NEWS

DS 7: il restyling la rende più raffinata

Pubblicato 27 giugno 2022

La DS 7 si rinnova con interventi esterni e interni, introducendo più tecnologia e tre ibridi plug-in fino a 360 CV di potenza.

DS 7: il restyling la rende più raffinata

ARRIVA A SETTEMBRE - Dopo cinque anni di presenza sul mercato la DS 7 Crossback viene sottoposta ad una serie di modifiche. Un rinnovamento che aggiorna sia l’estetica che la tecnologia, senza trascurare le caratteristiche tecniche. Attualmente sono state aperte le prenotazioni con l’arrivo nelle concessionarie previsto a partire da settembre 2022. Sarà prodotta a Mulhouse (Francia) per tutti i mercati al di fuori della Cina e a Shenzen per il mercato cinese.

ESTERNI RINNOVATI - Le forme della DS 7, che perde il suffisso Crossback, sono rimaste fedeli all’originale, ma, grazie alle modifiche apportate all’anteriore e al posteriore, la vettura appare più moderna e dinamica. L’anteriore è tutto nuovo a partire dai fari anteriori, che ora dispongono anche della tecnologia DS Pixel Led Vision 3.0, (oltre a disporre di un fascio luminoso più potente, questo viene direzionato in relazione alle curve e alle condizioni del traffico), e dalle luci di posizione, chiamate DS Light Veil e composte da una luce di marcia diurna e da quattro elementi luminosi verticali costituiti da 33 led. La mascherina è più grande e il paraurti presenta ora una forma più pulita e levigata. Aggiornamenti anche ai fanali posteriori a led, che presentano un effetto vortice. Inediti anche i badge e il lettering del modello così come i cerchi in lega di 19” (quelli di 21” sono disponibili solo per la nuova DS 7 E-Tense 4x4 360), che migliorano l’efficienza aerodinamica.

DENTRO SEMPRE CURATA - Come da tradizione è stata riposta una particolare cura agli interni della DS 7, che presentano materiali di qualità proposti con due colori di pelle Nappa: Nero Basalto e Grigio Perla. Il cruscotto e i pannelli delle portiere sono ora dotati di nuovi rivestimenti con effetto drappeggiato sulle finiture in pelle Nappa; senza cuciture o giunture, mantiene la sensazione e l'aspetto della pelle naturale. L'attenzione al dettaglio viene risaltata anche dalle cuciture perlate proposte nei nuovi colori White e Zephyr, dal volante in pelle pieno fiore rivestito in pelle, dagli inserti in rilievo “Clous de Paris” e dal rivestimento ispirato al mondo dell'orologeria proposto in Grigio Perla.

Gli interni Rivoli introducono il colore Nero Basalto e presentano un rivestimento imbottito con cuciture abbinate ai rivestimenti in Pelle Claudia, che presentano una grana della pelle più pronunciata. Quelli invece dell’allestimento Performance Line sono caratterizzati da un colore nero più intenso con il tessuto in microfibra Alcantara e da tocchi Gold e Carmine. Infine, gli interni della versione Bastille sono stati rinnovati con una nuova finitura DS Canvas e una venatura Nero Basalto ispirata alla pelle dei pesci. È stata inoltre rinnovato anche il sistema di illuminazione ambientale a led. 

Inoltre è stato completamente rinnovato il sistema multimediale, che ora dispone del DS Iris System, con un'interfaccia rielaborata, visibile su uno schermo di tipo touch da 12”. Inedito anche il pannello strumenti digitale da 12”, con display modificabili e personalizzabili.

LA GAMMA MOTORI - La nuova DS 7 viene proposta con un’articolata gamma di motori, diesel, benzina (solo fuori dall’Europa) e ibridi di tipo plug-in. Saranno ben tre le versione ibride ricaricabili, proposte con tre diversi step di potenza: 225, 300 e 360 CV. Il powertrain della DS 7 E-Tense 225 è composto da un motore a benzina PureTech 180 e da un motore elettrico da 110 CV abbinato ad un cambio automatico a otto rapporti con trasmissione a due ruote motrici. La DS 7 E-Tense 4x4 300 e la DS 7 E-Tense 4x4 360 introducono una trasmissione a quattro ruote motrici con un motore PureTech 200 e motori elettrici rispettivamente da 110 e 112 CV su ciascun asse. 

Il powertrain ibrido di tipo plug-in prevede inoltre una nuova batteria da 14,2 kWh, che consente di percorrere fino a 65 chilometri a emissioni zero nel ciclo misto WLTP e fino a 81 chilometri nel ciclo urbano, con un tempo di ricarica di circa due ore con un caricatore da 7,4 kW. Sarà disponibile anche un propulsore BlueHDi da 130 CVe, al di fuori dell'Europa, verranno offerti anche motori a benzina PureTech da 130, 215 e 225 CV.

GLI ADAS - Diversi i sistemi di assistenza alla guida, alcuni anche inediti, che rendono la vettura conforme al livello 2 di guida automatizzata. Il DS Active Scan Suspension, ad esempio, è un sistema di ammortizzazione controllato da una telecamera, che regola ogni ruota in modo indipendente in base alle imperfezioni della carreggiata. Guidare di notte è più sicuro grazie al DS Night Vision, che impiega una telecamera a infrarossi che sorveglia la carreggiata e i lati per rilevare ciclisti, pedoni e animali ad una distanza massima di 100 metri. Non mancano il monitoraggio dell’attenzione del conducente, che impiega due telecamere (la prima controlla il comportamento dell'auto nell'ambiente circostante e la seconda, posizionata di fronte al conducente, monitora l’attenzione dell’utente) e il cruise control adattivo.

PER IL LANCIO - Per il lancio della nuova DS 7 la casa francese propone la DS 7 E-Tense 4x4 360 La Première. Basata sulla DS 7 E-Tense 4x4 360 Opéra, presenta una nuova lama paraurti anteriore Gloss Black, monogrammi neri e badge specifici che accompagnano la finitura nera lucida della griglia, delle fasce dei finestrini e delle barre sul tetto. Sono disponibili gli interni in nero basalto e grigio perla. Di serie i due cavi di ricarica. Sei i colori per la carrozzeria: grigio laccato, blu zaffiro, bianco perla, nero perla, grigio platino e cristallo perla. Per gli ordini effettuati sul sito di prenotazione, saranno offerti un contratto Freedrive (estensione della garanzia, manutenzione, controlli tecnici ufficiali, assistenza ecc.) e il punto di ricarica domestica Wallbox.

DS 7
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
8
2
5
4
3
VOTO MEDIO
3,4
3.363635
22


Aggiungi un commento
Ritratto di alvola2023
27 giugno 2022 - 15:45
Una iX più sobria, alla fine. Come linea.
Ritratto di alvola2023
27 giugno 2022 - 15:47
Avrà, di conseguenza, anche questa enorme successo in Norvegia?
Ritratto di ziobell0
27 giugno 2022 - 15:46
Non male la linea (anche se darei una mano di colore a quelle ridicole lacrime che sgorgano dai fari anteriori)
Ritratto di Ceckone
27 giugno 2022 - 18:24
Sono d'accordo. Ormai quelle stilettate non sanno più dove e come metterle. Ma dei bei fari o-ring stile BMW? E comunque mi sembra una DS4 riveduta e corretta
Ritratto di AndyCapitan
27 giugno 2022 - 22:03
4
a me piaceva piu' la vecchia esteriormente...sia davanti che dietro!!!
Ritratto di Gordo88
27 giugno 2022 - 15:50
1
Con un frontale simile alla ds4 si aggiorna ma non troppo, del resto rimane il miglior modello ds che a distanza di 5 anni non è invecchiata quasi per nulla..
Ritratto di Doraemon
27 giugno 2022 - 16:09
Questo SUV della DS devo dire che si differenzia non poco dalle concorrenti, soprattutto con gli interni, ed è una cosa che apprezzo molto. Se ne vedono ingiro anche una discreta quantità. Forse l'unica cosa che frena un po' l'acquisto è il prezzo che associato ad un marchio non blasonato come quelli tedeschi ne limita la diffusione.
Ritratto di Volpe bianca
27 giugno 2022 - 16:30
Bella, anche se non riescono proprio a rinunciare a qualche particolare barocco, d'altronde se così non fosse non sarebbe Ds. Il posteriore, tolti i due (finti?) terminali ha una discreta somiglianza con Audi. Blu e senza quei graffi bianchi sotto i fari anteriori farebbe la sua bella figura.
Ritratto di Miti
27 giugno 2022 - 18:29
1
@Volpe, secondo me le luci "diurne" o sotto i fari le donano. In questo formato. Quelle odierne le ho sempre trovate brutte. Su quella tipologia di scarichi che dire , per me non sanno di niente. Gli interni, le "poltrone* veramente spettacolari. Molto ordinato tutto. Bello l'orologio. I cerchi molto grandi per me che sono un patito di queste dimensioni sono fantastici. Anche se li preferisco scuri. O magari bruniti. Visto che l'auto ha delle forme tonde il taglio della calandra anteriore non mi piace. Come anche quella inferiore. Si poteva fare di più.
Ritratto di Rush
27 giugno 2022 - 21:50
Volpe a me dietro ricorda la Grecale.
Ritratto di FollowMe
27 giugno 2022 - 16:51
A mio modesto parere ci vedo una carrozzeria molto "Audi..zzata" come già avvenuto con qualche Peugeot. Dietro la Q3 ha fatto scuola però anche il resto tolto il marchio DS e qualche leziosità di troppo potrebbe anticipare un futuro restiling della Q3. Comunque per essere un suv rimane piacevole
Ritratto di napecarco
27 giugno 2022 - 16:58
ogni volta che leggo la parola “paraurti” vengo assalito da un sentimento tra la commozione e l’entusiasmo, al solo pensare al ritorno di questa parte dell’auto sempre sticamente pronta alle battaglie di tutti i giorni… poi guardo le foto e mi perdo tra l’insieme di plastiche cromate, lucine e lucette che, con spirito sacrificale, sono state messe proprio li e lo spirito mestamente si intristisce…
Ritratto di Vadocomeundiavolo
27 giugno 2022 - 17:15
Il solito plugin inutile. La versione da 360 cv pesa 2200 kg a 70 mila euro con un piccolo 1.6. Un pacco francese cromato.
Ritratto di Freedom7
28 giugno 2022 - 12:37
I pacchi tedeschi non li vuoi vedere?
Ritratto di Vadocomeundiavolo
28 giugno 2022 - 12:46
Perchè esiste un suv segmento D su base Segmento C con motore trasversale tedesco ?
Ritratto di Freedom7
28 giugno 2022 - 15:07
La trazione integrale ormai dai tempi della DS5, non avviene più tramite un albero si trasmissione pesante e voluminoso ma da un (o più) motore elettrico. I tempi della Quattro sono finiti. Anche le Formula 1 utilizzano un 1.600cc. Oggi quello che conta di più, ai più, è lo spazio a bordo e le tedesche in questo non hanno mai eccelso, anzi, tutt'altro. La Q3 serie precedente aveva meno spazio interno di una Panda. Ci sono persone che manco sanno dove sia la trazione della propria auto. Questa non la puoi confrontare con una Q5 ma con una Q3. Che ha lo stesso pianale della Golf, il MQB, la serie precedente (quella fino al 2017 con abitabilità da utilitaria) sul PQ35.
Ritratto di Vadocomeundiavolo
28 giugno 2022 - 16:00
Le DS sono come le Alfa. Quello che non c’è è perchè mon serve. Che barzelletta.
Ritratto di Freedom7
28 giugno 2022 - 19:01
Quello che fa ridere sei tu, piuttosto. La Q3 forse ha il motore longitudinale? Sì quello che occupa spazio all'abitacolo? Stiamo parlando di auto da famiglia, sia pur benestante. Se solo la vedessi in modo oggettivo, forse ti renderesti conto che materiali e finiture della DS7 sono superiori alla Q3 ma anche a livello la tecnologico, oltre che di spazio e confort.
Ritratto di Vadocomeundiavolo
28 giugno 2022 - 19:10
Credo che oggi hai sbagliato tutti gli interventi. Hai una gran confusione in testa e si vede.
Ritratto di Freedom7
29 giugno 2022 - 00:07
Ti ha risposto Enrico55. È inutile discutere con chi non ammette la realtà.
Ritratto di Vadocomeundiavolo
29 giugno 2022 - 00:20
E quale sarebbe la realtà ?
Ritratto di Goelectric
27 giugno 2022 - 17:28
Mi ha sempre dato l impressione della classica ragazza, non tanto carina, che ce la mette tutta, ma nessuno se la fila...é premium?non lo é?mai capito
Ritratto di Flynn
27 giugno 2022 - 19:52
I francesi dicono che è premium, chi l’ha comprata anche ma per la massa rimane una generalista che dovrebbe costare molto meno. Ma come detto a suo tempo l’autoreferenza non vale nulla, senza immagine con certe cifre non vai lontano
Ritratto di Ricci1972
27 giugno 2022 - 20:57
Però ha un vantaggio, non si vende e se tra qualche anno ti presenti in concessionaria ottieni un bello sconto, oltre alla commovente riconoscenza del venditore.
Ritratto di Freedom7
28 giugno 2022 - 15:08
Per voi premium cosa vuol dire, grazie?
Ritratto di Flynn
28 giugno 2022 - 20:08
Premium = pagare un surplus per l’immagine del marchio.
Ritratto di Ferrari4ever
27 giugno 2022 - 17:58
1
Gli interni sono uguali al pre-restyling.
Ritratto di Quello Li
27 giugno 2022 - 19:08
COMINCIA AD AVERE UNA SUA PERSONALITÀ, NON È PIÙ UNA (BRUTTA)COPIA DELLA Q5. È ANCORA TROPPO PRETENZIOSO IL LISTINO PER COMBATTERE IL LUSSO TEDESCO.
Ritratto di Rav
27 giugno 2022 - 19:54
3
L'ho sempre trovata un ottimo prodotto anche se probabilmente continuerei a preferirle la 3008 che di fatto è la stessa macchina, costa un po' meno ma non rinuncia allo stile essendo pure più moderna. Questa però secobdo me è sempre un valida alternativa a tedesche che si fan pagare di più.
Ritratto di Lorenz99
27 giugno 2022 - 20:29
UFFICIO MARKETING: RAGAZZI LA GENTE AMA LE AUDI, CERCHIAMO DI FARNE UNA ALLA FRANCESE. CENTRO STILE: CERTO,LA NS. AVRÁ PIÙ STRISCE LED, MOLTE PIÙ CROMATURE, E PURE UN BELL'OROLOGIO ALL'INTERNO,NON INTEGRATO COL RESTO. UFFICIO MARKETING:OK OTTIMO LAVORO, ADESSO DIREMO A MACRON DI USARLA COME AUTO PRESIDENZIALE.
Ritratto di Freedom7
28 giugno 2022 - 15:13
Premium è anche esclusività. Meglio che non sia l'auto per tutti. Ma in cui puoi viaggiare per centinaia di km arrivando ripisati e nel lusso (non ostentato ma ben percepito).
Ritratto di BZ808
27 giugno 2022 - 21:26
Per me il restyling non ha migliorato nulla del design della vettura...
Ritratto di Tu_Turbo48
27 giugno 2022 - 23:10
Mah io non noto nessun miglioramento estetico tale da definirlo un vero restyling, sembra uguale. Comunque questa DS 7 Crossback nel nostro mercato Europeo farà più numeri di vendita della concorrenza made in China soprattutto quella della MG EHS della stessa categoria.
Ritratto di giulio 2021
28 giugno 2022 - 08:54
Boh farà in Italia forse gli stessi numeri della MG E-HS pensate che successo strepitoso... E in Italia... non chiedete ai nordici, agli australiani, ai sudafricani o agli stessi cinesi per cui DS era stata creata: di comprarne una, compreranno sicuramente MG ma non DS, DS un'auto destinata alla sola Francia alla fine, parlando di premium non riesce a stare dietro ai tedeschi neanche per sbaglio cosa che ormai in certi mercati riesce a fare pure MG, il bello è che sarebbe anche carina.
Ritratto di Freedom7
28 giugno 2022 - 15:14
Quando acquisti un'auto vedi i numeri o ciò che più ti piace?
Ritratto di Enrico55
28 giugno 2022 - 22:37
Freedom...ti do ragione su tutto...Ma qua dentro fra fanatici delle cinesi, nostalgici delle tedesche e chi piu ne ha più ne metta è impossibile trovare un minimo di obbiettività..Cosa poi c'entrino i numeri di vendita con il giudizio tecnico estetico lo da solo iddio...ma ci si arrampica su tutto pur di avere sempre ragione...Per me le luci anteriori invece sono una nota originale e raffinata, cosa c'entrano le lacrime, se le avesse una cinese sarebbe alto design originale...Comunque auto bellissima da 10 e lode a mio parere...sotto tutti i punti di vista...Penso sarà la mia prossima auto nel 2023...
Ritratto di Illuca
28 giugno 2022 - 23:14
Wow nuovi badge e lettering......ridicoli
Ritratto di Daniele G54
30 settembre 2022 - 16:51
È divertente leggere i commenti disgustati di aitomobilisti che ogni mattina accendono la loro Punto Natural Power parcheggiata in strada.