La Cadillac prepara una crossover elettrica

14 gennaio 2019

Il prototipo della futura Cadillac elettrica, che arriverà sul mercato entro il 2023, debutta al Salone di Detroit.

La Cadillac prepara una crossover elettrica

UNA NUOVA PIATTAFORMA - La Cadillac sarà la marca di punta nella strategia della casa madre, la General Motors, che porterà al debutto di svariati modelli elettrici o elettrificati, come ha precisato lo stesso presidente della GM, Mark Reuss. Il primo di questo nuovo corso della Cadillac sarà una crossover elettrica che verrà costruita su un’inedita piattaforma, denominata BEV3, appositamente studiata per questo tipo di propulsione. La piattaforma BEV3 può ospitare diversi tagli di batteria, è flessibile, può essere impiegata per molte tipologie di veicoli e varie tipologie di trazione; anteriore, posteriore e integrale. 

SI PARTE DAL LUSSO - La Cadillac, per ora, ha diffuso solo due disegni della concept car, della quale ancora non sapiamo né il nome, né le caratteristiche. Sicuramente la crossover elettrica della Cadillac sarà di medie dimensioni e verrà proposta sia a due che a quattro ruote motrici. Il prezzo sarà inferiore rispetto a quello della presunta rivale, la Tesla Model X, che parte da poco meno di 100.000 euro. La General Motors, scegliendo un marchio di lusso come la Cadillac, si andrà a rivolgere ad un “segmento” di mercato di lusso, intercettando lo stesso pubblico della Tesla. Questa strategia rompe nettamente con le passate decisioni della General Motors che aveva deciso di sfruttare il popolare marchio Chevrolet, dapprima con l’ibrida plug-in Volt e successivamente con l’elettrica Bolt EV, per proporre sul mercato auto con motore elettrico.

CON UN OCCHIO ALLA CINA - La nuova strategia della General Motors ha come obiettivo quello di lanciare globalmente sul mercato, entro il 2023, 20 veicoli elettrici a batteria o a celle a combustibile, nuovi o ridisegnati. La decisione di investire sui veicoli elettrici, oltre ad anticipare le normative in tema di inquinamento atmosferico, è stata presa anche per il mercato cinese, che negli ultimi anni ha rappresentato un fattore chiave per la crescita della casa americana. Infatti, anche tenendo conto del rallentamento del mercato cinese dello scorso anno, le consegne della Cadillac sono aumentate del 17%, fino a 205.605 unità. La GM prevede di introdurre in Cina, entro il 2022, 10 veicoli interamente elettrici e ibridi plug-in. 





Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
14 gennaio 2019 - 18:48
Questa sarebbe splendida. Però intanto ti propinano quell'aborto di XT6. Questa invece nel 2023... I cinesi invece producono già queste, quelle tipo la XT6, enormi tradizionali SUV a 7 posti come la Changan CS95 o Roewe Rx8 o GAC Trumpchi GS8 le vendono a 20.000€, capite come stiamo messi!
Ritratto di 82BOB
14 gennaio 2019 - 18:57
Meglio di Audi, ma anche questa viene da Ortipilandia! Ma fare esercizi di stile con proporzioni normali mai?
Ritratto di Giuliopedrali
14 gennaio 2019 - 19:26
Questa è bella perché fa un po' assaggiare il futuro. Poi va be di serie sarà leggermente più normale, equilibrata, però nel 2023... Esistono già le Tesla, Nio, Byton o Weltmeister di serie...
Ritratto di Fr4ncesco
15 gennaio 2019 - 02:02
2
Prodotti già obsoleti (ancor prima di nascere) che spariranno nel 2020 con l'entrata in listino della Lucid. Sarà come passare da un blackberry a un iPhone, dall'elettrico 1.0 a 2.0.
Ritratto di Gwent
15 gennaio 2019 - 02:11
2
Ho visto un post della Lucid Air datato 17 Marzo 2017 nel quale si parlava di arrivo sul mercato nel 2018. Siamo nel 2019, non solo non è ancora arrivata ma è anche slittata al 2020. Dev'essere in rampa di lancio come i trick & track a capodanno :-)
Ritratto di Fr4ncesco
15 gennaio 2019 - 12:09
2
È una azienda molto low profile, preferisce fare pochi test su strada ma buoni e presentarsi con un vero prodotto innovativo anziché confondersi tra le immunerevoli aziende che lasciano il tempo che trovano.
Ritratto di Giuliopedrali
15 gennaio 2019 - 09:18
Bella anche la Lucid air, ma sinceramente le altre che ho citato sono già in produzione e costano la metà, non tutti hanno bisogno della super ammiraglia da 1000 cavalli, la Lucid air se esce finalmente, è la nicchia di lusso al di sopra della Tesla Model S, insomma al di sopra dell'Audi A8 per dire. Certo tutti quelli che prenderanno un elettrica da 25.000€ intorno al 2020 faranno un pensiero anche alla Lucid air che viene il quintuplo..........
Ritratto di Fr4ncesco
15 gennaio 2019 - 11:58
2
Si ma capisci che sarà come confrontare la NSU Prinz a una Eldorado e al quel punto perché una persona benestante dovrebbe prendere un prodotto più economico ma dell'età della pietra quando ad un prezzo coerente c'è innovazione e lusso?
Ritratto di Giuliopedrali
15 gennaio 2019 - 14:17
Be la Lucid air è bella ma anche una Nio, una Byton ecc, e faranno sembrare tutto il resto Queen of stone age...
Ritratto di Fr4ncesco
15 gennaio 2019 - 17:58
2
Ma concettualmente anche di design funzionale è come paragonare una vettura pre-bellica ad una Citroën DS, cioè una carrozza motorizzata ad una vettura per come le conosciamo oggi.
Pagine