NEWS

BMW X5: nel 2018 la quarta generazione

4 maggio 2018

Dopo soli cinque anni la BMW manderà in pensione l’attuale X5: la nuova utilizzerà la piattaforma CLAR, più leggera e tecnicamente avanzata.

BMW X5: nel 2018 la quarta generazione

ROMPE CON IL PASSATO - In vendita dal 2013, la terza generazione della BMW X5 ha molto in comune con quella del 2006: il telaio ad esempio è stato aggiornato (ma non stravolto) e la distanza fra le ruote anteriori e posteriori non ha subito modifiche, segno che da un’edizione all’altra lo spazio all’interno è rimasto quasi invariato. Il costruttore tedesco sta lavorando però alla nuova BMW X5, attesa nelle concessionarie intorno a settembre 2018, un modello del tutto inedito che avrà diversi elementi di rottura con l’attuale generazione. Negli ultimi giorni la BMW X5 2018 è stata fotografata su strada dal sito internet Motorauthority e sta effettuando gli ultimi test con poche camuffature, segno che il debutto è dietro l’angolo.

PIÙ LEGGERA - La BMW X5 resta una suv di grandi dimensioni, lunga circa 490 cm e con fiancate alte e imponenti. Sarà compito degli stilisti farla sembrare più filante, anche se l’enorme mascherina anteriore e lo spesso montante posteriore del tetto danno l’impressione che il nuovo modello sia ancora più massiccio. A giudicare dalle immagini, però, i fari anteriori sembrano più rastremati e la profonda scalfatura sulla fiancata conferisce “movimento” alla sagoma laterale. Lo stile della carrozzeria in ogni caso sarà molto simile a quello della recente X3. La X5 2018 sarà basata sulla piattaforma modulare CLAR, già utilizzata per la X3, che secondo le anticipazioni dovrebbe rendere l’auto più leggera e gradevole da guidare e permettere ai tecnici di ricavare un abitacolo più spazioso.

ADDIO LANCETTE - L’interno non dovrebbe allontanarsi dallo stile tipico del costruttore tedesco, quindi avrà dettagli sportiveggianti e la spessa consolle centrale orientata verso il guidatore. La grande novità è attesa invece dietro il volante: la nuova BMW X5 dovrebbe portare all’esordio il quadro strumenti digitale annunciato poche settimane fa, uno schermo facilmente personalizzabile simile a quelli viste sulle Audi e Volkswagen. I motori saranno i 4 e 6 cilindri della berlina BMW Serie 5, oltre al potente V8 della cattivissima BMW X5 M, un modello che farà concorrenza alle Maserati Levante Trofeo, Mercedes-AMG GLE 63 e Porsche Cayenne Turbo. Non dovrebbero mancare nemmeno una versione ibrida e la variante in stile coupé, la ben nota BMW X6.

Aggiungi un commento
Ritratto di Wilson97
4 maggio 2018 - 19:46
Vista dalle camuffature sembra una X3 più grande, ma la cosa sembra funzionare, risulterebbe più leggera nella linea e filante, soprattutto il muso sembra guadagnarne (quasi come una berlina). In genere non approvo i "copia e incolla" ma visto così sembra ben riuscito forse anche meglio che della X3 stessa
Ritratto di marcoss
7 maggio 2018 - 12:38
ci credo che dopo SOLO 5 anni bmw mandi in pensione l'attuale x5, fa schifo ed è stato un fiasco di vendite umiliato da Mercedes e Audi (come tutta bmw d'altronde). comunque, ma che rispetto ha verso i propri clienti una casa che dopo SOLO 5 anni cambia un modello che inevitabilmente farà svalutare TUTTE le x5 attuali!! e parliamo di un'auto da almeno 50mila euro in sù!! non so, se volete continuare a comprare bmw fate pure, buttate solo del denaro ma contenti voi...
Ritratto di Wilson97
7 maggio 2018 - 21:36
Sì il fatto di cambiare il modello così velocemente non lo condivido e quello che dici è vero. Il mio ero un commento solo per quello che riguarda l estetica dell auto (per quello che si vede dalle cammuffature). In effetti l attuale modello di X5 l ho visto raramente in giro ed esteticamente mi è sempre sembrata goffa e pesante
Ritratto di tramsi
7 maggio 2018 - 23:49
Guarda che quello un troll
Ritratto di tramsi
7 maggio 2018 - 23:50
Che troll!
Ritratto di tramsi
4 maggio 2018 - 19:49
La capostipite, la E53, fu la prima SUV che con l'handling di una buona automobile; la successiva - E70 - a mio avviso è quella esteticamente più riuscita e la sua erede - F15 - quella meno. Vedremo questa, ma già il fatto che nasca sulla più leggera piattaforma della X3 fa presumere buoni vantaggi in termini di prestazioni, consumi e guidabilità.
Ritratto di Vincenzo1973
4 maggio 2018 - 19:56
Se la cambiano solo dopo 5 anni significa che le vendite globali non. Vanno cosi bene..
Ritratto di Ivan92
5 maggio 2018 - 09:42
6
Di solito nel mondo automobilistico è proprio quando le cose vanno bene che i modelli vengono continuamente aggiornati e sostituiti con dei modelli sempre più avanzati. Invece spesso capita che quando le cose vanno male il modello in questione viene totalmente esentato dagli aggiornamenti e dalla progressione tecnologica fino a quando non giungerà alla sua lenta e dolorosa fine.
Ritratto di alex_rm
5 maggio 2018 - 10:20
Finché sarà in vendita tra 1 o 2 anni saranno quasi 7 anni che e sul mercato e che adesso è diventato il tempo medio di vita di un modello di auto.Questi grandi suv oramai vendono meno anche per l’aumento delle dimensioni di quelli più piccoli(come il nuovo X3) e ultimamente dei vari Q7-X5-GLE li trovo dei cassettoni sproporzionati o sembrano station rialzate(solo Il classe M del 2010 era molto riuscito esteticamente) ed in giro ne vedo pochissimi,di questa categoria vedo molti più Range rover sport,velar,chayenne e levante
Ritratto di Vincenzo1973
5 maggio 2018 - 23:50
Veramente c'è scritto che verrà sostituita a settembre del 2018. E che sono 5 anni lo dicono loro. Abbiate pazienza, ma se un modello va bene non viene sostituito cosi presto. In Italia mi sembra venda come la concorrenZa, ma quello che conta è il dato globale
Pagine