Citroën Cactus: concept che anticipa la C-Line

5 settembre 2013

La Citroën ha appena svelato la Cactus, prototipo molto originale di che prefigura la crossover C-Line: verrà venduta nel 2014.

Citroën Cactus: concept che anticipa la C-Line
CROSSOVER PARTICOLARE - L’originalità fa parte del Dna della casa francese, e la concept Citroën Cactus ne è la conferma. Lungo 421 centimetri, largo 175 e alto 153, questo prototipo (che abbiamo potuto vedere in anteprima a Parigi, e che sarà presente al Salone di Francoforte di imminente apertura) anticipa una crossover che vedrà la luce nel 2014. Ma non solo. È il primo esempio di una nuova gamma di veicoli che si chiamerà C-Line. Come ci ha spiegato Mark Lloyd, responsabile del design di questi nuovi prodotti, “l’arrivo dei modelli C-Line non significa reinventare un marchio, ma riscoprire i valori che hanno fatto grande Citroën. Parliamo di originalità, tecnologie innovative, livelli di finitura personalizzabili”. Opzioni che potranno anche essere installate nel dopo-vendita dal concessionario, consentendo alla Citroën di ridurre costi e tempi di consegna. Le C-Line, a partire dalla Citroën Cactus, saranno vetture che la casa francese definisce “intelligent cost”, ossia dal “prezzo intelligente”: non macchine low cost, ma che uniscano tecnologia moderne, facilità di utilizzo e prezzi relativamente abbordabili. Assieme alla famiglia delle lussuose DS, le C-Line cercano di rispondere all’obiettivo di ampliare il raggio d’azione del marchio Citroën nel mondo. 
 
 
HA UN ASPETTO ROBUSTO - La Citroën Cactuse il modello di serie che prefigura segnano l’ingresso della casa francese nel settore oggi più effervescente: quello delle crossover di piccole dimensioni. Osservando il prototipo, balzano agli occhi l’assetto rialzato (21 centimetri da terra), le ruote poste ai quattro angoli dell’auto, i cerchi di grandi dimensioni (21 pollici) e le protezioni che contornano i passaruota neri, nonché le vistose barre sul tetto; un insieme di elementi che conferisce alla Cactus un’aria robusta e “avventurosa”. Particolari anche gli ampi inserti in gomma morbida (airbump) di colore grigio (la concept è bianco perla) sui paraurti e sui lati, che hanno il compito di assorbire eventuali piccoli urti e resistere alle rigature. Le luci, a led, sono inserite negli airbump.
 
 
COM’È DENTRO - La concept Citroën Cactus non ha vetri laterali, lunotto e montanti centrali, per fare apprezzare meglio l’abitacolo. Che è luminoso, con il tetto panoramico trattato in modo da non lasciar passare il caldo e proteggere dai raggi Uv. Gli interni sono rivestiti in pelle color cammello e cotone. La plancia è sottile e senza consolle: il motivo? Semplice: quasi tutti i comandi si azionano tramite lo schermo centrale a sfioramento. Il cruscotto è flottante, la strumentazione è costituita da uno schermo di sette pollici. La leva del cambio tradizionale è sostituita da un pulsante di selezione nella parte inferiore della plancia, e da palette al volante. Niente sedili anteriori: c’è un ampio divano a tutta larghezza. La Citroën Cactus è mossa da un tre cilindri a benzina abbinato al sistema Hybrid Air: sfrutta la compressione e l’espansione di olio e aria per recuperare energia e diminuire i consumi. Stando alla casa, la vettura percorre oltre 30 chilometri con un litro di verde.
Aggiungi un commento
Ritratto di sir.luca
5 settembre 2013 - 09:33
Semplicemente Splendida ..Innovativa fuori dagli schemi ... originale e futurista ... Ottimo anche il sistema Hybrid Air... Brava Citroen .. sarà sicuramente un successo.
Ritratto di clips12
5 settembre 2013 - 11:45
Non sono un amante particolare di questo genere di auto,ma devo dire di essere favorevolmente impressionato da questa concept
Ritratto di MatteFonta92
5 settembre 2013 - 12:49
3
Concordo con quanto detto da clips12... nemmeno a me piace molto questo genere di auto, però devo riconoscere che questo prototipo è veramente bello ed innovativo, in puro stile Citroën, originale, estroso, ma anche elegante. Davvero complimenti alla Casa del Double Chevron!
Ritratto di fabri99
5 settembre 2013 - 14:06
4
Fa piacere vedere che ogni tanto qualcuno si impegni e tiri fuori qualcosa di innovativo e originale, invece della solita minestra riscaldata. Questo prototipo è davvero particolare, molto interessante e con uno stile innovativo che potrebbe essere gradito dal pubblico, secondo me Citroèn ha fatto centro e dovrebbe produrlo il prima possibile, bravi francesi... Saluti!
Ritratto di Willy2000
5 settembre 2013 - 21:26
quei cosi grigi
Ritratto di prodottinotevoli
6 settembre 2013 - 09:11
Le concept car sono esercizi di stile che anticipano modelli futuri e sondano le opinioni del pubblico. Non comprendo l'abbandono della cura aerodinamica (che fa risparmiare carburante) a favore delle forme tozze e massicce che non la favoriscono affatto. Sì certo, 30Km/litro! Ed io sono babbo natale.
Ritratto di NURS
6 settembre 2013 - 09:28
In special modo i due schermi messi così, però fuori è orrenda...
Ritratto di rocrito
6 settembre 2013 - 18:21
Un mix tra PlayMobil-Lego e C3 Picasso una c....a pazzesca!
Ritratto di supermax63
5 ottobre 2013 - 04:46
resti un prototipo...è orribile