NEWS

Contro il ghiaccio sulle strade gli scarti dell’agricoltura 

Pubblicato 17 dicembre 2019

Un nuovo composto organico, non dannoso per l’ambiente e per i veicoli, è stato messo a punto negli USA.

Contro il ghiaccio sulle strade gli scarti dell’agricoltura 

UN AIUTO DAGLI SCARTI - Una volta mescolato con l’acqua, il sale ne abbassa il punto di congelamento e ciò ritarda la formazione di ghiaccio: è per questo motivo che in inverno si sparge il sale sulle strade. Il quale, però, è dannoso per il metallo delle auto e anche per la superficie stradale, oltre a creare scompensi negli animali che lo ingeriscono. Non meno dannose sono altre sostanze liquide usate per sciogliere il ghiaccio quando questo si è già formato, come il cloruro di magnesio. Alcuni ricercatori della Washington State University (WSU) hanno deciso perciò di studiare un’alternativa a questi prodotti, arrivando a scoprire che un composto chimico a base di bucce di acini d’uva e altri scarti dell’agricoltura è efficace come il sale e il cloruro di magnesio, seppur meno impattante per l’ambiente. 

PIÙ EFFICACE E PULITO - A dirigere il progetto è stato il professore di ingegneria civile Xianming Shi, chiamato qualche anno fa dal Dipartimento dei Trasporti dell’Alaska per trovare un sostituto al cloruro di magnesio, sostanza anti-ghiaccio più efficace del sale ma allo stesso tempo più costosa. Fu in quell’occasione che Shi scoprì l’efficacia di scarti dell’agricoltura. Il professore ha perfezionato le sue teorie e ne ha pubblicato i risultati ne numero di dicembre del magazine Journal of Materials in Civil Engineering, dove spiega di aver creato un composto a base di additivi, foglie di dente di leone, bucce di chicchi d’uva e foglie di barbabietola (questa è già utilizzata come sostanza anti-ghiaccio). Questo composto è più efficace nello sciogliere il ghiaccio del cloruro di magnesio, stando alla ricerca, e allo stesso tempo non danneggia la superficie stradale.





Aggiungi un commento
Ritratto di Andrea Zorzan
17 dicembre 2019 - 12:57
Fantastico!
Ritratto di erresseste
18 dicembre 2019 - 08:44
Questo è futuro, questo è innovazione
Ritratto di Signor_P
18 dicembre 2019 - 12:04
Così saranno giustificati i cogl.... che ogni tanto vedo buttare le pelli di arance o mandarini fuori dal finestrino ai semafori o addirittura in seconda corsia dell’autostrada...
Ritratto di nsx
19 dicembre 2019 - 10:09
Per una volta noi meridionali siamo all'avanguardia.