pollici, e due i colori nuovi: Seaside Blue e Sunset Orange. Le nuove edizioni speciali si affiancano alle “più tradizionali” Sport Line, Urban Line e M Sport.

CRUSCOTTO RIVISTO - Anche gli interni della BMW Serie 1 beneficiano del refresh. Il cruscotto è stato completamente ridisegnato e sottolinea ulteriormente la sua propensione verso il guidatore, aumentando al tempo stesso la sensazione di spazio e abitabilità. Ci sono nuove possibili modanature, ulteriori pelli a disposizione per i sedili, differenti cuciture a contrasto che denotano carattere sportivo; la consolle centrale è stata ridisegnata e declinata in nero lucido.

TECNOLOGICA E SEMPRE CONNESSA - Sull’aggiornata BMW Serie 1, è prevista una Sim card integrata che permette al sistema multimediale con ConnectedDrive di accedere ai vari servizi offerti dalla casa. Tra questi, c’è il Concierge Service: durante la guida si possono scegliere ristoranti o alberghi, per esempi, e prenotarli; penserà il sistema a inviare i dati personali. Inoltre, ci sono l’ Online Entertainment che garantisce l’accesso a milioni di brani musicali o di audiolibri, e il RTTI (Real Time Traffic Information) che prevede un servizio di informazioni sul traffico in tempo reale con tanto di previsioni di code e di comunicazioni per eventuali pericoli come incidenti o maltempo forte. La funzione Microsoft Exchange porta in auto email, appuntamenti nel calendario e dati dei contatti. Gli smartphone potranno essere ricaricati ad induzione appoggiandoli ad un'apposita basetta. Infine, la BMW Serie 1 sarà anche un hotspot Wi-Fi in grado di connettere fino a 10 dispositivi. Tecnologia e navigazione potranno essere gestiti dal comando IDrive.


Le modifiche apportate alla BMW Serie 1 in sintesi.

TRE, QUATTRO E SEI CILINDRI - La gamma dei motori della BMW Serie 1 è sempre varia e per tutti gusti. Per quanto riguarda i modelli a benzina, si parte dalla BMW 116i con il 3 cilindri turbo da 109 CV fino al modello
BMW M Performance BMW M140i con il propulsore sei cilindri in linea da 340 CV. I diesel spaziano dalla BMW 116d con 116 CV e una coppia massima di 270 Nm. Nella versione più parsimoniosa, la
 BMW 116d EfficientDynamics Edition, il consumo è di 26,3 km/l. Il diesel più potente è il quattro cilindri  della BMW 125d con sovralimentazione a geometria variabile: i cavalli sono 224 con una coppia massima di 450 Newtonmetri. Tutti i modelli possono essere ordinati, oltre che con il cambio manuale a sei rapporti, anche con il cambio automatico Steptronic a 8 rapporti; fanno eccezione la BMW 116i, 116d EfficientDynamics Edition e della 118d xDrive. La trazione è posteriore o, in alternativa, integrale. 

BMW Serie 1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
166
131
102
75
134
VOTO MEDIO
3,2
3.19737
608


Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
11 maggio 2017 - 10:52
1
Questa serie non mi ha mai detto nulla e il restyling non ha migliorato la linea più di tanto anzi, seppure non bellissimo, il precedente frontale con gli occhi da triglia aveva senza dubbio una forte carica di personalità e la coda con la fanaleria tipo Polo, appariva perlomeno liscia e pulita al contrario dell'attuale che è molto pasticciata dalla fanaleria che prosegue sul baule facendo subito capire che non era nata in quel modo e che il restyling sia stato davvero "on demand". Questo secondo restyling non cambia le cose dal momento che è impercettibile. Ultime possibilità per portarsi a casa una hatch con la TP, poi ci sarà solo nuova Giulietta, si spera, ad adottarla.
Ritratto di mika69
11 maggio 2017 - 11:07
A me non dispiace. Dicono che hanno rivisto anche il cassetto portaoggetti, che fino ad oggi era veramente fastidioso per il passeggero, molto sporgente. Spero abbiano migliorato questo aspetto. Su strada ho avuto modo di guidarla ed è veramente divertente, ma anche sincera nelle reazioni, un bel mix tra efficienza e relax di guida. Non troppo silenziosa per essere una BMW, soprattutto ai posti posteriori. Lo spazio interno poi, e l'accesso, sono da sportiva più che altro.
Ritratto di MAXTONE
11 maggio 2017 - 12:04
1
È vero da guidare è senz'altro divertente. Ma la linea e gli interni mi deprimono a tal punto che le preferirei anche un asettica audi a3 e con questo ho detto tutto.
Ritratto di mika69
11 maggio 2017 - 12:23
Beh, li son gusti. Ma un'Audi A3 è una Golf fatta meglio. Una Serie1 è una TP con masse centralizzate...
Ritratto di Pellich
11 maggio 2017 - 18:53
Interni deprimenti non direi proprio, anzi li trovo molto più intriganti di quelli "piatti" di una A3.. ma sono gusti. Di certo la posizione di guida e un classico di riferimento.
Ritratto di AMG
11 maggio 2017 - 20:19
Io invece ho assolutamente lodato il restyling per aver fatto i miracoli con il modello precedente (di cui tra l'altro sono proprietario..) comunque, non trovo che il cassetto portaoggetti sia affatto fastidioso.. cosa vi arrampicate sui muri? La linea poi mi piace, con meno carattere è vero ma comunque bella, e più armoniosa della precedente, specie per i fanali anteriori. Per gli interni invece ti do ragione. Meglio A3. Se non per lo schermo infotainment che sulla A3 ho sempre trovato posticcio... Ad ogni modo son gusti, è vero, ma a me gli interni BMW non hanno proprio mai fatto impazzire, a meno che non si vada su serie 5-6-7.
Ritratto di Leonal1980
14 maggio 2017 - 12:39
3
"Asettica A3" può non piacere ma di asettico ha poco per il popolo europeo. Forse per te Maxtone
Ritratto di Pellich
11 maggio 2017 - 18:48
Concordo, la seconda generazione pre restyling (con fanaleria posteriore alla "Polo" per intenderci) è decisamente quella con più carattere dopo la primissima generazione.. i restyling non mi sono mai piaciuti per definizione, poiché costituiscono un adattamento forzoso che sottrae solo originalità al progetto.
Ritratto di Claus90
12 maggio 2017 - 22:26
Non sono d'accordo
Ritratto di nicktwo
11 maggio 2017 - 10:53
da conprare assolutamente (nel dubbio, seppur limitato, che la prossima giulietta non sara' a trazione posteriore) prima che arrivera' la nuova a trazione anteriore (magari prendersi la sedan ossia la serie 2,,, magari a benzina anche il semplice 184 cv)... potrebbe essere il canto del cigno della traz post sulle segmento c... himoh saluti
Pagine