NEWS

Citroën C4 Cactus: arriva la versione Origins

29 marzo 2019

La crossover compatta debutta sul mercato italiano in una versione più elegante ed esclusiva.

Citroën C4 Cactus: arriva la versione Origins

SOBRIA ED ELEGANTE - La Citroën C4 Cactus è ora ordinabile nella versione Origins, che fa parte di una gamma inedita che riguarderà diversi modelli, creata appositamente per celebrare i cent’anni della marca francese. La Citroën C4 Cactus Origins è disponibile in cinque colorazioni, nelle tonalità di bianco (Pearl White e Polar White), di grigio (Platinium Grey e Cumulus Grey) e di nero (Obsidian Black). Esternamente, questa versione speciale della Citroën C4 Cactus si caratterizza per alcuni dettagli in colorazione bronzo, tra cui le cornici dei fendinebbia, le modanature laterali sugli airbump (le protezioni in plastica nera sulla parte bassa delle portiere), le bande sugli specchi retrovisori e, poco più in basso, il marchio Citroën stilizzato e la dicitura “Origins Since 1919”; presenti inoltre alcuni dettagli decorativi sul portellone posteriore.


 
TANTA COMODITÀ E RICCHE DOTAZIONI - Internamente, l’edizione limitata Origins della Citroën C4 Cactus si distingue per i rivestimenti in tessuto grigio con cuciture in rilievo color oro, la plancia è rivestita in TEP (similpelle) e tessuto, i tappetini anteriori sono dedicati e il volante è rivestito in pelle; anche all’interno è presente la caratteristica personalizzazione “Origins”. La Citroën C4 Cactus Origins è dotata di tutti gli equipaggiamenti della versione top di gamma Shine, cui si aggiungono i sedili Advanced Comfort, per una maggior comodità a bordo, i cerchi in lega da 17” neri, il climatizzatore automatico, il sistema di accensione automatica dei proiettori, il sensore pioggia (che attiva i tergicristalli automaticamente), i fari fendinebbia con funzione Cornering Light (si illumina la lampada sul lato della curva che si sta affrontando), la telecamera di retromarcia, il sistema Citroën Connect Nav, che fornisce informazioni in tempo reale sull’itinerario, sulle condizioni del traffico, sulla presenza di autovelox, sulle previsioni meteo, sul prezzo dei carburanti e segnala la disponibilità dei parcheggi nei luoghi di interesse selezionati. Le dotazioni della Citroën C4 Cactus Origins comprendono anche la Radio DAB, il sistema Mirror Screen (che permette di fruire di alcune app dello smartphone sul display dell’auto), e il pacchetto Connect Box, che include una serie di servizi tra cui l’assistenza 24 ore su 24, la localizzazione GPS e il servizio SOS (con la pressione di un pulsante per pochi secondi, si allertano i soccorsi). Come optional, sulla Citroën C4 Cactus Origins è disponibile il tetto in vetro panoramico e la ruota (o ruotino) di scorta, in base al motore equipaggiato.

I PREZZI - La Citroën C4 Cactus Origins è ordinabile con il propulsore a benzina 3 cilindri 1.2 litri sovralimentato, declinato nella versione da 110 CV (anche con cambio automatico EAT6) e 130 CV; disponibile anche il turbodiesel 1.6 litri da 100 CV o da 120 CV, quest’ultima versione accoppiata al cambio automatico EAT6. La Citroën C4 Cactus Origins nella versione 1.2 litri PureTech da 110 CV ha un prezzo di 22.450 euro, (scegliendo il cambio automatico sale a 23.850 euro); la versione S&S con il motore a benzina da 130 cavalli parte da 23.150 euro, per acquistarla con il motore turbodiesel BlueHDi 1.6 litri da 100 cavalli occorrono 23.900 euro, mentre per la versione turbodiesel BlueHDi 1.6 litri da 120 CV e il cambio automatico, il prezzo è di 26.200 euro.

Citroën C4 Cactus
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
106
72
68
46
131
VOTO MEDIO
2,9
2.94326
423


Aggiungi un commento
Ritratto di VEIIDS
29 marzo 2019 - 12:45
Ammazza che schifo...
Ritratto di 82BOB
29 marzo 2019 - 12:56
Che errore aver tolto il 1.2 da 82cv...
Ritratto di mike53
29 marzo 2019 - 13:37
Peggiorata in particolare il posteriore. La prima versione era comunque più originale anche se con alcune lacune importanti, ora è troppo normale.
Ritratto di Jos74
31 marzo 2019 - 22:42
3
Per me soprattutto il posteriore, è migliorato tantissimo esteticamente.
Ritratto di Demon_v8
29 marzo 2019 - 13:42
molto bella e particolare, si trova a km0 a prezzi onesti ed é anche molto comoda
Ritratto di remor
29 marzo 2019 - 13:46
Io la vedo così, come terza auto di famiglia invece della classica Mini o A1 ci si prende questa che ha un non so che di alternativo e non di meno comunque i contenuti sembrano indirizzati a chi non vuole strettamente investire in soluzioni e funzioni tradizionalmente razionali a tutto tondo.
Ritratto di FiestaLory
29 marzo 2019 - 14:49
Per quanto mi riguarda, da dopo il restyling ha perso completamente di senso.
Ritratto di paolo cremonesi
29 marzo 2019 - 16:20
finalmente un'auto dalle dimensioni giuste, dai motori adeguati e udite udite comoda e silenziosa ed economa...certo non è perfetta, alcuni particolari stonano, vedi vetri con apertura a compasso nel posteriore, la mancanza del contagiri etc . ha poca concorrenza sul piano della razionalità
Ritratto di Giuliopedrali
29 marzo 2019 - 16:48
Urge una nuova Citroen che sostituisca questa possibilmente con le stesse fantastiche sospensioni e sedili.
Ritratto di Demon_v8
29 marzo 2019 - 18:03
E soprattutto venduta a un prezzo giusto!!
Pagine