NEWS

DS 7 Crossback: ora c’è anche la E-Tense 225

Pubblicato 16 giugno 2020

La nuova versione ibrida ricaricabile della DS 7 eroga 225 CV e ha solo la trazione anteriore. L’autonomia in modalità elettrica è di 55 km.

DS 7 Crossback: ora c’è anche la E-Tense 225

SOLO ANTERIORE - La DS 7 Crossback E-Tense 225 è la nuova versione ibrida plug-in della crossover francese che dispone della sola trazione anteriore e si affianca all’altra DS 7 ibrida, che invece ha la trazione integrale e maggiore potenza (300 CV). La DS 7 Crossback E-Tense 225 è alimentata da un motore a benzina da 180 CV (conforme agli standard Euro 6.3) con 300 Nm di coppia, che viene supportato da un motore elettrico da 110 CV montato direttamente sul cambio automatico a otto velocità. Quest’ultimo, alimentato da una batteria da 13,2 kWh, situata sotto il pavimento, ha un'autonomia in modalità elettrica fino a 55 km secondo lo standard WLTP (che diventano 72 km a bassa velocità). Il caricabatterie di bordo ha una capacità di 7,4 kW; con questa potenza per “fare il pieno” utilizzando una wallbox sono necessari circa 1 ora e 45 minuti.

VARIE MODALITÀ - Il motore elettrico della DS 7 Crossback E-Tense 225, che si ricarica anche durante la guida, viene utilizzato sia nella fase di avviamento (che quindi avviene esclusivamente in modalità elettrica) che durante la marcia; è possibile guidare esclusivamente a emissioni zero fino a una velocità massima di 135 km/h, oppure attivare la modalità ibrida che ottimizza l'uso dell'energia, o in quella sportiva che richiama tutta la potenza disponibile (225 CV e 360 Nm combinati). Secondo quanto dichiarato dalla casa, le emissioni di CO2 sono comprese tra 31 e 36 g/km e il consumo medio di carburante è compreso tra 1,4 e 1,6 litri per 100 km (se si parte con batterie cariche) mentre a  “velocità elevata” (la casa non precisa quale) il consumo di carburante è compreso tra 6,1 e 6,5 litri per 100 km.

SOSPENSIONI PREDITTIVE - Fanno parte della dotazione di serie della DS 7 Crossback E-Tense 225 le sospensioni DS Active Scan coadiuvate da un sistema che, mediante una telecamera montata dietro il parabrezza, quattro sensori e tre accelerometri, analizza il tipo di strada e le condizioni (velocità, angolo di sterzata, frenata) per regolare la rigidità degli ammortizzatori. Di serie anche i cerchi in lega London Diamond Black da 19" (i 20" sono optional) e, in virtù dell’allestimento scelto, anche gli aiuti alla guida conformi al livello 2 di guida autonoma. Questi ultimi, tra le altre cose, includono il monitoraggio dell’attenzione del guidatore, la visione notturna e il cruise control adattivo.

DS 7 Crossback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
62
49
27
32
52
VOTO MEDIO
3,2
3.166665
222




Aggiungi un commento
Ritratto di 82BOB
16 giugno 2020 - 12:22
Proprio brutta all'esterno, sembra un'AutoUnion-NSU (ma non raggiunge quei livelli di orrore), nonostante la possibilità di averla plug-in non ha minimamente fascino!
Ritratto di Cancello92
16 giugno 2020 - 12:26
Il retro è riuscito per me il muso meno, ma è originale per certe soluzioni come quelle cromature, una station wagon con quel design sarebbe interessante secondo me a patto di costare non troppo più di una Citroen di pari categoria
Ritratto di 82BOB
16 giugno 2020 - 13:05
Non so in altre colorazioni, ma vista nera, bianca e grigia non mi è piaciuta.
Ritratto di Cancello92
16 giugno 2020 - 12:23
Bell'auto non ancora percepita come premium. Bisogna iniziare a proporre auto migliori con prezzi solo leggermente più alti in modo da creare attrattiva oltre a una enorme attività di marketing, come i tedeschi, a quel punto il prodotto è desiderato e si possono costantemente sempre di più i prezzi. I tedeschi han fatto così mi pare. A me personalmente non interessa niente ho una generalista e sono a posto così, i soldi li spendo altrove ma...a ognuno il suo.
Ritratto di desmo3
16 giugno 2020 - 13:05
6
Design comune più riuscito di quello Lexus!
Ritratto di littlesea
17 giugno 2020 - 07:51
1
Vabbè, non esageriamo ora...
Ritratto di Andrea Zorzan
16 giugno 2020 - 13:45
Non è brutta, ma ha una linea barocca.
Ritratto di ziobell0
16 giugno 2020 - 14:00
Le linee di Citroen hanno l'effetto di farmi quasi apprezzare quelle più scialbe e anonime di seat, skoda e compagnia. Troppe forzature
Ritratto di Meandro78
16 giugno 2020 - 14:55
Il prezzo di questo cassonetto dell'umido?
Ritratto di mike53
16 giugno 2020 - 16:32
Vorrei averlo io questo "cassonetto dell'umido"! Sempre la solita storia, se sul muso avesse avuto i 4 cerchi o la stella, allora tutto sarebbe stato diverso, vero? Prima di sparare stupidaggini, vediamo di constatare in concreto il prodotto! Altrimenti è solo essere prevenuti verso un marchio che è nato da poco e che sta' impegnandosi molto per eguagliare i marchi teutonici. Vi invito quindi a...toccarla con mano e poi ne potremo riparlare.
Pagine