NEWS

La BMW festeggia i 25 anni del motore V12

29 ottobre 2012

Dal primo 12 cilindri da 300 CV che equipaggiava la 750i all’attuale Twin Power Turbo da 544 CV della 760i sono passati 25 anni. Nuove tecnologie per un’efficienza sempre maggiore.

ALL’INIZIO PESAVA TROPPO - Era il Febbraio del 1987 quando la BMW annunciò il 5.0 V12 che avrebbe equipaggiato la prima 750ì. Progettato da zero in proprio, il 12 cilindri della BMW erogava 300 CV a 5.200 giri, aveva una coppia di 450 Nm e pesava 240 kg grazie anche al basamento in alluminio. La BMW era a lavoro su questo frazionamento già nei primi anni 70 quando fu effettivamente costruito il primo 12 cilindri, nato dalla combinazione di due V6 con angolo di bancata di 60°: era un 5.0 a iniezione diretta di benzina che erogava 300 CV. 

Bmw serie 7 v12 4


UNA LUNGA GESTAZIONE
- Il peso esagerato di quel primo prototipo (315 kg) non soddisfò pienamente la BMW che nel 1977 realizzò un V12 più leggero di 40 kg e con una potenza di 275 CV. Tuttavia anche questo progetto fu accantonato a causa della crisi energetica mondiale e fu ripreso solo nel 1982 quando si decise di abbandonare la fusione di due V6 e partire completamente da zero: il risultato fu il V12 del 1987 che consentiva alla 750i di raggiungere i 250 km/h limitati elettronicamente.
 

Bmw serie 7 v12 quarta serie
 

SVILUPPO CONTINUO - Nel 1994 il V12 BMW fu rinnovato: la cilindrata raggiunse i 5,4 litri, la potenza salì a 326 CV con consumi ed emissioni ridotti di circa il 13%. Nel 2002 i cavalli della nuova generazione salirono a 445 e furono introdotti l’iniezione diretta della benzina, le quattro valvole per cilindro e la fasatura variabile (Valvetronic). L’attuale Serie 7 è equipaggiata con la quarta generazione del V12 denominato Twin Power Turbo (foto qui sopra) e capace di 544 CV e 750 Nm di coppia che consentono alla 760i di staccare lo 0-100 km/h in 4,6 secondi e di raggiungere la velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h. Il consumo dichiarato è di 12,8 litri per 100 km con emissioni di CO2 pari a 299g/km.

 
Aggiungi un commento
Ritratto di krystyanet
29 ottobre 2012 - 16:46
3
Ma per caso monta tecnologia fiat tipo muti air o twin spark????
Ritratto di ale26
29 ottobre 2012 - 19:46
1
twin power turbo sta per doppia turbina..
Ritratto di ale26
29 ottobre 2012 - 19:46
1
twin power turbo sta per doppia turbina..
Ritratto di osmica
29 ottobre 2012 - 21:37
No, neppure quello... La Bmw ha il doppio turbo (su questo motore).
Ritratto di marcoveneto
29 ottobre 2012 - 18:24
sono tutte bellissime,dalla prima alla quarta..se dovessi sceglierne una ad occhi chiusi, una varrebbe l'altra
Ritratto di Motorsport
29 ottobre 2012 - 20:04
Meglio l'ultima ;-)
Ritratto di juvefc87
29 ottobre 2012 - 20:54
la seconda era un bel compromesso x quei tempi di classe e sportività, la ricordo in transporter con jason statham, mentre con la terza ils alto al livello tecnologico era enorme xò la linea un pò pesante specie nel retro, questa di ora va bene e racchiude molte doti
Ritratto di marcoveneto
30 ottobre 2012 - 18:20
comunque se l'attuale assomiglia molto alla serie 5(o viceversa)anche la prima e la seconda ci assomigliavano parecchio come linee..non che questo sia un difetto anzi :)
Ritratto di Lele21
30 ottobre 2012 - 14:02
Buongiorno, c'è un palese errore nella dichiarazione che la BMW ha usato due motori V6 per creare il V12. 1° Se ciò fosse vero, avrebbe creato un motore W12 uguale alla VW. 2° La BMW non ha mai costruito un motore V6, ma bensi è famosa per i suoi 6 cilindri in linea! Certe "sviste" sono alquanto gravi, considerando che il testo dovrebbe essere scritto da esperti in materia e poi controllato prima della sua pubblicazione.
Ritratto di Aegidius
30 ottobre 2012 - 22:00
Io non ne so molto della storia della BMW, ma magari i due V6, invece di affiancarli, li hanno messi in fila, così da creare un V12 e non un W12... Sbaglio?
Pagine