NEWS

Cupra Born: elettrica con grinta

Pubblicato 25 maggio 2021

La Cupra Born è una compatta con motore elettrico dall’aspetto sportivo e curato. Inizialmente sarà disponibile con 150 CV e batteria da 45 kWh o 204 CV con 58 kWh.

Cupra Born: elettrica con grinta

INCONTRO VIRTUALE CON LA CUPRA BORN - La Cupra Born, presentata oggi, è una berlina elettrica che nasce sulla prolifica piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen e sarà disponibile entro la fine del 2021. Legata alla concept Seat el-Born (qui per saperne di più) se ne è poi discostata durante lo sviluppo. Le parentele con la Volkswage ID.3, anch’essa basata sulla MEB, sono evidenti anche nei numeri, infatti passo e larghezza sono le stesse, mentre la lunghezza cresce fino a 432 cm (6 in più).

SEGNALI DI SPORTIVITÀ - Se il profilo della Cupra Born ricorda abbastanza quello della ID.3, il frontale e la coda sono molto rimaneggiati e contribuiscono a formare un aspetto più grintoso e sportivo. I fari a led sono sottili e allungati e, insieme alla calandra e alle prese d'aria, definiscono un frontale che rispecchia il carattere della marca spagnola. La coda vede la presenza dei fari uniti da una sottile striscia di led come sulle recenti Ibiza e Formentor. Gli ormai classici inserti color rame sulla carrozzeria e sulle ruote, tipici di tutte le Cupra, completano un look che certamente non passerà inosservato.

SOSTENIBILITÀ E CONNESSIONE - Anche l’abitacolo della Cupra Born mostra la parentela con la ID.3, a partire dai due display per strumentazione e infotainment. Come consuetudine per le elettriche, molte parti dell’abitacolo sono realizzate con materiali riciclati. Infatti, i sedili hanno un inserto in Seaqual Yarn, un filato ricavato dalla plastica raccolta nei mari e riciclata, e anche la microfibra Dinamica, usata per i rivestimenti, è ecocompatibile. Non mancano gli ormai indispensabili Android Auto e Apple CarPlay per usare le app degli smartphone attraverso il sistema multimediale, mentre la SIM incorporata permette alla vettura di essere sempre connessa e di usufruire dei servizi forniti da remoto, che aiutano durante la guida fornendo informazioni utili. Il sistema multimediale della Cupra Born integra anche i comando vocali, fruibili pronunciando la frase di attivazione “Hola, Hola”.

I SISTEMI DI ASSISTENZA ALLA GUIDA - I dispositivi di cui si serve la Cupra Born per migliorare la sicurezza sono molti, a partire dall’head-up display, fornibile a richiesta, che proietta sul parabrezza varie informazioni utili come le indicazioni del navigatore satellitare realizzando la cosiddetta realtà aumentata. I dispositivi di assistenza alla guida (ADAS) prevedono l’Adaptive Cruise Control predittivo, che regola la velocità in funzione del veicolo che precede, dei limiti di velocità e delle informazioni sul traffico; il Travel Assist usa le informazioni del Cruise Control e del Lane Assist (mantiene l’auto in corsia) per mantenere attivamente la vettura al centro della corsia e regolare la velocità in base al flusso del traffico. Anche il Traffic Sign Recognition, che riconosce i segnali stradali e li ripete al guidatore, lavora in sinergia con questi sistemi. Il sistema Side and Exit Assist segnala i veicoli che si avvicinano da dietro, non visibili perché nell’angolo cieco dei retrovisori, e funziona anche uscendo da un parcheggio a retromarcia. L’Emergency Assist controlla l’attività del conducente, emette segnali acustici e visivi se, ad esempio, non ha le mani sul volante. Se non si ottengono reazioni avvia una procedura di emergenza che possono arrivare al completo arresto, l’attivazione delle quattro frecce e l’invio di una chiamata di soccorso eCall. Il Pre-Crash Assist usa i sensori per pronosticare una collisione imminente e attivare misure di mitigazione, quali il pretensionamento delle cinture e la chiusura di finestrini e tetto apribile. La dinamica di marcia può essere modificata scegliendo fra varie modalità di guida: Range (massima autonomia), Comfort (che concilia dinamica di marcia e comodità), Individual (definibile dal guidatore) e la sportiva CUPRA, per le massime prestazioni. Queste modalità intervengono anche sull’assetto tramite la regolazione elettronica delle sospensioni. 

DUE VERSIONI - La Cupra Born sarà offerta inizialmente in due livelli di potenza: 150 CV con batteria da 45 kWh e 204 CV con 58 kWh. In entrambi i casi la coppia, trasferita alle ruote posteriori con cambio mono marcia e relativo differenziale, è pari a 310 Nm. Il pack e-Boost (disponibile dal 2022) porta la potenza del motore elettrico da 204 a 231 CV e prevede anche la possibilità di scegliere tra batterie da 58 o 77 kWh. Le autonomie variano fra 340 e 540 km mentre lo 0-100 km/h spazia dagli 8,9 secondi ai 6,6 della versione e-Boost con batteria da 58 kWh. Interessante l’adozione di un efficiente climatizzatore a pompa di calore, per aumentare l’efficienza, e la wallbox dedicata alla ricarica è disponibile anche con wi-Fi e connettività 4G.

Cupra Born
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
35
25
23
13
28
VOTO MEDIO
3,2
3.20968
124




Aggiungi un commento
Ritratto di Volpe bianca
25 maggio 2021 - 18:23
Frontale molto bello, bella linea, del posteriore non mi convince tanto la parte bassa, ma comunque in generale è ben riuscita. Ste versioni da 150 cv ridimensionano un po' lo spirito sportivo del marchio.
Ritratto di underwood
25 maggio 2021 - 18:27
Non riesco a spiegarmi come Cupra sia nato come spin off sportivo di Seat e poi finisca con l'offrire motorizzazioni standard degli omologhi modelli VW e Seat (vedasi questa con 150 cavalli o la Formentor sempre con 150 cavalli), fra l'altro con la stessa estetica delle motorizzazioni sportive, con buona pace di chi spende molto di più per la versione top di gamma e si ritrova a girare senza alcuna differenziazione stilistica sostanziale rispetto alle versioni entry e mid level.
Ritratto di Trattoretto
25 maggio 2021 - 18:40
La ID3 ottimamente ricarozzata da Seat. Son stati bravi perché non è facile rende sportiveggiante una quasi monovolume come la ID3.
Ritratto di Meandro78
25 maggio 2021 - 18:47
Infatti sembra una monovolume.
Ritratto di FiestaLory
25 maggio 2021 - 22:25
Questa e la Id 3 sono monovolume a coda corta. Ma oggi "monovolume" non è "cool" da dire, lo si evita. Anche la Id4 è una monovolume con muso disinclinato e massiccio per dirsi Suv. La verità è che le auto, non solo VW, stanno diventando tozze e grasse.
Ritratto di Meandro78
25 maggio 2021 - 18:49
Siamo quasi al livello della Suzuki Swace rispetto al modello d'origine.
Ritratto di Hondista99
25 maggio 2021 - 19:01
Onestamente non riesco a capire il senso del brand Cupra. Ok creare un marchio separato, ma il design è comunque quello di una Seat più sportiva, non c'è nulla di distintivo.
Ritratto di Check_mate
25 maggio 2021 - 21:36
1
Dovrebbe essere il marchio dei modelli "elettrificati" e "pepati" Seat che, proprio non essendo parte di quel marchio con caratteristiche abbastanza competitive, può permettersi di avere contenuti più dedicati. In più ci sono modelli specifici per creare volumi e profitto, vedi la formentor 2.0 TDI. Però, teoricamente, la sua direzione verso il modo elettrico sembra abbastanza tracciata. A livello stilistico convengo anch'io che la differenza si perde ma quanto ad appeal no. Almeno, stando a giudicare il consenso importante che sta raccogliendo la formentor pare funzioni anche e soprattutto a livello di immagine.
Ritratto di Road Runner Superbird
26 maggio 2021 - 01:50
Per me Cupra andrà a sostituire gradualmente Seat che fa fatica a scrollarsi l'immagine cheap. Alla fine come marchio sta offrendo le stesse caratteristiche delle Seat normali e le elettriche di casa VW, solo con un design più audace e un'immagine rinnovata.
Ritratto di Giuliopedrali
26 maggio 2021 - 08:56
Road Runner : si un pò è così, pensare che di Hispano Suiza ultra lusso oggi ne esistono due società una di propietà spagnola appunto e una austro svizzera, ma quella è più di lusso della Bugatti e i ricchi non piangono mai, mentre di altri marchi spagnoli da riattare a parte Elizalde, Abadal e Pegaso, e c'era anche Dodge Barreiros che faceva la bella ispano americana Dodge 3700 GT negli anni 70, sono tutti marchi piuttosto sconosciuti, quindi hanno pompato su Cupra, scelta un pò difficile da digerire per me.
Pagine