Citroën C5, è già tempo di “restyling"

6 ottobre 2010

Le maggiori novità riguardano i motori, quasi tutti aggiornati. Pochi gli interventi estetici, confinati soprattutto nel frontale.

Citroën C5, è già tempo di “restyling"

SI AGGIORNA DOPO DUE ANNI - Tra le novità del Salone di Parigi, anche il restyling della Citroën C5, la grande berlina e station wagon francese forte di 200 mila e passa unità vendute dal 2008 a oggi, per un terzo nella variante di carrozzeria Tourer. La francese è infatti ancora più ricca nei contenuti tecnici, adottando anche tre nuove motorizzazioni.
 

Citroen c5 restyling 2010 10 02

QUESTIONE DI MOTORI - La soluzione della nuova Citroën C5 che appare più innovativa è la tecnologia micro-ibrida e-HDi con sistema Stop&Start di seconda generazione, che ha permesso al motore turbodiesel common rail 1.6 HDi FAP da 110 CV, con cambio robotizzato a 6 marce, di percorrere, secondo la casa, oltre 21,7 km/litro, con emissioni di CO2 di 120 g/km. Rinnovato anche il motore 2.2 HDi FAP, la cui potenza è stata portata a 204 CV a 3.500 giri/minuto, con una coppia massima di 450 Nm a 2.000 giri e prestazioni interessanti, dove è permesso: 230 km/h di velocità e 8,3 secondi per passare da 0 a 100 orari. Il consumo medio dichiarato è pari a 16,9 km/litro per quel che concerne la berlina, 16,4 nel caso della Tourer. Il sistema di iniezione diretta nella camera di combustione (common rail), giunto alla terza generazione, è più efficiente, sempre secondo il costruttore, e consente di sfruttare una pressione di iniezione di 2.000 bar. Novità anche tra i propulsori a benzina della Citroën C5, dove esordisce il 1.6 VTi da 120 CV con cambio robotizzato a 6 marce, figlio dell’accordo stipulato con i tedeschi della BMW. Il consumo medio di questa unità è di 16,1 km/litro.
 

Citroen c5 restyling 2010 10 12

PICCOLI RITOCCHI - Tra le altre novità della Citroën C5 il sistema “e-booster”, che assiste la rete elettrica di bordo, aumentando l’alimentazione dell’alternatore e migliorando la carica della batteria, anche quando la temperatura scende a -5° C e ancora più in basso. Dal punto di vista estetico qualche piccola modifica, che però si fa notare. Come i fari anteriori a Led e l’illuminazione bixeno  con l’orientamento del fascio di luce mentre si percorre una curva. Rivisti con nuovi attacchi del motore allo scocca che, secondo il costruttore, riducono ulteriormente le già basse vibrazioni. Tra le altre dotazioni anche il sistema Citroën e-Touch, che comprende un modulo Gps e di una carta Sim, ma senza necessità di abbonamento telefonico. Due i principali servizi disponibili, ovvero un Sos in situazioni di estrema urgenza e un altro per richiedere l’intervento immediato dell’assistenza in caso di guasto meccanico.

Citroën C5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
31
19
6
12
VOTO MEDIO
3,5
3.5
90
Aggiungi un commento
Ritratto di bugatti veyron
6 ottobre 2010 - 12:56
mi piace meno di prima...
Ritratto di Limousine
6 ottobre 2010 - 15:05
La Citroen C5 mi è piaciuta subito, dal primo giorno che l'ho vista (e provata). Look moderno e dinamico, molto meno legato al classico stile francese della Casa transalpina. Ma il vero salto di qualità si percepisce nell'accogliente abitacolo, arredato con materiali di qualità e rifinito in modo impeccabile. Straordinaria, infine, la modernissima tecnologia che governa la vettura francese, in particolare le superbe sospensioni a gestione elettronica giunte all'apice della perfezione. Con la cugina 508 farà faville! Complimenti Citroen!!!
Ritratto di fede94
6 ottobre 2010 - 15:01
Le francesi in genere non mi piaciono,ma la c5 la trovo carina e sono attratto dai due belli terminali di scarico
Ritratto di audi94
6 ottobre 2010 - 15:42
1
che belle citroen...
Ritratto di volvo96
6 ottobre 2010 - 20:29
il davanti è bello ma il dietro della wagon non mi piace i motori sono sempre potenti e gli interni penso che miglioreranno con questa nuova
Ritratto di lorenzo1211
7 ottobre 2010 - 22:11
sono belle tutte e due anche se le hanno fatto il restyling.
Ritratto di Vayto34
8 ottobre 2010 - 12:28
Commento rimosso perché l'utente è stato disattivato. La redazione.
Ritratto di ste85gangy
8 ottobre 2010 - 12:54
be migliorata ma anche prima non era male
Ritratto di ANDREA SARTIRANI
31 gennaio 2011 - 22:36
dopo aver guidato sempre auto famigliari, nel 2008 ho acquistato un suv honda cr-v cdti , di cui ne sono pienamente soddisfatto. Ora ho deciso di ritornare ad una famigliare, provando la opel insignia 20 cdti con il flexride e la nuova Citroen C5 sport tourer idrattivaIII di pari cilindrata. Nulla da eccepire al flexride che rende la vettura molto piu' reattiva a livello smorzamento irregolarita' stradali delle ns pessime strade ma devo riconoscere di essere rimasto favorevolmente impressionato dalla souplesse di marcia della francese,dalla silenziosita', dalla coppia e dalla ricca dotazione di serie, che ho completato con i pochi optional rimasti. A breve sara' la mia nuova compagna di viaggio.Speriamo anche stavolta di centrare il bersaglio.......... buon viaggio