NEWS

Il car sharing DriveNow debutta oggi a Milano

19 ottobre 2016

Il servizio di auto in condivisione consente il noleggio di sette modelli BMW e Mini con tariffe a partire da 0,31 euro al minuto.

Il car sharing DriveNow debutta oggi a Milano

A MILANO È RECORD - Sono già 20.000 gli utenti registrati a DriveNow, il servizio di car sharing della BMW inaugurato oggi a Milano e realizzato in collaborazione con la società di autonoleggio Sixt. Un record assoluto per le due settimane di pre iscrizione previste per il lancio dell’auto in condivisione dell’elica. Una proposta già attiva in cinque città tedesche (Monaco, Berlino, Düsseldorf, Colonia, Amburgo) e in altrettante capitali europee (Vienna, Londra, Copenaghen, Stoccolma e Bruxelles) con oltre 700.000 clienti, 4.700 auto e più di 500.000 viaggi mensili effettuati. 

CI SARANNO PURE LE I3 - A Milano la flotta è costituita da 480 vetture BMW e Mini, suddivise tra sei modelli, le BMW Serie 1 (100 unità) e Serie 2 Active Tourer (110) o Cabrio (20), e le MINI Cooper nelle varianti a 5 porte (120), Clubman (80) e Cabrio (50). Entro fine anno il parco dovrebbe essere arricchito con 20 auto elettriche, le BMW i3. Le vetture sono disponibili in modalità a flusso libero, ossia possono essere prelevate e rilasciate in qualsiasi parcheggio (strisce blu e gialle) all’interno dell’area operativa di 126 km quadrati delimitati a Sud dal quartiere Gratosoglio, a Nord dalla stazione di Milano Bruzzano, a Est dal cimitero di Lambrate a est e a Ovest dal parco divertimenti Acquatica Park. In futuro dovrebbero essere abilitate  anche alcune zone dell’hinterland e, soprattutto, dei parking dedicati negli aeroporti di Linate e Malpensa. Da segnalare che gli utenti milanesi di DriveNow potranno prendere a nolo le auto anche nelle altre dieci città europee dove è presente il servizio.

REGISTRAZIONE GRATUITA - Per accedere al servizio si deve essere in possesso della patente da almeno un anno e versare una quota una tantum di 29 euro, ma registrandosi durante la fase di lancio (fino al 31 ottobre) si possono usufruire dell’iscrizione gratuita e di 20 minuti di utilizzo free. Per abilitarsi basta seguire la procedura di iscrizione all’apposito sito it.drive-now.com e scaricare l’app per sistemi Android e iOS che consente di reperire sulla mappa le auto disponibili, prenotarle e aprirle, operazione quest’ultima possibile anche con la card DriveNow dedicata. Per avviare e concludere il “nolo” è sufficiente inserire il pin sul display all’interno della vettura. La tariffa di base è di 0,31 euro al minuto per le Mini berlina e Clubman e la BMW Serie 1 che diventano 0,34 per gli altri modelli, compresa la futura i3. Nel costo sono inclusi benzina, assicurazione, bollo, manutenzione, l’accesso all’Area C e il parcheggio su strisce blu o strisce gialle all’interno della zona “verde” di 78 km quadrati (quella centrale, comunque segnalata nell’app), mentre per chi termina il noleggio in periferia è previsto un extra di 4,90 euro. È possibile pure sostare senza concludere il noleggio (ad esempio, per fare una commissione e riprendere l’auto) al costo di 20 centesimi al minuto. La prenotazione è gratuita se effettuata entro i 15 minuti antecedenti il prelievo, superati i quali si pagano 15 centesimi di euro/minuto. 

SI NOLEGGIA ANCHE A ORE - Secondo i responsabili di BMW il servizio DriveNow è da considerarsi “premium” non soltanto per la tipologia di auto, ma pure per le opzioni offerte, come la possibilità di impostare la destinazione durante la fase di prenotazione in modo da salire a bordo con il navigatore già impostato sul percorso da effettuare. Altra proposta di interesse riguarda il trasporto dei più piccoli con 50 sedili fissi per bambini dai 9 ai 36 kg previsti all’interno delle BMW Serie 2 Active Tourer e la presenza sulle altre auto con l’elica del cosiddetto “sedile booster” per i bambini dai 15 kg in poi. Due vetture della flotta, una BMW Serie 2 e una Mini Clubman, sono invece equipaggiate con un kit specifico per permettere la guida alle persone diversamente abili, previa la prenotazione tramite call center con almeno 24 ore di anticipo. Sono, inoltre, previsti, diverse modalità per ricevere dei bonus per guidare le vetture in modo gratuito. Chi effettua il pieno presso le aree di servizio TotalErg aderenti (individuabili nel display nell’auto) quando l’indicatore del carburante è inferiore a un quarto può guadagnare 20 minuti di guida gratuita. Altri 10 minuti, o una tariffa di nolo scontata, sono previsti per chi effettua un tragitto nell’area Gialla e termina il noleggio in quella Verde. Inoltre si può incrementare il tempo “free” anche facendo iscrivere amici e conoscenti. Ricordiamo, infine, che sono previste pure dei pacchetti per chi desidera tenere le vetture per un periodo prolungato. La tariffa per 3 ore di noleggio è di 29 euro (anziché 55,80 euro) e include 80 km (gli extra sono a pagamento), quella di 6 ore di 54 euro (120 km inclusi), mentre per le 6 ore o le 24 ore si versa rispettivamente 79 e 109 euro usufruendo di 200 km compresi nel prezzo.





Aggiungi un commento
Ritratto di Giuss
19 ottobre 2016 - 18:32
Vista la politica di eliminazione parcheggi del comune mi chiedo se ce ne sia bisogno di un ennesimo autonoleggio. Passino la Mini e la i3, ma auto più grosse non faranno che togliere altri risicatissimi parcheggi... e non è nemmeno la più economica! Sembra più una trovata per far conoscere le auto di basso gamma BMW... Farà la fine di Twist?
Ritratto di Fdkk
21 ottobre 2016 - 14:38
3
Ma non ho capito, il car sharing deve essere a uso e consumo solo di single o coppie che vogliono evitare la metro o il tram? Se uno ha dei bimbi, il car sharing non lo può usare, va bene.
Ritratto di Gordo88
19 ottobre 2016 - 23:42
Bravo.. tu si che sei uno tosto
Ritratto di Fdkk
21 ottobre 2016 - 14:52
3
Tu con le stupidaggini che scrivi sei una figura di m... ambulante e ti preoccupi di mini e bmw? clown
Ritratto di piac
20 ottobre 2016 - 00:15
un taxi costa meno ed hai pure l'autista!
Ritratto di CiccioBe
20 ottobre 2016 - 14:01
ammesso che sia vero quanto tu dici (perchè cmq non è affatto vero), già la sola idea di non dover combattere con autisti disonesti (ovvio che ci siano anche coloro che esercitano la loro professione onestamente) mi fa propendere per il nolo di queste auto del gruppo BMW.
Ritratto di CiccioBe
20 ottobre 2016 - 14:07
Ribadisco il mio dubbio, già espresso nell'articolo precedente: perchè spendere dal belle di 31 centesimi, quando la conocrrenza "costa" 24 e 25 cent, per scendere addirittura a 19 cent con la bisposto elettrica share'ngo.
Ritratto di Fdkk
21 ottobre 2016 - 14:50
3
Ribadisco il mio punto già espresso: il car sharing per come esiste ad oggi è utilizzabile solo da single o coppie. Certo sulle 500 puoi caricare anche un bambino (poi però il passeggino chissà dove lo metti). Questo di BMW, con Clubman, Serie 1 e Serie 2, permette a chi ha una famiglia o qualcosa da caricare in auto di + grosso di quello che entra in una 500, di utilizzare il car sharing. Poi non servono auto premium a tal fine, basterebbe una Ford Escort, una Fiat Tipo o una Megane.. sta di fatto che fino ad oggi ci sono state solo Smart e 500 che, evidentemente, lasciano fuori tutta una fascia di potenziale clientela, peraltro molto ampia. Dopodichè DriveNow con 0,31€m al minuto posso prendere una serie 1 o una clubman (oltre che la mini classica, mentre 0,34€m per le cabrio e serie 2) che non mi sembra affatto caro rispetto i 0,25€m di Eni (500) e 0,24€m di Smart.
Ritratto di CiccioBe
21 ottobre 2016 - 15:48
Ciao Fdkk. In effetti non avevo considerato il punto di vista di una famiglia, ma lo stesso mi verrebbe da dirti: l'utente tipo di questo servizio è più il single - coppia giovane - studente che per vari motivi non ha l'auto di proprietà e quindi si rivolge verso questo servizio. Una famiglia generalmente la possiede un'auto, quindi, ammesso che si rivolga ad un car sharing, lo fa sporadicamente. Inoltre il servizio in questione, essendo attivo solo a Milano, dove la stessa Enjoy ha anche la 500L, sempre ad un costo inferiore, per spostarsi da A a B non credo ci sia bisogno della vettura di "rappresentanza". PS: vedi che la Ford Escort è stata sotituita dalla Focus da un bel po' di annetti! ;) :P
Ritratto di raoul80
29 novembre 2016 - 13:23
Ragazzi volete iscrivervi al servizio Drive Now a 4,99 con 15 minuti di bonus anzichè a 29 euro? mandatemi un messaggio email a bruno.nun80@gmail.com
Pagine