NEWS

Una Bugatti da leggenda: la Veyron Costantini

05 novembre 2013

La terza delle sei “Legendes” prende il nome da Meo Costantini, che vinse due volte la Targa Florio e diresse le attività sportive della casa.

Una Bugatti da leggenda: la Veyron Costantini
ESCLUSIVITÀ AL TOP - Altra puntata delle “leggende” Bugatti. Dopo le due serie limitatissime (tre esemplari l’una) dedicate a Jean Bugatti e Jean-Pierre Wimille, che corsero e vinsero con le Bugatti negli Anni 30, è ora la volta della terza Bugatti Veyron 16.4 Grand Sport Vitesse “Legende”. Questa è intitolata a Bartolomeo “Meo” Costantini che fu pilota e stretto collaboratore di Ettore Bugatti, diventando responsabile delle attività sportive della casa. Lavorò per Bugatti sino al 1937. 
 
TUTTO SPECIALE - Il concetto è lo stesso delle altre due Veyron “Legende”: la già ricercata e curatissima coupé ad altissime prestazioni è personalizzata con arricchimenti e finiture esclusive. La vettura è in fibra di carbonio con abbinamenti a elementi in alluminio. Il colore è un blu chiaro molto usato sulle Bugatti 35 negli Anni 20 e 30. Sulla Bugatti Veyron Legende Meo Costantini, la tinta è usata in abbinamento a inserti verniciati con il colore originale Bugatti Dark Blue Sport.
 
 
RICORDANDO LA TARGA FLORIO - Tra i particolari che ricordano Meo Costantini c’è il profilo del tracciato della Targa Florio inciso sull’alettone posteriore, in omaggio alle due vittorie di Costantini, nel 1925 e 1926, entrambe al volante della Bugatti 35.  In altri componenti come il serbatoio e il tappo dell’olio è incisa la firma di Costantini. L’interno presenta una combinazione di rivestimenti in pelle di due colori: marrone “Gaucho” e blu Lake Blue. Anche nell’abitacolo spicca il profilo del circuito delle Madonie della Targa Florio e anche qui non manca la firma di Costantini.  
 
OLTRE DUE MILIONI - La Bugatti Veyron Vitesse “Meo Costantini” è in esposizione al salone di Dubai che si apre oggi. Sarà prodotta in tre soli esemplari e verrà venduta al prezzo di 2,1 milioni di euro, tasse e trasporto esclusi.
Bugatti Veyron
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
59
14
15
11
20
VOTO MEDIO
3,7
3.68067
119


Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
5 novembre 2013 - 12:45
3
Bah la Veyron é già di per se esclusiva, ma stanno facendo più versioni speciali della 500 abarth, mancano la veyron hello kitty per le signore, e la versione durex per i tamarri... Molto meglio agera r, huayra, zenvo st1, venom gt ben più efficaci in pista e altrettanto esclusive...
Ritratto di Delicious
5 novembre 2013 - 13:01
3
Edizione "Leggendaria" di una macchina che di leggendario e storico non ha nulla...
Ritratto di MatteFonta92
5 novembre 2013 - 17:30
3
Ti straquoto! :-)
Ritratto di EasterRuben
5 novembre 2013 - 22:33
ma se non è quest'auto ad avere qualcosa di storico o leggendario... Di certo non vincerà mai gare da nessuna parte, ma quest'auto è diventata leggenda appena è uscita.
Ritratto di wiliams
5 novembre 2013 - 18:48
L ennesima versione di un fallimento totale,quest auto di BUGATTI non ha niente,è solo un fenomeno da baraccone,gli stessi bugattisti l hanno rifiutata in pieno.Quest auto è nata con gravi problemi strutturali,non vende e genera solo perdite,la stessa VOLKSWAGEN sta pensando di dare una "svolta" a questo fallimento,cioè la chiusura del marchio.
Ritratto di liinkss
7 novembre 2013 - 01:35
9
Per info, per ogni Veyron venduta, la VW perde €4.000.000 se ricordo bene.
Ritratto di Mattia Bertero
5 novembre 2013 - 19:52
3
2,1 milioni di euro... una cosuccia da niente.... Dovrebbero mettere la versione Young Edition come sulle Audi A3, con solo 1,7 milioni di euro un giovane può comprarsi la Bugatti Veyron :-)
Ritratto di lollo76
5 novembre 2013 - 19:56
1
http://www.motori.it/anteprime/14534/nuova-bugatti-veyron-2013-avra-1622.html
Ritratto di lollo76
5 novembre 2013 - 19:58
1
Nuova Bugatti Veyron 2013: avrà 1622 CV La nuova Veyron debutterà nel 2013 e sarà in grado di toccar la stratosferica velocità di 467 km/h. . 2 Ormai sembrava che la Bugatti Veyron fosse spacciata, l'arrivo delle nuova Ferrari Enzo e della McLaren P1 pareva mettere in discussione il suo primato velocistico, anche se i costruttori in questione hanno sempre dichiarato che la velocità massima non rientra nelle loro priorità. Ma oggi arriva una notizia che sconvolge di nuovo gli equilibri tra le supercar e colloca nuovamente la Veyron sul gradino più alto del podio: il nuovo modello avrà 1.622 CV e toccherà i 467 km/h! Si tratta di numeri semplicemente stratosferici, quasi impossibili se si pensa agli spazi necessari per toccare una simile velocità, che si avvicina più a quella di un aereo che a quella di un'auto. Per arrivare a tanto, gli uomini della Bugatti hanno pensato di intervenire in tre punti: migliorare l'aerodinamica con un profilo più basso e in grado di fendere l'aria con maggiore efficacia; limitare il peso di circa 250 kg utilizzando anche delle speciali ruote in fibra di carbonio; e aumentare la potenza incrementando anche la cilindrata del W16 quadriturbo da 8 litri a 9,6 litri. In questo modo oltretutto, l'accelerazione da 0 a 100 km/h verrebbe coperta in 1,8 secondi, roba da dragster! Rimane da chiedersi quanto ci vorrà a sviluppare degli pneumatici capaci di sopportare delle sollecitazioni così importanti per un tempo ragionevole, visto che la carcassa potrebbe sgretolarsi sotto l'effetto di tutti i cavalli e del peso della vettura che comunque rimarrebbe notevole per una supercar. Non osiamo immaginare il prezzo che verrà svelato, insieme ad altri dettagli, probabilmente entro il 2013 e precisamente in occasione del Salone di Francoforte, dove la nuova Veyron farà il suo esordio in società in maniera ufficiale. . PER FORTUNA CHE ERA SPACCIATA....
Ritratto di flavio84
5 novembre 2013 - 20:01
bel copia incolla, complimenti!!!
Pagine