La Citroën prepara il lancio della E-Mehari

4 marzo 2016

La Citroën e la casa di moda Courreges hanno sviluppato una concept car basata sull'elettrica E-Mehari, che sarà in vendita dalla primavera.

La Citroën prepara il lancio della E-Mehari
IDEA MODAIOLA - Non solo supercar e suv al Salone di Ginevra 2016. Interprete del momento che si sta vivendo c’è la Citroën E-Mehari, vetturetta da tempo libero, meglio se in zona di mare, che la casa francese ha realizzato con elementi della Cactus e ispirandosi alla Mehari degli Anni 60-70 del secolo scorso. La nuova Mehari si sa, sarà elettrica e sarà lanciata in primavera; a Ginevra ne viene presentata un esemplare concept realizzata dalla Citroën in collaborazione con la casa di moda parigina Courreges, un nome anch’esso capace di grande forza evocatrice degli Anni 60.
 
200 KM DI… LUNGOMARE - Sotto il vestito firmato elaborato da Courreges, c’è la base tecnica della E-Mehari, cioè il sistema 100% elettrico derivato dalla produzione del gruppo Bolloré, specializzato nel settore dell’auto elettrica e delle batterie ai polimeri di litio. La Citroën E-Mehari è in grado di raggiungere la velocità di 110 km/h e ha un’autonomia di 200 km nel ciclo urbano. Il suo pacco batterie si ricarica in 8 ore se si utilizzano le apposite prese delle colonnine di ricarica, oppure in 13 ore se si fa ricorso alle normali prese di corrente domestiche.
 
BIANCO E ARANCIO - La concept Citroën E-Mehari styled by Courreges  ricorda un po’ le soluzioni proposte dalla Citroën con la Citroën C4 Cactus W. Gli stilisti di Courreges hanno lavorato molto sugli effetti cromatici. L’elemento dominante è il colore bianco del corpo vettura -  un po’ alla maniera della… Apple - in cui sono inseriti motivi discreti ma efficaci in tinta arancio. Risaltano in questo modo i cerchi (in lega), le gomme e la plancia. 
 
TRA DUNE BUGGY E PICK UP - La concept Citroën E-Mehari styled by Courreges si distingue dalla E-Mehari di serie nella parte posteriore, dove è stato eliminato l’arco protettivo che sulla versione di serie è collocato quasi al limite della vettura. Sulla proposta “styled by Courreges” la configurazione risulta un po’ quella dei pick up, con una parte dello spazio impiegata per ricavare un vano bagagli. Uno spazio che la casa di moda ha provveduto a riempire con un set di valige disegnata appositamente. 
 
CANDIDA ELEGANZA - L’abitacolo presenta tutta la essenzialità del modello di serie, esaltata dal color bianco e la discrezione degli inserti colorati (una linea che attraverso tutta la plancia). Quanto all’allestimento si fanno notare i rivestimenti in pelle scelti per la plancia e le porte, che danno un tono elegante alla vettura, non poco lontano dallo spirito originario della Mehari. In evidenza si mette anche il volante rivestito in nero e con struttura “monorazza, alla maniera delle vecchie Citroën
 
NESSUNA NOTIZIA SUL FUTURO - Per il momento non è dato sapere se la concept E-Mehari styled by Courreges svelata a Ginevra costituisce una anticipazione di una serie speciale della E-Mehari o se invece è soltanto una esercitazione di stile.
Citroën E-Mehari
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
15
10
6
12
17
VOTO MEDIO
2,9
2.9
60


Aggiungi un commento
Ritratto di domenicofevi
6 marzo 2016 - 08:21
da citroenista dico che è un pò bruttina.... potevano fare di meglio... cmq veicolo adatto per i campi golf oppure per i taxisti di capri oppure per noleggiare ai turisti sul lungomare.... è più carina la cactus M che questa e-mehari... e non capisco perchè le elettriche, le ibride sono esteticamente bruttine.... cmq sia... mi aspettavo che avrebbero presentato anche una concept car della nuova c3 che dovrà uscire a breve.....
Ritratto di FANTAMAN
6 marzo 2016 - 08:53
Concordo .. sarebbe stato meglio continuare sulla strada delle personalizzazioni e allestire una Cactus in versione pick up cabrio spiaggina.. avrebbe rispecchiato maggiormente sia le proporzioni della mitica mehari ( anch'essa pick up cabrio ) che quell'aria vagamente spartana che accomuna i 2 modelli in epoche diverse ..
Ritratto di domenicofevi
6 marzo 2016 - 17:16
secondo me, questa e-mehari è nata con la collaborazione della Tazzari appiccicando sopra lo stile della cactus con un risultato "malaccio"...
Ritratto di Moreno1999
6 marzo 2016 - 17:19
4
A quanto ho capito è nata in collaborazione con Bolloré, comunque non ricordo dove ma ho sentito che molti componenti interni sono di derivazione Fiat e le foto non mentono...comandi del clima della vecchia Punto, specchietti retrovisori della Panda, etc
Ritratto di domenicofevi
7 marzo 2016 - 18:46
la bollorè è già brutta di suo... per questo è venuta malaccio... forse con la tazzari sarebbe venuta fuori un altra immagine.... ps: i comandi clima della vecchia punto non sono... sono simili ma non sono della vecchia punto...
Ritratto di DavideVR46
7 marzo 2016 - 19:49
XD è vero Moreno!!
Ritratto di Mbrty
6 marzo 2016 - 22:19
Ahahahah ha cos'è sto schifo...quest'auto non ha futuro
Ritratto di P206xs
7 marzo 2016 - 09:13
Come buttare soldi in una cosa che non sarà mai remunerativa!
Ritratto di Mbrty
7 marzo 2016 - 12:42
Ahahaha bella damyano
Ritratto di Dr.Torque
7 marzo 2016 - 14:06
Interessante il concept, deludente lo svolgimento. Spero che il mitico nome Mehari non venga sprecato per questo oggetto. Significherebbe dilapidare un patrimonio.
Pagine