NEWS

Cupra Leon: ora è ordinabile

Pubblicato 27 ottobre 2020

La Cupra Leon è disponibile con carrozzeria cinque porte o station wagon, inizialmente solo con il motore ibrido plug-in da 245 CV. Prezzo di partenza (scontato) di 30.275 euro.

Cupra Leon: ora è ordinabile

C'È L’INCENTIVO - Dopo aver firmato i modelli più sportivi della Seat, dal 2018 la Cupra è diventata a tutti gli effetti un marchio indipendente. Ora, sta lanciando sul mercato le auto del nuovo corso: dopo la crossover Formentor, sul mercato da poche settimane, da oggi è ordinabile la compatta Cupra Leon, svelata a febbraio e offerta nelle varianti berlina 5 porte, venduta con prezzi da 37.800 euro, e station wagon, più cara di 1.100 euro. Sommando lo sconto della casa all’incentivo statale di 4.500 euro, praticato con la rottamazione di una vecchia auto, la berlina può avere un prezzo base da 30.275 euro. 

52 KM IN ELETTRICO - Le Cupra Leon e Leon Sportstourer sono offerte inizialmente con il motore ibrido con batterie ricaricabili: il sistema è composto dal 1.4 turbo benzina con 150 CV e un motore elettrico da 115 CV, per una potenza complessiva di 245 CV e 400 Nm di coppia. Le prestazioni si annunciano di buon livello, come testimonia lo 0-100 in 6 secondi. Partendo con le batterie di 13 kWh completamente cariche, si arrivano a percorrere 52 km con la spinta del motore elettrico, dunque senza consumare benzina. La trazione è anteriore e il cambio robotizzato DSG a 7 marce.

ANCHE A BENZINA - Successivamente arriveranno le versioni con il turbo benzina 2.0 TSI, in vari livelli di potenza: quella da 245 CV, con la trazione anteriore, si può avere con carrozzeria berlina e station wagon; quella da 300 CV, con la trazione anteriore con carrozzeria berlina; quella da 310 CV, con la trazione integrale e la sola carrozzeria station wagon. Tutte sono disponibili con il solo cambio robotizzato DSG a doppia frizione.

COS’HA DI SERIE - Le Cupra Leon e Leon Sportstourer hanno di serie le ruote di 19”, i fari a led, i sedili in tessuto e le soglie d’accesso illuminate, il sistema multimedia con schermo di 10,25”, l’illuminazione a led dell’abitacolo, i sedili sportivi, il sistema multimediale con schermo tattile di 10,25”, le sospensioni a controllo elettronico, la frenata automatica, il sistema contro l’involontario cambio di corsia e l’analisi dei segnali di stanchezza nel guidatore. Si pagano a parte le vernici metallizzate (900 euro) e quelle opache (2.000 euro), oltre ai sedili in pelle (1.700 euro), il tasto di avviamento nel volante (700 euro), il tetto apribile (1.080 euro) e la telecamera posteriore di parcheggio (520 euro).

Cupra Ateca
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
38
30
26
25
62
VOTO MEDIO
2,8
2.76243
181




Aggiungi un commento
Ritratto di Flynn
27 ottobre 2020 - 19:49
Bel motore ma di linea mi sembra un po’ sgraziata
Ritratto di Giuliopedrali
28 ottobre 2020 - 15:04
Sgraziata... Ha quasi forme da coupè anni 60, va bè esagero, ma la concorrenza è la Tipo, Ceed, Scala, 308, Megane, C4 Cactus, vedete voi...
Ritratto di papajimG
27 ottobre 2020 - 20:25
Prezzo di partenza 37.800. Quindi quanto costeranno le 310cv, quasi 50K? Troppo.
Ritratto di deutsch
28 ottobre 2020 - 15:02
4
non penso che la versione da 310 cv sia plugin
Ritratto di Leonal1980
28 ottobre 2020 - 15:03
4
giusto!! non è mica una megane
Ritratto di katayama
27 ottobre 2020 - 20:38
Belli i cerchi aero, imperdonabili i finti scarichi. Su questa no, non si può.
Ritratto di Cancello92
28 ottobre 2020 - 09:48
Concordo e poi è troppo uguale alla 1.6 tdi...spero che le versioni più potenti non abbiano questi problemi
Ritratto di katayama
28 ottobre 2020 - 11:31
Sì, questa in definitiva è ibrida, però... È ancora il "politically correct" degli scarichi nato nei '90, ma irreparabilmente degenerato. Poi, costando niente...
Ritratto di Leonal1980
28 ottobre 2020 - 15:05
4
non esiste più la 1.6 tdi
Ritratto di Andrea Zorzan
27 ottobre 2020 - 20:39
Preferivo la vecchia serie, ma non è male. Considerare gli incentivi statali nel prezzo è un furto.
Pagine