NEWS

Al via i corsi 2018 della BMW Driving Experience

29 marzo 2018

Quest'anno sono otto gli appuntamenti con gli stage gratuiti di guida in pista organizzati dalla casa tedesca: tra le vetture disponibili, anche la M2 e la M4.

Al via i corsi 2018 della BMW Driving Experience

BANDIERA A SCACCHI - Con la prima tappa di Vallelunga del 28 e 29 marzo, prende il via l'edizione 2018 del BMW Driving Experience, il programma di corsi di guida sicura in pista, destinato ai clienti della casa tedesca (vi si può partecipare gratuitamente su invito dei concessionari). Quest'anno sono otto gli eventi in programma, articolati su un totale di quattordici giorni: si tratta di appuntamenti durante i quali è possibile provare su circuito i modelli più sportivi di Monaco, inclusi quelli contraddistinti dalla lettera M. Dal 2017, con l’accorpamento agli eventi del programma Specialmente può partecipare anche chi ha disabilità, grazie alla disponibilità di due vetture con adattamenti di vario tipo. Confermato il semaforo verde anche per i neopatentati: in pista ci saranno anche alcune 214d, guidabili anche da chi ha appena preso la licenza di guida. Novità assoluta, invece, è l'opzione due ruote: grazie alla collaborazione con BMW Motorrad è possibile mettersi in sella ad alcuni fra i modelli più interessanti del marchio bavarese. 

SENZA BARRIERE - Dal lancio dell'iniziativa, nel 2006, già 23.000 persone che hanno frequentato uno dei corsi organizzati dalla BMW. L’edizione 2018 prevede complessivamente 1.400 posti, di cui 168 riservati a guidatori con forme di disabilità. "Dare loro le stesse opportunità dei normodotati è un principio alla base del nostro programma", sottolinea Sergio Solero, presidente e amministratore delegato di BMW Italia. Le auto a disposizione sono differenti a seconda che il corso sia del tipo Guida Sicura o Guida Sportiva. Per il primo sono disponibili 118d, M2, M240i Coupé, 225xe iPerformance, 218d Active Tourer, 420d Coupé e 318d Touring, a cui si aggiungono una 114d per i neopatentati e una M240i Coupé e una 118d con comandi modificati per i partecipanti a Specialmente. Per il secondo tipo di corsi ci sono delle M4 Coupé.

SETTE CIRCUITI - Le lezioni della BMW Driving Experience sono tenute dal team di istruttori di GuidarePilotare di Siegfried Stohr, che collabora con la filiale della Casa tedesca dal 1985. Dopo la tappa di Vallelunga l'appuntamento è per il 10-11-12 aprile a Castrezzato, in provincia di Brescia, all'Autodromo di Franciacorta. Per maggio è prevista una sola giornata di test: il 3, sul circuito di Binetto (Bari). A giugno (13 e 14) tocca a Monza. A settembre doppio appuntamento isolano: a Mores (Sassari) e a Pergusa (Enna).  Il 10-11 ottobre di nuovo a Monza, quindi conclusione il 14-15 novembre a Misano Adriatico. In quest'occasione si svolgeranno anche i corsi previsti con l’acquisto dell'optional M Driver's Package (2.250 euro), che permette di innalzare la velocità massima sui modelli più potenti. 

Aggiungi un commento
Ritratto di studio75
30 marzo 2018 - 08:24
5
Bella esperienza e, sopratutto, utile. Non si sa mai quando dovrai evitare un ostacolo improvviso, governare l'auto in sotto/sovra sterzo o dopo una frenata decisa. Divertentissimi poi i giri in pista con la M2/serie 4. Tutte le prove sono riprese da una camera interna e alla fine ti danno la scheda sd della tua prova. OT: anche il catering non è stato male devo dire :)