Cadillac

Cadillac
CTS

da 48.050

Lungh./Largh./Alt.

497/183/144 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

388/n.d. litri

Garanzia (anni/km)

3/100.000
In sintesi

La Cadillac CTS è una berlina di grandi dimensioni (è lunga 497 cm, 13 più del vecchio modello) che ripropone i tratti spigolosi che identificano ormai lo stile del marchio: complice l’altezza di soli 145 cm, è una quattro porte aggressiva quanto una coupé. L’abitacolo è ampio, sebbene nella zona posteriore siano ospitati comodamente soltanto due adulti (il terzo, invece, siede in posizione rialzata e ha poco spazio per i piedi); sotto le attese i 388 litri di capacità del baule. Alla notevole qualità costruttiva (oltre ai rivestimenti in pelle sono disponibili dettagli in alluminio anodizzato, fibra di carbonio o legno d’olmo) si accompagnano soluzioni moderne, come il touch screen a colori ad alta risoluzione al centro della plancia (dal quale si gestiscono anche il navigatore e il “clima”), il cruscotto digitale con grafica personalizzabile o l’head-up display. Le sofisticate sospensioni, lo sterzo preciso e i cerchi di 18” generosamente gommati, rendono la Cadillac CTS sorprendentemente agile su strada, ma l’insonorizzazione e il comfort (specie con gli ammortizzatori a controllo elettronico) sono di ottimo livello. Di alto profilo le prestazioni di cui è capace la 2.0, spinta da un sofisticato quattro cilindri a iniezione diretta di benzina sovralimentato tramite turbocompressore con intercooler, che eroga ben 276 CV. Ma è la CTS-V, con uno strabordante otto cilindri 6.2 parente stretto di quello della Corvette, a stupire per la grinta: davvero eccezionale.  

 

Versione consigliata

Chi vuole una berlina di lusso trova nella Cadillac CTS col motore 2.0 una interessante alternativa alle "classiche" vetture di questo tipo. Si tratta di un'auto personale e con una dotazione è ricca anche sotto il profilo della sicurezza (gli airbag sono ben 10). Inoltre, di serie oppure optional sono previsti i più recenti dispositivi di assistenza alla guida, come per esempio il cruise control adattativo, l’avviso di involontario cambio di corsia o il sistema che rileva veicoli in avvicinamento quando si abbandona un parcheggio in retromarcia. Chi va spesso in montagna farà bene a preferire la variante con trazione integrale AWD a quella standard, che ha la trazione posteriore.

 

Perché sì

Linea Il gusto americano è evidente, ma ha il tocco dinamico che la fa piacere anche agli europei e non manca certo di personalità.

Prestazioni Il 2.0 turbo a benzina è tutt’altro che sottodimensionato, mentre il motore della "V" è una vera "furia".

Guida Le masse sono correttamente ripartite, lo sterzo è preciso e l’agilità notevole per una vettura di queste dimensioni; potenti i freni, forniti dall’italiana Brembo.

Tecnologia Nella costruzione è stato fatto ampio ricorso all’alluminio, le sospensioni (con schema multibraccio davanti) sono raffinate e l’elettronica abbonda anche nell’abitacolo.

 

Perché no

Bagagliaio Vero che il vano ha una forma regolare, ma 388 litri di capacità sono pochi per una berlina che sfiora i cinque metri di lunghezza.

Gamma I motori sono solo a benzina, con il 2.0 che "beve" abbastanza e il 6.2 che ha una sete commisurata alla sua potenza. Cioé, assai elevata.

Visibilità La coda alta e il lunotto piccolo e inclinato, in manovra, costringono ad affidarsi ai sensori o al sistema di parcheggio semiautomatico (optional).

Quinto posto ll divano è conformato per ospitare al meglio soltanto due occupanti, e un eventuale passeggero centrale è penalizzato anche dall’alto tunnel.

 

Cadillac CTS
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
57
41
33
9
10
VOTO MEDIO
3,8
3.84
150
Photogallery