NEWS

BMW X5: la nuova generazione è quasi pronta

24 maggio 2018

Attesa a settembre 2018, la nuova BMW X5 avrà un look ispirato alla X3 e nuove regolazioni software per il fuoristrada.

BMW X5: la nuova generazione è quasi pronta

TEST ALLA FASE FINALE - Negli ultimi mesi la BMW ha portato avanti lo sviluppo di tanti nuovi modelli, visto che entro fine 2018 lancerà la coupé Serie 8, pochi mesi dopo arriverà la suv grande X7 e la nuova Serie 3. I tecnici della casa tedesca stanno lavorando in questo periodo anche sulla prossima BMW X5, la suv grande a 5 posti che per dimensioni e prezzi sarà una concorrente delle Mercedes GLE e Volvo XC90. Il nuovo modello è in dirittura d'arrivo e sta affrontando in queste settimane gli ultimi test di sviluppo, come si vede dalle le immagini diffuse oggi dalla casa tedesca, nelle quali la X5 2018 appare molto simile a quella che ritroveremo presto negli autosaloni: la carrozzeria è definitiva, ma le pellicole adesive servono per tenere nascosti i dettagli in vista della presentazione.

SOFTWARE PER IL FUORISTRADA - Fra le novità confermate per la BMW X5 (nel video qui sotto) c'è un nuovo pacchetto rivolto agli amanti della guida in fuoristrada, che alla pressione di un tasto potranno far variare il comportamento dell'auto a seconda che stia viaggiando sull'asfalto o in offroad: stando a quanto anticipato dalla BMW, che si è ispirata ad una soluzione analoga già vista sulle Land Rover, le regolazioni del motore e delle sospensioni verranno modificate dall'elettronica a seconda che il guidatore scelga le modalità di guida per neve, sabbia, rocce o ghiaia. La BMW X5 sarà disponibile inoltre con le ruote posteriori sterzanti. La quarta generazione della suv avrà uno stile ispirato alla X3 e sarà basata sulla piattaforma modulare CLAR, che secondo le anticipazioni dovrebbe rendere l'auto più leggera e spaziosa all'interno. I motori saranno i 4 e 6 cilindri della berlina BMW Serie 5, ma non dovrebbero mancare nemmeno l'ibrido e il V8 della velocissima BMW X5 M.

VIDEO
Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
24 maggio 2018 - 18:14
Ho visto appena adesso per strada un BMW X5, la trovo una delle auto meno armoniose, fortuna che ne esce una nuova.
Ritratto di MegaMauro
24 maggio 2018 - 18:47
si ma questa nuova sembra molto vicina alla vecchia come design. BMW nell'estetica è ferma da parecchio tempo, i nuovi modelli sono uguali ai vecchi , prima allargano la griglia, poi la uniscono a fari , poi la rimpiccioliscono. alla fine l'auto e sempre la stessa. La cosa più triste però sono gli interni che sembra decisamente meno attuali di mercedes e audi
Ritratto di Giuliopedrali
24 maggio 2018 - 19:20
Si la BMW è davvero conservatrice. Il brutto è che vorrebbero produrre la già non riuscitissima X3 in versione elettrica, e dal 2020 che non sia mai, imbruttendola leggermente: pure! E avrà credo 170 cavalli e un prezzo esorbitante! Per quell'epoca Nio Es8, Byton ecc (auto tra l'altro tra i 500 e i 1000 cv...) se la mangeranno viva.
Ritratto di Leonal1980
24 maggio 2018 - 23:28
3
La penso proprio come te Mauro
25 maggio 2018 - 10:20
Una volta le bimmer erano il punto di riferimento nel design tra le premium tedesche. In ogni caso l'unica generazione davvero interessante è stata la seconda del 2006 mentre la prima del 99 è invecchiata rapidamente. La terza è passata del tutto inosservata ai miei occhi e penso con la prossima sarà lo stesso.
Ritratto di alex_rm
24 maggio 2018 - 20:54
Lo stile BMW mi sta deludendo ultimamente,ci vorrebbe un altro Cris Bangle.
Ritratto di Giuliopedrali
25 maggio 2018 - 09:29
Chris Bangle come Patrick Le Quement (Renault) era tra i pochi designer che non mi dicevano molto. Però secondo me tutta la triade ha un design un po' in calo, troppo tradizionale, conservatore, proprio adesso che arrivano supercar elettriche cino californiane tedesche davvero sconvolgenti.
Ritratto di Dr.Torque
25 maggio 2018 - 09:47
La trovo ormai un mezzo da russi e cinesi che desiderano sfoggiare il proprio potere di acquisto.
Ritratto di Giuliopedrali
25 maggio 2018 - 14:54
Che poi i cinesi spendendo la metà hanno ormai SUV nazionali magari disegnati a Torino e ingegnerizzati in Austria, elettrici, che fanno scomparire questa X5...
Ritratto di PaoloPerego
25 maggio 2018 - 17:04
Buongiorno a tutti. Da possessore di una X3 (seconda versione, per intenderci, 2011), sono, come dire, demoralizzato nel vedere questo "blocco" estetico/design di BMW. Sembra quasi che l'innovazione stilistica che l'ha contraddistinta negli anni passati, si sia improvvisamente esaurita. Già in precedenza ho fatto questa riflessione e, vedendo le nuove X5 e serie 3, sebbene camuffate, purtroppo la ribadisco. Condivido anche il pensiero espresso concernete gli interni;....il tempo sembra essersi fermato anche in questo caso. Oserei dire che BMW si sta "Audizzando"; stringi o allarga la griglia, assottiglia o ampia i fari, ecc., ma di innovazione stilistica "sostanziale" si vede poco. Con la differenza che, almeno per gli interni, si vede qualcosa di più "fresco e attuale". Considerato anche che per i clienti Audi, BMW, Mercedes, l'avanguardia tecnica e tecnologica, ormai, non è più un "Key point" per queste case automobilistiche, ma un elemento imprescindibile e "dato per scontato" dai clienti. Cara BMW, occorre il coraggio di....osare di più per ridare freschezza, distintività, sportività a un Brand che di questo ha sempre fatto il suo cavallo di battaglia.
Pagine