NEWS

L’autista personale low cost

Pubblicato 19 dicembre 2019

CiaoAldo è il sito che offre un autista personale per guidare la vostra auto e riportarvi a casa in sicurezza dopo una serata di bagordi.

L’autista personale low cost

L’AUTO È DEL CLIENTE - Non bisogna essere un manager, un politico o una celebrità per avere l’autista personale. Esiste infatti la piattaforma CiaoAldo, che attraverso il sito internet e l’app per smartphone mette in contatto autisti verificati con i clienti, il tutto a prezzi decisamente abbordabili (si parte da 10 euro all’ora) perché sono i clienti a dover fornire la propria auto. L’utilità di Ciao Aldo è evidente nelle occasioni di festa, come cene o serate in discoteca, quando un autista può riportare a casa in sicurezza i passeggeri dell’auto dopo che questi magari hanno alzato troppo il gomito. Ciao Aldo ha messo a punto un’offerta promozionale per la notte di Capodanno: offre per la notte del 31 dicembre driver che guidano le auto dei clienti in tutti gli spostamenti notturni, di festa in festa, partendo da casa, aspettando fuori dai vari locali, per poi riportarli a casa. Il tutto a una tariffa flat di 200 euro.



Aggiungi un commento
Ritratto di ardo
19 dicembre 2019 - 19:30
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di treassi
19 dicembre 2019 - 19:54
E poi Aldo come torna a casa????
Ritratto di ardo
19 dicembre 2019 - 22:02
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Agl75
19 dicembre 2019 - 22:34
Dorme da te e il giorno dopo lo porti a a casa tu
Ritratto di Jonny1
19 dicembre 2019 - 21:28
Beh non è proprio low cost sto Aldo.
Ritratto di ardo
19 dicembre 2019 - 22:03
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Agl75
19 dicembre 2019 - 22:32
Ti prende la pula con l’alcool test, altro che 200€!
Ritratto di ardo
19 dicembre 2019 - 22:58
tutti a casa per le 1312
Ritratto di Pavogear
20 dicembre 2019 - 12:42
200 euro per affidare un'auto ad una persona completamente sconosciuta? No grazie
Ritratto di ziobell0
20 dicembre 2019 - 14:49
immagino le menti geniali dietro a questa trovata geniale
Pagine