NEWS

BMW Z4: la spider secondo tradizione

4 giugno 2018

La BMW sta ultimando lo sviluppo della nuova Z4, che sarà svelata ad agosto per essere sul mercato entro la fine del 2018.

BMW Z4: la spider secondo tradizione

RITORNO ALLE ORIGINI - Fra pochi mesi la BMW tornerà a proporre una spider a due posti con il tetto in tela, un genere di automobile a cui il costruttore tedesco è molto affezionato: le 507, Z1, Z8 e Z3 sono infatti fra i suoi modelli sportivi più rappresentativi. La vettura che sancirà il ritorno della casa di Monaco in questa categoria è la nuova edizione della BMW Z4, che i tecnici ed i collaudatori stanno mettendo alla "frusta" in questo periodo sul circuito francese di Mireval, dove il costruttore è impegnato a definire i settaggi delle sospensioni per conferire alla vettura comportamento su strada che rispecchi l'indole sportiva dell'auto, che avrà la trazione posteriore, ammortizzatori a controllo elettronico e un telaio messo a punto per godersi le curve.

AL TOP LA Z4 M40i - Le fotografie diffuse dalla BMW si riferiscono alla Z4 M40i (ancora camuffata, guarda il video qui sotto), la versione di punta dotata del motore a benzina 6 cilindri 3.0 che dovrebbe avere circa 350 CV. In alternativa dovrebbero esserci anche un 4 cilindri 2.0 e una versione meno potente del 3.0, mentre non sembra prevista la sportivissima versione M. Il cambio sarà l'automatico a 8 marce e non mancheranno tante altre raffinatezze per migliorare il comportamento su strada, come ad esempio il differenziale posteriore a slittamento limitato, oltre all'impianto frenante sportivo e all'assetto ribassato. I pneumatici della M40i avranno una larghezza diversa fra le ruote anteriori e posteriori, come si conviene alle vere sportive: questo accorgimento serve a far crescere la motricità senza influire sull'agilità fra le curve.

SILHOUETTE INCONFONDIBILE - La terza generazione della BMW Z4 dovrebbe misurare circa 435 cm e avrà uno stile molto simile al prototipo dell'anno scorso Concept Z4, basato quindi su particolari in linea con tutte le spider della casa tedesca: il cofano anteriore sarà lungo e profilato, la "coda" avrà una forma raccolta e le fiancate saranno pulite e levigate. La capote è realizzata in tessuto (sulla seconda edizione era in metallo) e il pianale è frutto di un progetto congiunto tra BMW e Toyota, che hanno sviluppato una piattaforma a motore anteriore e trazione posteriore da utilizzare sulla Z4 e sulla Toyota Supra, anch'essa attesa nel 2018. La presentazione della Z4 è fissata per il 26 agosto in occasione del Concorso d'Eleganza a Pebble Beach, in California.

VIDEO
Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
4 giugno 2018 - 13:48
1
Ora non ho capito se per il discorso che si facevano l'altro giorno fra Bravo e Giulietta, anche in tal caso (""" il pianale è frutto di un progetto congiunto tra BMW e Toyota""") in molti affermerebbero che Z4 e Supra sarebbero la stessa macchina. E' solo una curiosità, va bene sia rispondere sì che no
Ritratto di AMG
4 giugno 2018 - 19:59
La differenza è che questo è un pianale raffinato, e la ragione della collaborazione meccanica nasce proprio dal fatto di non voler cedere ad economie di scala che non farebbero della nuova Z4 l'auto compatta e sportiva di livello che è stata (e che presumibilmente sarà..) la differenza è grande. Inoltre sono pronto a scommetere che visto che entrambe le case vogliono usare questi modelli come vetrina più che come margine per gli utili, la differenza nel settaggio e in tutto il comparto meccanico non condiviso sarà marcata. D'altronde è il motivo per cui i suv porsche non sono affatto come i suv Audi... La base di partenza è la stessa, come in questo caso, ma il risultato è sensibilemente diverso.
Ritratto di Carrisi68
4 giugno 2018 - 14:12
quella attuale, a mio avviso, è la più bella auto (escludendo le supercar ovviamente) attualmente in commercio. Linee classiche che ne fanno un'icona senza tempo.
4 giugno 2018 - 14:18
Già intuisco che non amerò né la linea della Supra (non ricorda affatto l'iconica terza serie del 93) né tantomeno questa nuova z4 (per piacermi avrebbe dovuto essere sensuale come la bellissima Z3, cosa che non mi pare proprio di vedere). Si era parlato di citazioni della Z8 e già sarebbe una cosa assai gradita ma per adesso sotto la camuffatura optical non li noto.
Ritratto di Giuliopedrali
4 giugno 2018 - 14:27
Il prototipo molto personale e quasi di serie della Z4 è distante dal mio gusto, però bisogna dire che è molto personale ed elegante.
Ritratto di MirtilloHSD
4 giugno 2018 - 14:27
4
Non sembra male, anche se la zona posteriore mi convince di più di quella anteriore. Non sarebbe una cattiva idea fare un ibrido, né tanto meno una versione Targa. Comunque, per ora, la mia roadster preferita (e la mia auto preferita) è la (più economica) Mazda MX-5, che secondo me ha però il difetto (che per altri è invece un pregio) di non essere ibrida (basta un mild...), però questa è una considerazione personale. Un saluto, Mirtillo
Ritratto di Gatsu
4 giugno 2018 - 18:21
2
Preferisco il tetto in metallo a quello in tela, si può usare tutto l'anno così e non è soggetto ad atti vandalici, al contrario di quello in tela
4 giugno 2018 - 21:27
Pesa di più, è brutto ed è passato di moda.
Ritratto di Gatsu
4 giugno 2018 - 21:33
2
È vero che pesa di più, ma non è brutto né passato di moda
5 giugno 2018 - 10:21
È strapassato di moda, ormai le cabrio e spider di ultima generazione hanno tutte la capote in tela. Tedesche in primis ma anche MX-5 e 124.
Pagine