NEWS

La FCA negli USA è leader nei truck

7 aprile 2016

A marzo 2016 la FCA supera la Ford e la GM nella fascia riservata ai cosiddetti light truck, conquistando uno storico primo posto. Male invece le auto.

La FCA negli USA è leader nei truck
IL SORPASSO - Il successo del marchio Jeep traina le vendite del gruppo Fiat Chrysler nella fascia del mercato statunitense riservata ai cosiddetti light truck, dove maggiore è la competizione e più elevati i guadagni: i light truck assorbono il 55% del mercato automobilistico statunitense e garantiscono margini più sostanziosi rispetto alle automobili tradizionali, grazie all’utilizzo di tecnologie molto collaudate e ormai ammortizzate. La FCA ha consegnato nel marzo 2016 un totale di 178.407 light truck, pochi in più rispetto alla Ford (177.514) ed alla General Motors (177.458). Il sorpasso ha comunque una valenza fondamentale, perché testimonia la ritrovata competitività dell’azienda e certifica il buon lavoro compiuto nei difficili anni del rilancio. La categoria dei “light truck” include le suv, i pick-up e le monovolume, chiamate oltreoceano minivan.
 
LA JEEP FA DA TRAINO - L’exploit è stato ottenuto grazie al risultato della Jeep, che guadagna il 15% rispetto al marzo 2015 e conquista un totale di 82.337 clienti. Altrettanto positivi sono i consuntivi della Ram e della Dodge: la prima cresce dell’11% e consegna 49.990 vetture, mentre la seconda guadagna l’11,1% (51.149 unità). Sul risultato della Ram pesano anche i circa 2.000 esemplari del ProMaster, veicolo commerciale realizzato a partire dal Fiat Ducato e assemblato con pezzi giunti appositamente dall’Italia. In questa fascia di mercato le cosiddette Big Three (FCA, Ford e GM) accusano meno la concorrenza delle aziende giapponesi, in ragione dei pesantissimi dazi che incidono sui light truck: l’imposta grava per il 25% e risale al 1963, quando l’allora presidente Lyndon B. Johnson introdusse la Tassa della gallina (Chicken tax) in risposta a misure simili introdotte da alcuni paesi europei.
 
MALE NELLE AUTO - Fra gennaio e marzo 2016 la FCA ha consegnato un totale di 452.000 light truck, precedendo la Ford (449.000 unità) ma superata dalla fortissima General Motors (471.000 mezzi). I numeri registrati dalla FCA sono meno incoraggianti analizzando la fascia di mercato riservata alle automobili, in flessione rispetto ai primi tre mesi del 2015: i numeri elaborati da Il Sole 24 Ore raccontano di un tonfo pari a 40.000 unità (da 140.000 a 100.000 vetture), mentre la Toyota rimane lontanissima con 278.000 automobili consegnate. Il podio trimestrale è completato dal gruppo Hyundai-Kia (229.000 auto) e dalla Nissan (219.000 unità), che precede la General Motors (212.000 auto) e la Ford (192.000 auto).
Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
7 aprile 2016 - 19:18
4
il dato è dovuto principalmente al raddoppio delle vendite dei due veicoli monovolume Dodge Caravan e Chrysler Town&Country, veicoli a fine produzione e svenduti a prezzi di realizzo, in Italia si cerca di fare articoli Pro-FCA per esaltare il popolino (dati visibili su a tutti su Carsitaly.net)
Ritratto di VEIIDS
7 aprile 2016 - 20:55
Ma è normale che si vendano più truck (suv e pick up) che auto con la benzina ai minimi. Succede lo stesso per GM e Ford che però non hanno un marchio che vende solo suv come Jeep.
Ritratto di VEIIDS
7 aprile 2016 - 21:09
Che poi tra i truck figura anche Jeep che sono suv, quindi auto.
Ritratto di IloveDR
8 aprile 2016 - 09:01
4
la notizia sarebbe che FCA ha superato Ford e GM nella classifica di vendite di questa categoria di veicoli negli USA, e io ho solo evidenziato il motivo di questo aumento, un dato drogato da evidente smaltimento di veicoli stoccati
Ritratto di pastrellandrea
8 aprile 2016 - 10:09
IloveDR secondo me quello drogato sei tu. I fatti sono i fatti, il numero di vendite di FCA ha superato la concorenza nel mercato trucks. I tuoi motivi esoterici per sputtare veleno dovunque vai, contanno solo per te. Io mi fido ai dati ufficiali.
Ritratto di Highway_To_Hell
8 aprile 2016 - 10:50
Non ti preoccupare, la freccia per sorpassare toyota, (storicamente forte in un settore ormai in contrazione, cioè quello delle sedan) da parte di FCA è già stata messa nel mercato USA. Anche a quel punto il solito ciaparat dirà che è grazie alle svendite e rideremo delle sue panzane oggi come domani (e ieri...).
Ritratto di VEIIDS
8 aprile 2016 - 11:49
Eh si svendono ogni anno oltre 2 milioni di veicoli stoccati non so dove. Hai proprio ragione...
Ritratto di IloveDR
8 aprile 2016 - 12:11
4
non ho scritto questo, non sto qui a scrivere post per avere la ragione come HTH, lasciamogli questa soddisfazione a quel "ciaparat", quel veicolo, che a breve sarà sostituito dalla Pacifica, ha avuto eccessivi aumenti di vendita, un progetto vecchio ereditato dalla vecchia gestione Mercedes acquisito da uno stato fallimentare, facile fare prezzi da saldo
Ritratto di Vrooooom
7 aprile 2016 - 22:29
come se i concorrenti non facessero sconti e svendite dei loro modelli-....vai a vedere che sconto fanno sulla panamera ( invendutissima neanche a fine serie negli USA) .E cmq i dati di vendita li mandano tutti alle redazioni, tranne forse quando si assiste ad un crollo come quello della vw in germania. Altro che popolino.
Ritratto di UnAltroFiattaro
7 aprile 2016 - 23:36
IloveDR non scrivere sciocchezze per favore, non è possibile che ogni volta che si parla di un aumento di quote di mercato per FCA, tu devi per forza trovare una scusa per sminuire la cosa... Chiediti (e chiediamoci) tuttalpiù come mani in USA se si considera solo la categoria delle automobili, nessun costruttore nazionale riesce a salire sul podio, e resta dietro a Giapponesi e Coreani, perché mi sembra strano che sia solo un problema di concorrenza non frenata dai dazi...
Pagine