NEWS

Le suv saranno cruciali per il rilancio dell'Alfa Romeo

30 giugno 2010

L'Alfa vuole arrivare a vendere 500.000 auto entro il 2014: un ruolo cruciale per raggiungere questi numeri lo avranno le due suv previste per il 2012 e il 2014. E intanto l'Alfa si riposiziona come concorrente della Volkswagen.

ESPANSIONE INTERNAZIONALE - Il lancio di due suv, una media e una grande, sarà uno dei punti chiave del piano per portare le vendite dell'Alfa Romeo a circa 500.000 esemplari entro il 2014 rispetto agli attuali 100.000. La sfida non sarà semplice perché nei suoi cento anni di storia, l'Alfa non ha mai proposto auto del genere e soprattutto perché spera di venderne almeno 80-100.000 esemplari l'anno. Secondo i piani presentati dallo stesso Marchionne lo scorso 21 aprile, delle circa 500.000 Alfa previste per il 2014, 85.000 dovrebbero essere vendute negli Stati Uniti e altre 400.000 in Europa.

OBIETTIVO DIFFICILE  - Secondo un analista intervistato da Automotive News, Massimo Vecchio capo del settore ricerche di mercato di Mediobanca, il raggiungimento di volumi di vendita così importanti per le suv dell'Alfa Romeo sarà difficile perché in questa categoria di vetture domina la triade tedesca costituita da Audi, BMW e Mercedes. L'analista ha anche aggiunto che “con la nuova Giulietta, la casa deve ripetere il successo della 147 nei suoi primi anni di commercializzazione; con la Giulia, invece, dovrà fare meglio della 159 che non è arrivata nemmeno vicino alle vendite del modello che ha sostituito, la 156”.

CONCORRENTE DELLA VOLKSWAGEN 
- E a proposito della concorrenza, l'amministratore delegato dell'Alfa, Harald Wester è tornato nei giorni scorsi sul cosiddetto "posizionamento" della casa, sottolineando che il concorrente dell'Alfa sarà la Volkswagen e non i marchi di lusso come Audi e BMW. Un'affermazione che ha scatenato accese discussioni tra gli "alfisti" che speravano, dopo anni di promesse, che l'Alfa potesse finalmente andare in quella direzione.

DUE SUV - Ricapitolando i prossimi quattro anni dell'Alfa Romeo, nel 2012 arriverà la prima suv dell'Alfa Romeo, basata sulla medesima ossatura delle Giulietta (denominata Compact), che è molto versatile e si presta facilmente a variazioni di passo, lunghezza e sbalzi. Questa suv sarà di taglia media (tipo Volkswagen Tiguan per intenderci), verrà costruita dalla Chrysler negli Stati Uniti ed esportata anche in Europa. Circa due anni dopo, nel 2014, dovrebbe arrivare una suv Alfa più grossa (concorrente della Volkswagen Touareg) anch'essa derivata da un'ossatura Fiat (che verrà usata anche per la futura Jeep Cherokee) e costruita negli Usa dalla Chrysler.

LA PRIMA BERLINA PER GLI USA - Sempre nel 2012, arriverà la sostituta della 159, che si chiamerà probabilmente Giulia, la berlina a quattro porte che sarà il biglietto da visita dell'Alfa negli Stati Uniti, dove è assente da 15 anni. Anche la MiTo, il cui restyling è previsto per il 2013, sbarcherà oltreoceano e per l'occasione verrà offerta anche in versione a cinque porte, pensata per attrarre un pubblico femminile, che rappresenta il 40% dei clienti in questa categoria. Nella carrellata dei futuri modelli Alfa Romeo, non può mancare la Giulietta, la berlina a cinque porte che ha il compito di raddoppiare le vendite della casa entro il 2011 (da meno di 100.000 a circa 200.000). Solo la versione ristilizzata, prevista per il 2014, sbarcherà negli USA. Nel 2013 dovrebbe andare in produzione anche una nuova Spider che sostituirà l'attuale. Il Lingotto , però, non avrebbe ancora deciso quale ossatura usare per questa vettura.  

Aggiungi un commento
Ritratto di alberto89
30 giugno 2010 - 14:44
non vedo l'ora di vedere i due suv! grande alfa!
Ritratto di distrag
30 giugno 2010 - 14:53
la nuova amministrazione non ha capito niente del mercato. come si fa a "rilanciare" un marchio che il mercato e confinato in una nicchia per farlo competere con il marchio che vende di più in europa?! e il marchio fiat che posizionamento ha? da decenni ci ha provato toyota mazda nissan peugeot e renault ora pretendono che ci riesca un marchio così piccolo come alfa?! che senso ha un suv alfa?! ora hanno la dodge!!! perchè non sfruttano la sua immagine se vogliono fare suv simil tiguan o qashqai?! buttino pure via tutti i soldi che vogliono!!! basta che non l vengano a prendere dalle mie tasche un'altra volta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ritratto di carlo1967
5 luglio 2010 - 11:17
Vorrei dire una cosa, come puo' un brand come Alfa Romeo in questo momento che in Europa nel mese di Maggio ha venduto 7.500 pezzi contro i circa 140.000 della sola volkwagen , fargli da concorrente? Quantomeno improponibile. Quando ci saranno i nuovi modelli e soprattutto se ci saranno , ne potremmo parlare seriamente. Una cosa pero' mi e' chiara , questa dirigenza Fiat ama molto i proclami sensazionali , ma poi? Carlo1967
Ritratto di ita80
30 giugno 2010 - 15:02
l'alfa non ha mai venduto 500.000 macchine neanche quando era superiore ad audi e bmw e come farà a venderne entro il 2014 per me potrà arrivare al massimo a 250.000 x poi essere venduta poi alla vw...
Ritratto di tomkranick
30 giugno 2010 - 16:18
Nessuno del marchio fiat c'è riuscito
Ritratto di 19miki90
30 giugno 2010 - 15:12
2
A quando la suv ferrari? No ma stiamo scherzando spero!
Ritratto di ita80
30 giugno 2010 - 15:15
allora neanche la bmw mercedes porche ecc.... possono avere un suv per la tua teoria?
Ritratto di 19miki90
30 giugno 2010 - 17:23
2
Alfa romeo é un marchio storico sportivo... é da qui che bisogna ripartire, non mi sembra il caso di rovinarlo ancora di più con dei catorci di suv derivati da destra e sinistra e con troppa concorrenza intorno... voglio vedere quanti abbandonerebbero bmw, audi, ecc per prendere un suv da una casa che ha sempre fatto tutt'altro.
Ritratto di Valerio75
30 giugno 2010 - 15:27
... con la MiTo ? No forse con il Multiair ? Ricordo male forse con la Giulietta ? No adesso col SUV ? Ma lanciatevi voi che l' Alfa Romeo si può rilanciare autonomamente riconsegnando l' autenticità al marchio stesso, il quale ha scritto una parte importante della storia dell' auto Italiana e mondiale.
Ritratto di Sprint105
30 giugno 2010 - 15:32
con tutto il rispetto, mi sembra che alla Fiat l'abbiano sparata grossa. 500.000 Alfa mi sembra veramente un'utopia. A proposito, nel trionfante piano di battaglia dell'Alfa, le coupé dove sono? Saranno auto di nicchia, ma tengono su l'immagine del marchio e daranno pur sempre una mano per raggiungere traguardi di vendita così grandiosi
Pagine