NEWS

Cadillac CTS-V: l'anti M5 made in Usa

14 giugno 2015

La Cadillac ha presentato la nuova CTS-V, berlina sportiva equipaggiata con il poderoso motore V8 da 649 CV.

Cadillac CTS-V: l'anti M5 made in Usa
AMERICANA CONTRO TUTTE - È già possibile ordinarla, anche se le consegne inizieranno tra qualche mese. È la nuova Cadillac CTS-V con cui la casa americana del lusso gioca in pratica due carte in una: quella della berlina di buon tono, confortevole e con tutte le dotazioni moderne, e quella della sportiva capace di prestazioni brillanti, fino a essere credibile un suo uso agonistico. Un “gioco” nel quale sono bravissimi e tedeschi con le loro BMW M5, Mercedes E63 e Audi RS6, tutte concorrenti di questa CTS-V.
 
CAMBIO A 8 MARCE - La sostanza della Cadillac CTS-V è data dal motore V8 di 6,2 litri sovralimentato, capace di fornire 649 CV, con coppia massima di 855 Nm. La trasmissione prevede un cambio automatico a 8 rapporti, dotato anche della possibilità dell'uso in “manuale”, grazie i comandi con alette al volante. 
 
UN MARCHIO UNA GARANZIA - Motore e meccanica rendono la Cadillac CTS-V capace di fornire  prestazioni al top: velocità di 320 km/h e accelerazione 0-100 km/h in 3,7 secondi. Ciò significa che la CTS-V sarà la berlina Cadillac più veloce di tutti i tempi. Ciò sotto la sigla-marchio “V” che nel listino Cadillac contraddistingue numerosi modelli, tutti dalla forte connotazione sportiva. 
 
SOSPENSIONI NUOVE - La nuova generazione della Cadillac CTS si fa anche notare per le sospensioni dotate dell’ultima generazione del sistema Magnetic Ride Control, che gestisce le sospensioni. Il prezzo della Cadillac CTS-V costa 98.500 euro.
Cadillac CTS
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
57
41
33
9
10
VOTO MEDIO
3,8
3.84
150
Aggiungi un commento
Ritratto di Bear Boss
14 giugno 2015 - 12:03
Le prestazioni contano fino a un certo punto, secondo me il fascino di una supercar viene anche da altri elementi, la cura con la quale e' costruita, l'attenzione ai dettagli, la bellezza della linea che deve essere sportiva si ma senza sconfinare nella pacchianeria. Trovo anche totalmente insensata questa escalation di potenza: Un ingegnere stesso della Porsche ha dichiarato di recente che la potenza ideale di una sportiva, sia essa coupé o berlina, complice la costante riduzione delle masse, e' quantificabile in 500-550 cv, non ne servono di più per divertirsi, oltre, si mette fin troppo sotto stress anche il più sofisticato degli impianti carboceramici. Io non potrei essere più d'accordo.
Ritratto di SuperMaserati
14 giugno 2015 - 12:13
La sua linea è stupenda e le prestazioni da urlo. Nel settore è la mia preferita fatta eccezione per la Ghibli. Io però la cambierei per qualche dettaglio troppo "t@marro" per i miei gusti: il doppio scarico lo sostituirei con una coppia di larghi scarichi orizzontali cromati (tipo BMW), leverei subito la presa d'aria sul cofano, gli interni bicolore e i dettagli in fibra, infatti non va mai dimenticato che questa è una berlina di lusso e non una sportiva da pista come la vogliono presentare, ma poi 649 cavalli sono decisamente troppi, ne bastano 500 per renderla una berlina sportiva. Proprio per questo se dovessi prendere una Cadillac prenderei una CTS normale a trazione integrale.
Ritratto di AMG
14 giugno 2015 - 14:50
Ottima proposta da parte di Cadillac che ultimamente vedo risalire alla grande con gli ultimi modelli, tuttavia fin troppo eccessiva.. Nella potenza e nel design, che sfiora nel tamarro. Oltre a questo l'auto è molto bella ed è un piacere sapere che Cadillac è in pista più che mai sul mercato
Ritratto di Delicious
14 giugno 2015 - 15:37
3
Molto bella, esteticamente la preferisco alle rivali tedesche. La meccanica è della Corvette, ma in "abito elegante". L'acquisto, ovviamente, non va valutato in base all'utilizzo in pista. La vedo meglio per un utilizzo quotidiano tranquillo e qualche bella stradina secondaria deserta alla sera per rilassarsi (a patto di avere capacità ed esperienza per domarla). Dubito che i consumi siano un problema per chi se la può permettere.
Ritratto di emanuel99
14 giugno 2015 - 16:50
Bellissima!! E che prestazioni! Non ha nulla da invidiare alla M5...peccato che quí in Europa la gente abbia i paraocchi...
14 giugno 2015 - 17:21
La CTS già di suo è fantastica, questa versione sportiva è tanta roba. Come con la Corvette sono riusciti a fare un prodotto moderno ma nella piena tradizione americana (anche se non proprio in quella del marchio, Cadillac è stata una casa tutt'altro che sportiva), dunque una vera alternativa ai canoni tedeschi (a differenza della ATS-V, un po' troppo europeizzata invece).
Ritratto di Ivan92
14 giugno 2015 - 19:09
6
E già visti sulla Corvette C7 Z06, le prestazioni sono strepitose ed esteticamente mi piace molto, ma nonostante tutto questo personalmente preferisco la M5.
Ritratto di TheStig_97
14 giugno 2015 - 19:10
Troppo americana nel design e nella motorizzazione, il che può essere un vantaggio e uno svantaggio. Sarò di parte, ma io punto sulla M5.
Ritratto di Tiago92
14 giugno 2015 - 20:45
Semplicente fantastica è brutale...altro che le varie M,AMG,RS6
Ritratto di faustopeano94
15 giugno 2015 - 10:57
Per la carità FERMI ! Sto scherzando piace molto anche a me, lo dico da possessore di una Strepitosa Ghibli che non cambierei per nulla al modo! Ma mi sorge spontanea una domanda dove lo trovo un conc Cadillac ? Anche solo per fare un test drive!
Pagine