NEWS

BMW Serie 2: sarà anche Gran Coupé

27 settembre 2017

Attesa nel 2020, avrà forme da berlina sportiva e la meccanica a trazione anteriore della nuova Serie 1.

BMW Serie 2: sarà anche Gran Coupé

FORME SIMILI - La BMW Serie 4 Gran Coupé verrà presa come fonte d’ispirazione da una vettura più corta e meno costosa, simile per dimensioni alla concorrente Mercedes CLA, a cui la casa di Monaco sta lavorando in vista del possibile arrivo nei concessionari a partire dal 2020. Il nuovo modello è stato fotografato per la prima volta su strada dal sito CarScoops e sarà basato sulla futura Serie 1 del 2018 (qui per saperne di più), ma assumerà il nome BMW Serie 2 Gran Coupé e guadagnerà una connotazione più sportiveggiante rispetto alla Serie 1 da cui deriva, come si può intuire osservando le immagini: nonostante le camuffature ancora molto pesanti, si nota la sagoma laterale "spinta" con il tetto spiovente da coupé, nonostante le quattroporte, fiancate che esprimono solidità e un posteriore raccolto.

NON HA I 6 CILINDRI - A livello meccanico sono previste grosse novità, perché la BMW Serie 2 Gran Coupè riprenderà quasi certamente la base meccanica a trazione anteriore o integrale della prossima Serie 1, scelta in favore dei minori costi e delle maggiori economie di scala fra diverse vetture del gruppo tedesco: la stessa piattaforma, che prevede anche la trazione integrale, viene già utilizzata dalle monovolume BMW Serie 2 Active Tourer, BMW X1 e da tutte le Mini. La scelta della base a trazione anteriore esclude l’utilizzo dei motori a sei cilindri, quindi è possibile dare per certo che la BMW Serie 2 Gran Coupé avrà i benzina e diesel a tre e quattro cilindri già visti proprio sulla Serie 2 Active Tourer, disponibili anche in abbinamento al cambio automatico a 8 marce. Possibile anche una versione sportiva marchiata BMW M.

Aggiungi un commento
Ritratto di twinturbo
27 settembre 2017 - 15:13
Mi ricorda molto la livrea della Tipo con quella coda più accennata che evidente. Fra l'altro anche lei, la Fiat, a trazione anteriore e senza motori 6 cilindri. La Tedesca però, almeno per il momento, in più avrà l'integrale e i motori a 3 cilindri
Ritratto di Black Ice
27 settembre 2017 - 16:53
1
Già mi immagino i futuri clienti indecisi fra una Fiat Tipo 1.6 jtdm da 120 cv che arriva a 200 km/h dopo una settimana oppure fra la BMW 228i da 245 cv che non va oltre 250 km/h solo perchè è bloccata. Sarà una scelta ardua e difficile...
Ritratto di Babbalaa
27 settembre 2017 - 17:09
Per quanto effettivamente nessuno sceglierà tra una e l'altra per via di target e fascia di prezzo decisamente diversi, rimane il fatto che l'articolo parla dei motori della serie 2 Active Tourer, quindi entrambe partiranno da 95cv. Poi è vero, la Tipo si ferma a 120, e la serie 2 va molto piu su, ma se arriverà a superare i 230cv lo fara con la versione M, non certo la piu gettonata come sembri scrivere. Comunque Active Tourer che arrivano a 250kmh non ce n'è, anche se le versioni top di questa Gran Coupe probabilmente lo faranno
Ritratto di alex_rm
28 settembre 2017 - 03:34
A me piace l'attuale serie 1 per i contenuti tecnici che ha,guida sportiva e trazione posteriore,ora che la nuova serie 1 sarà a trazione anteriore per me sarà come tutte le altre auto compatte a trazione anteriore e non pagherò 5000-10000 in più solo per avere il marchio sul cofano e mi orienterò su Honda Civic,Mazda 3 e V40 che costano meno e sono anche più affidabili.
Ritratto di twinturbo
27 settembre 2017 - 17:12
Io il dubbio e lo porrei. Anche se devo essere onesto al momento i motori 3 cilindri non troppo mi attraggono dalle segmento C in su, quindi potrei propendere per la Tipo
Ritratto di Pellich
11 ottobre 2017 - 17:23
Ne parli come se l'auto montasse solo 3 cilindri (che è una soluzione volta unicamente ad aumentare il ventaglio di scelta e rendere più accessibile il modello)! Pertanto, secondo il tuo folle sillogismo, lasci intendere che questa BMW varrebbe meno della Tipo e sarebbe meno "raffinata" al punto da preferire quest'ultima.. io credo che non esista persona più disonesta di te, intellettualmente parlando. Non offendo mai nessuno, ma tu ogni volta non perdi occasione di dimostrare di essere davvero "piccolo". Qui non è una questione di gusti, ma di avere quell'onestà che ti dovrebbe impedire di dire determinate sciocchezze.
Ritratto di MAXTONE
27 settembre 2017 - 19:40
Esiste ancora qualcuno oggi che compra l'auto in base alla velocità massima? A me andrebbe benissimo autolimitata a 190 km/h ma rapida in accelerazione (non dico da Tesla Model S P100D perché è un dragster) e rapida nel 70/120 cioè la situazione tipica di un sorpasso su strada extraurbana. Per il resto I vari laserscout, tutor, telelaser, postazioni autovelox fisse e dossi rallentatori ovunque farebbero passare la voglia di correre anche a un pilota di F1.
Ritratto di Black Ice
27 settembre 2017 - 21:40
1
Non è che tutti abitano in qualche paesino sperduto nel mondo come San Felice Circeo dove effettivamente con le strade che vi ritrovate e già bello riuscire a tenere i 100 km/h in sicurezza. E dove l'autostrada più vicina si trova a un ora di macchina (fra l'altro un autostrada con il tutor), c'è anche chi abita in zone più sviluppate come Milano dove le autostrade per andare a 300 km/h sono ovunque, rimane solo la scelta al pilota se preferire la brebemi Milano - Brescia a 3 corsie senza tutor ne autovelox (i rarissimi controlli sono segnalati con i pannelli luminosi in modo che anche a 420 km/h con la Bugatti riesci a rallentare in tempo) oppure se preferire la Milano - Torino dove le corsie sono addirittura 4. Non male anche le Milano - Genova o la Milano - Varese, tuttavia sono sempre trafficate quindi meglio non superare i 250 km/h, si sa mai che qualche chiodo Lexus ti si mette davanti senza freccia.
Ritratto di Demon_v8
28 settembre 2017 - 10:23
Scusa ma tu hai mai viaggiato a queste velocità su strada?
Ritratto di Demon_v8
28 settembre 2017 - 10:24
Mi piace il fatto che parli così male della tipo quando anche tu guidi un alfa romeo 147
Pagine