NEWS

Gli italiani hanno speso 28,4 miliardi per riparare l'auto nel 2009

25 marzo 2010

Il dato è stato calcolato dall'Osservatorio Promotec secondo cui nel 2009 ogni italiano ha speso in media 778 euro per mettere a posto la propria vettura. Grosse differenze tra le varie regioni del Paese.

QUANTO SPENDE OGNUNO - Ben 778 euro, a tanto ammonta la cifra media che ogni italiano spende annualmente per riparare la sua vettura. Il dato, piuttosto sconcertante, emerge da uno studio dell'Osservatorio Promotec, secondo cui la spesa complessiva degli italiani nel 2009 è stata di 28,4 miliardi di euro, con un incremento di 1,2 miliardi di euro (il 4,31% in più) rispetto al 2008.

I MOTIVI - Secondo quanto spiega l'Osservatorio Promotec, i fattori che incidono maggiormente sulle spese di riparazione sono la frequenza del ricorso all'ufficina, la complessità degli interventi e la fluttuazione dei prezzi.

PEZZI SEMPRE PIÙ CARI - Ci sono però fattori che contastano l'aumento dei costi di riparazione: prima di tutto l'innovazione tecnologica, che contribuisce a progettare vetture più affidabili che necessitano di sempre meno di manuntenzione. Inoltre, nel 2009, l'erogazione da parte degli incentivi del governo ha permesso un notevole svecchiamento del parco circolante e un conseguente innalzamento delle condizioni medie di ogni vettura presente sul territorio italiano. Tutto ciò evidentemente non è bastato e hanno prevalso i fattori negativi. Infatti, se da un lato l'innovazione riduce la frequenza delle visite dal meccanico, spesso capita che i pezzi di ricambio, sempre più tecnologici, abbiano costi decisamente più alti. Inoltre, la tendenza è sempre più quella di sostituire il pezzo invece di ripararlo.

REGIONE PER REGIONE - Lo studio dell'Osservatorio Promotec ha anche messo in luce la spesa media necessaria a riparare l'auto suddivisa per regione. È interessante notare come tra una zona e l'altra d'italia la spesa media possa addirittura dimezzarsi.

 

La spesa media regione per regione
Posizione Regione spesa media (in euro) spesa totale (in migliaia di euro)
1 Trentino Alto Adige 1.023 556.618
2 Lombardia 996 5.776.199
3 Emilia Romagna 978 2.678.831
4 Valle d'Aosta 945 140.504
5 Veneto 901 2.925.074
6 Piemonte 897 2.805.639
7 Friuli Venezia Giulia 876 762.993
8 Toscana 854 2.351.717
9 Lazio 849 3.839.860
10 Liguria 824 844.888
11 Calabria 778 1.170.282
12 Marche 777 996.695
13 Umbria 751 602.297
14 Abruzzo 649 828.313
15 Molise 598 196.185
16 Sardegna 571 602.297
17 Basilicata 555 344.49
18 Puglia 506 2.240.006
19 Sicilia 503 3.079.469
20 Campania 500 3.376.316

 



Aggiungi un commento
Ritratto di tonino
25 marzo 2010 - 22:30
1
In campania le officine autorizzate fanno pagare i pezzi la meta' del nord!Non credo propio!!!!!
Ritratto di stig
26 marzo 2010 - 07:11
al sud la vita è molto meno cara che al nord,questo è certo...i prezzi dei pezzi originali sono simili,ma quello che cambia è la manodopera...quest'ultima in officina fa moolta differenza
Ritratto di Emiliano974
26 marzo 2010 - 11:43
prima dell'euro per una cinghia di distribuzione te la cavavi con 250.000 lire ora se ti bastano 350.00 o 400.00 euro sei fortunato. Ma poi x che la cinghia? non era meglio la vecchia ed affidabile catena, occoreva molta meno manutensione, ok per la silenziosità ma con la tecnologia di oggi vuoi che.........................
Ritratto di tonino
27 marzo 2010 - 23:40
1
Sulla mia leon tdi ci vogliono 650 euro praticamente una rapina ,tutti i meccanici.
Ritratto di jimmyveri
27 marzo 2010 - 10:52
Sicuramente con la mia auto io ho contribuito non poco a quella cifra, ma anche il mio meccanico contribuisce non poco con i suoi prezzi assurdi. <ol id="page-edit"><li id="breadcrumb">Le scomesse online hanno raggiunto i migliori livelli di sempre nel nostro <a href="http://noizexperience.com">casino online</a> e spero pertanto che avrai l’opportunità di giocare da noi e vincere tante fiches.</li></ol>
Ritratto di Emiliano974
28 marzo 2010 - 09:58
appunto dico, con quel prezzo 650 è un pò a mano armata la rapina aggiungerei, per non parlare se devi sostituire una frizione diciamo "tradizionale" anche lì 450.00/500.00 e + euro. Dovevano fare un tariffario calmiere da subito, x che con l'euro le equazioni nessuno le fà bene