NEWS

È in edicola il nuovo numero di alVolante

8 giugno 2018

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, BMW M5 e Mercedes-AMG E SW 63 S si sfidano al Nürburgring. E, per chi pensa di cambiare macchina, c’è la guida all’acquisto delle crossover più vendute.

È in edicola il nuovo numero di alVolante

TANTA ADRENALINA - Nel nuovo numero di alVolante trovate supercar che riescono ancora ad accendere la passione. Si comincia con l’auto da sogno, la Ferrari 488 Pista: le nostre impressioni di guida vi raccontano l’emozione di domare 721 cavalli. Sufficienti, giurano a Maranello, per raggiungere la stratosferica velocità massima di 341 km/h. Poi c’è il nostro supertest al Nürburgring, il circuito più impegnativo al mondo, tutto dossi, saliscendi e curve in contropendenza. Vi abbiamo portato tre vetture molto diverse (una berlina, una wagon e una suv), accomunate da una potenza esagerata e prestazioni mozzafiato. Sono la BMW M5 da 600 CV, la Mercedes-AMG E SW 63 S da 612 CV e l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, che di cavalli ne ha 510. 

LE NOSTRE PROVE - Al Nürburgring abbiamo testato anche una berlina media coreana, nella sua versione di punta: è la Hyundai i30 2.0 T-GDI N Performance da 275 CV, della quale vi proponiamo la prova completa. Le altre sono quelle della nuova Mercedes A 200, col 1.3 a benzina da 163 CV di origine Renault. Grintosa ma parca, è una macchina fatta come si deve e tecnologicamente all’avanguardia. I nostri collaudatori hanno messo alla frusta anche la Ford Fiesta Active 1.0, la versione rialzata dell’utilitaria tedesca, l’Opel Insignia Sports Tourer con il 1.6 a gasolio da 136 CV e la piccola Skoda Citigo 1.0. Tutto da leggere pure il “faccia a faccia” tra due suv del calibro di Audi Q5 e BMW X3, entrambe a trazione 4x4 ed equipaggiate con un 3.0 a gasolio (rispettivamente da 286 e 265 CV).

LE NOVITÀ GUIDATE PER VOI - Come di consueto, nelle pagine del “vostro” giornale non mancano i primi contatti: le impressioni di guida sono quelle dell’Audi A6 50 TDI 3.0 quattro, giunta all’ottava generazione; della Volvo V60 D4, una wagon riprogettata a fondo, curata negli interni, comoda e con un valido 2.0 a gasolio da 190 CV; della Volkswagen Touareg 3.0 TDI, suv ben insonorizzata e dotata di un V6 da 286 CV davvero brillante. Da non perdere i test della Porsche 718 Cayman GTS, agile e veloce con il quattro cilindri 2.5 da 366 CV, e della crossover Jaguar I-Pace EV400 AWD, che ha un look sportivo e due silenziosi (ma vivaci) motori elettrici.

UNDICI CROSSOVER COMPATTE - Vi segnaliamo, inoltre, il “viaggio” nel mondo delle crossover compatte. Ne abbiamo esaminate 11 tra le più “gettonate”, tutte sotto i 425 cm di lunghezza. Alcune si distinguono nel fuori strada, come la Jeep Renegade; altre (Citroën C3 Aircross, Peugeot 2008 e Renault Captur) perché in grado di affrontare degli sterrati non troppo impegnativi; altre ancora puntano sulla garanzia lunga, come la Kia Stonic e la Hyundai Kona, e su contenuti tecnici di prim’ordine, abbinati a un look sbarazzino (è il caso di Ford EcoSport, Seat Arona e Volkswagen T-Roc). Motori, allestimenti, optional, plancia e comandi, sedili, vano bagagli, portaoggetti: la nostra guida all’acquisto vi dice tutto di queste auto.

VECCHIA DIESEL? SCONTO SUL NUOVO - Con i venti di burrasca che investono il motore diesel, specie se non proprio dell’ultima generazione, chi ha un usato a gasolio può liberarsene sfruttando le promozioni delle case, che, spesso, offrono la rottamazione con la promessa di un ribasso sul nuovo. Ma si può spuntare anche un “taglio” aggiuntivo, trattando con i venditori. È quanto abbiamo fatto, visitando in incognito 25 concessionarie (a Torino, Milano, Roma, Napoli e Bari) di BMW, Mini e Mercedes. Lo sconto più alto? Quello su una BMW 116d, pari al 25,7% del prezzo di listino. 

RISPARMIARE CON L’USATO - Poi c’è la sezione dedicata all’usato. Che, questa volta, passa “al microscopio” la Fiat Panda, con i pregi e i difetti (inclusi i guasti più frequenti), e due utilitarie funzionali e poco costose come la Dacia Sandero e la Fiat Punto, queste ultime a diretto confronto. Per tutte e tre, come pure per le 2000 vetture presentate nel nostro listino dell’usato, le quotazioni sono quelle dello specialista Eurotax. Da considerare, se proprio si punta al risparmio, anche le “chilometri zero”: questo mese le occasioni proposte dai “nostri” punti vendita sono ben 2022, con sconti fino al 45%.

DOVE SI VIVONO LE CORSE - Ma alVolante parla anche di sport, ovviamente alla sua maniera, cioè puntando sulla concretezza. Nell’articolo dedicato ai più importanti circuiti italiani trovate le prossime gare in calendario, le informazioni di servizio (comprese le indicazioni per raggiungere gli impianti) e il costo di una sessione di prova per girare in pista con la propria macchina.  

VIDEO
Aggiungi un commento
Ritratto di manuel1975
8 giugno 2018 - 12:09
fate anche un numero dove provate le migliori auto tubo benzina gpl
Ritratto di luperk
8 giugno 2018 - 12:10
E' pur vero che nello 0-60 miglie all'ora, stelvio ed M5 si distanziano solo di 0.3-0.4 secondi, peró il tempo in pista è chiaramente migliore nella M5. Considerando però che un bagagliaio da 1600 litri, una profondita di guado di 48 cm ed una altezza da terra di 20.7 cm ce li ha solo una delle due (tral'altro costa anche meno), non vedo come si possa preferire la bmw all'alfa.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
8 giugno 2018 - 12:23
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di luperk
8 giugno 2018 - 18:25
Personalmente no, però ne ho affrontato uno di circa 30-35 cm su una touareg senza problemi. Non è qualcosa che fa per me comunque. Se però alfa romeo dichiara che la stelvio può guadare fino a 48 cm deve adempiere a quel compito. A meno di non volere perdere cause legali.
Ritratto di otttoz
8 giugno 2018 - 14:39
andrò a comprarla perchè ho un euro e cinquanta mentre gli euro mi mancano per la BMW M5 da 600 CV, la Mercedes-AMG E SW 63 S da 612 CV e l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio...
Ritratto di bridge
8 giugno 2018 - 18:06
1
Interessante il "faccia a faccia" tra Q5 e X3.
Ritratto di lettore123
8 giugno 2018 - 18:50
hanno modificato il listino riportando i valori di coppia, oppure no?
Ritratto di Gianlupo
8 giugno 2018 - 20:52
Il listino AlV riporta la massa per OGNI versione dello stesso modello, e le variazioni, come puoi vedere, sono significative, mentre QR nel suo illegibile listino buracritizzato all'ennesima potenza e con le sue valutazioni dell'usato basate su algoritmi tanto arzigogolati quanti essi stessi inapplicabili nel mercato reale, ti fornisce un inutilissimo intervallo di valori, sempre molto ampio. La coppia la trovi, sempre per OGNI versione, la trovi sul web (tipicamente sulle schede tecniche di AlV corrispondenti a test o prove; basta saper carcare. A quel punto incroci i due valiro con la massa, sicuramente più difficile da reperire come dato, et voilà, hai un indicazione di quando la macchina è brillante o "seduta".
Ritratto di lettore123
9 giugno 2018 - 09:36
si come no...per confrontare cosi 10 auto ci sto un anno, una rivista di auto che non riporta coppia max/ giri minuto potenza max/giri minuto non FA UN BUON SERVIZIO, se devo trovare idati on line alora perchè comprare la rivista?
Ritratto di Gianlupo
9 giugno 2018 - 14:58
Allora mettiamoci anche il numero dei cilindri, il turbocompressore, ecc. ecc. Tutto non ci sta; punto.
Pagine