NEWS

Le fabbriche della Volkswagen inquineranno meno

30 dicembre 2011

Gli stabilimenti della casa automobilistica tedesca taglieranno del 25% le emissioni nocive e gli sprechi entro il 2018, quando il gruppo, se tutto va secono di piani, diventerà il maggiore costruttore mondiale.

OBIETTIVO “GREEN” - Oltre che a diventare il primo costruttore mondiale, entro il 2018 la Volkswagen punta anche a ridurre di un quarto l’inquinamento generato dalle sue fabbriche in ogni parte del mondo (nella foto in alto quella di Wolfsburg). “Attraverso la crescita dell’efficienza e della produttività dei nostri stabilimenti, il marchio Volkswagen darà un contributo fondamentale al raggiungimento dei target dell’intero gruppo per il 2018”, ha spiegato Hubert Waltl, menbro del consiglio di amministrazione della casa con la responsabilità della produzione e della logistica. Target che consiste nel taglio del traguardo di dieci milioni di vetture prodotte all’anno. 

UN MODO PER RIFARSI L’IMMAGINE? - Il progetto in questione di chiama “Think Blue. Factory” e prevede il taglio del 25% delle emissioni atmosferiche nocive, del volume dei rifiuti e dei consumi d’acqua e d’energia nell’arco dei prossimi sei anni. “Una produzione sostenibile ed efficiente rappresenta un chiaro vantaggio competitivo”, ha commentato Werner Neubauer, consigliere d’amministrazione con la responsabilità per la componentistica. Un vantaggio con ricadute senz’altro positive sull’immagine di un gruppo che è stato spesso tacciato, dall’associazione ambientalista Greenpeace, di scarsa sensibilità verso le tematiche ambientali.

ENERGIA PRODOTTA AD HOC - La Volkswagen punta inoltre a produrre da sé una parte dell’energia necessaria al funzionamento dei suoi stabilimenti. A questo proposito, ha investito circa 120 milioni di euro per la realizzazione di due centrali idroelettriche: una in Brasile, l’altra in Austria. 

Aggiungi un commento
Ritratto di yeu
30 dicembre 2011 - 16:42
Un modo di fare industria da prendere come esempio.
Ritratto di condor1
30 dicembre 2011 - 17:15
e proprio vero, i tedeschi sono proprio i migliori in tutto,mantengono il lavoro nel paese di origine, fanno auto migliori piu belle e affidabili, e ora inquinano anche poco.Ovvio che quando parliamo di Ww parliamo di AUTOMOBILE(COME è E COME deve essere fatta) W DAS AUTO!!!!!!!!!! pS FORZA Ww compra l alfa sei unica speranza.
Ritratto di alfa_juve
31 dicembre 2011 - 00:45
ALFA ROMEO HERGESTELLT IN ITALIEN...forza alfaaaaaaa agli italiani...p.s e le vw prodotte in portogallo,india ecc..???...ti odio vw das auto...ciao ciao buon anno condor1 viva l'italiaaaaaaa
Ritratto di condor1
31 dicembre 2011 - 12:08
se tifi alfa devi tifare Ww, solo se Ww la compra ce speranza.Eil primo costruttore di automobili, e mantienen la stragrande maggioranza delle fabbriche sui territori nazionali. buon anno anche a te
Ritratto di alfa_juve
31 dicembre 2011 - 18:37
mi puoi dire che cosa poteva fare di così migliore la vw,con le ultime macchine alfaaaaa uscite sotto il controllo di fiat MITO GIULIETTA ADESSO è IN FASE DI STUDIO IL SUV ALFA CHE DERIVA DALLA JEEP????...poi dici che vw mantiene la stragrande maggioranza delle fabbriche sui territori nazionali,che cosa vuol dire???...comunque al massimo serve per le fabbriche tedesche,non penso proprio che aiuti le fabbriche italianeeeeee anzi....tu dici anche...che solo vw può salvare l'alfaaa perché è il primo costruttore "quasi lo è"...che cosa centra in questi anni lo sono stati general motor, toyota "anche quest'anno di poco" quindi come vedi è un'altalena...STEVE JOBS CON LA SUA MITICA APPLE HA PRESO A "BASTONATE" MICR@S@FT LA N.1.... viva l'Italia forza alfaaaaa agli italianiiiiii
Ritratto di condor1
1 gennaio 2012 - 13:04
iniziamo col dire che das auto non manderebbe in pensione la 159(ultima vera alfa) senza un erede.das auto non metterebbe plasticone dentro la mito!!!!E orribile dai, non e male ma la qualita rispetto ad una polo o a1 e notevolmete differente in favore del gruppoWw.Giulietta,io la tengo nulla da dire anche se per renderla decente ci abbiamo dovuto caricare migliaiai di euro su di accessori.In ogni caso ho provato un golf col pck r line, una meraviglia.In secondo luogo lamborghini rimane in italia, seat in spagna skoda in republica ceca e in germania tutte.tutta la produzione e nei paesi di origine a parte qualche eccezione .E la mentalita!!!!
Ritratto di alfa_juve
1 gennaio 2012 - 17:06
la vw scirocco,sharan,eos le producono in portogallo...la vw polo in india...quindi stai dicendo cose non vere...non le producono tutte in germania...per quanto riguarda skoda seat lamborghini è normale che rimangano nel loro paese di origine,non potrebbe proprio portarsele in germania...la vw dovrebbe essere in possesso del 100% delle case!!!!....la fiat fa la stessa cosa produce in serbia, in italia ecc...quindi non ci vedo una mentalità tanto diversa...per la giulietta devi riempirla di accessori per renderla decente???...quali sono????...invece una golf????...la mito è già un ottimo prodotto ma fra un anno esce il modello nuovo e quindi fiat la migliorerà ulteriormente...viva l'Italia e forza alfaaaa agli italiani...ciao ciao
Ritratto di condor1
2 gennaio 2012 - 13:20
Ma come puo dire cio, con le lancia che ormai sono crysler con stemmini lancia, con un alfa con solo 2 modelli,e con prezzi altissimi in rapporto alla qualita.Vedi la mito. Sulla giulietta se la prendi con i cerchi da 16 e orribile,e anche i 17 non e che sono chi sa che, io sono stato costretto a montare le 18 per una linea sportiva,ma a che prezzi!!!!In ogni caso Ww ha pochissimi modelli copstruiti fuori dai paesi di origine e comunque modelli con poco sucesso.
Ritratto di alfa_juve
2 gennaio 2012 - 18:57
le lancia y delta musa sono solo lancia...soltanto thema voyager flavia sono fatte con chrysler "gruppo fiat" per contenere i costi...ma marchionne ha detto che da questo momento in poi si faranno delle vere lancia con il carattere chrysler visto l'unione dei marchi...prima non erano fuse...per quanto riguarda la giulietta...è una macchina studiata per piacere anche alle donne...che di solito non vogliono macchine troppo sportive...i prezzi è normale che siano più alti della vw, la mitica alfa è un marchio superiore come bmw non è "la macchina del popolo vw"...per quanto riguarda la produzione della merd@ vw... la polo "made in india" è la seconda auto più venduta della vw!!!!...il gruppo fiat praticamente è fallito nel 2006 e quindi è normale che ha un parco macchine ristretto...adesso però sta facendo un buon lavoro mito "fra un anno modello nuovo, suv alfaaaa 1 o 2 anni, giulietta veramente riuscita...viva l'Italia forza alfaaaaa
Ritratto di condor1
3 gennaio 2012 - 12:44
la musa e ormai vecchissima e superata, la delta che e in pratica una bravo ricarozzata, ha il muso crysler , davvero orribile,Il suv alfa se ne parla da 10 anni ormai, ma e una leggenda.La fremmont poi non e americana??poi da quando in quai le alfa sono auto per donne?????inoltre la qualita Ww e superiore basti pensare che la golf dispone delle retrocamera di parcheggio e delle sospensioni attive, cose che invece la mia giulietta non ha.
Pagine