NEWS

Ferrari F80, sogno di designer

21 agosto 2014

Il giovane designer Adriano Raeli ipotizza una supercar ancora più estrema della LaFerrari. Un sogno di mezza estate, cattivo e affascinante.

Ferrari F80, sogno di designer
RADDOPPIA LA F40 - Dal giovane designer indipendente Adriano Raeli (i suoi precedenti parlano di uno stage presso la Pagani e di un altro presso Icona Shangai, struttura europea con base in Cina) arriva una proposta, eccessiva e adrenalinica, chiamata Ferrari F80. Non c'è nulla di concreto se non una serie di bozzetti e una sigla che evoca (e raddoppia) quella F40 che nel 1987 sparigliò il settore delle supercar. Bozzetti che però avrebbero suscitato un fanciullesco (a 70 anni di età) e convinto “La voglio!” da parte di Nick Mason, di professione batterista dei Pink Floyd (l'unico rimasto nella band dalla formazione) e appassionato collezionista Ferrari. 
 
 
SOGNARE NON COSTA - La Ferrari F80 di Raeli ha linee quasi aeronautiche, da aereo da caccia: c'è qualcosa della recente LaFerrari, ma più estremo, le prese d'aria e gli spoiler ancora più evidenziati. È estrema, ma non sgraziata. E potentissima: il motore ipotizzato è un V8 biturbo accoppiato con un Hy-Kers da 300, per un totale di 1.200. L'attuale LaFerrari si ferma a 963 CV (reali, però) ottenuti dagli 800 del 6.2 V12 e da un motore elettrico di supporto. Le prestazioni? Beh, mozzafiato, visto che il peso dovrebbe essere di 800 kg. Tu cosa ne pensi?


Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
21 agosto 2014 - 19:58
1
vedendola da dietro la trovo davvero pesante! Alla fine non perché è Ferrari deve piacere per forza...o no?
Ritratto di Blade Runner
24 agosto 2014 - 13:34
Altro che sogno, quel progetto è un incubo sado-maso, lontanissimo dallo spirito e dallo stile Ferrari; il giovane designer (sic!) Adriano Raeli mi sembra più adatto a disegnare videogiochi.
Ritratto di Subaru_Impreza
21 agosto 2014 - 20:10
Davanti, per quanto estrema, ci può stare, dietro invece è esagerata. A livello tecnico sarebbe bello se venisse prodotta, 1.200/800 ... beh facile prevedere che sarebbe primatista mondiale in fatto di prestazioni assolute. Il prestigio del marchio ne gioverebbe ulteriormente.
Ritratto di lucios
21 agosto 2014 - 20:29
4
.....come progetto estremo è ok, però le linee non saranno così delle prossime ferrari........troppo fuori dal comune....cmq FERRARI prima.........................poi il resto
Ritratto di M93
21 agosto 2014 - 20:47
Estrema lo è, ma non mi piace: eccessiva.
Ritratto di fabri99
21 agosto 2014 - 21:19
4
Secondo e andava indirizzata piuttosto a McLaren o ad un altro marchio di supercar, Ferrari ha tutto un altro stile. Detto questo, sembra un prototipo interessante, anche se un po' troppo esagerato.
Ritratto di R-R Merlin27.0
21 agosto 2014 - 21:22
Vedendola, sembra più che altro una Formula 1 con ruote coperte o un prototipo da Le Mans. Tipico di tali vetture è infatti lo schema pull o push rod (impossibile dirlo) delle sospensioni che, per la loro configurazione, rende la vettura molto "vuota" come in questo caso. Sinceramente mi fanno ridere le mirabolanti elucubrazioni, perchè non sono nulla di più, legate a peso e potenza. In questo articolo ci viene proposta una forma, punto! L'ingegnerizzazione di una roba del genere è proprio tutto un altro paio di maniche. Ad ogni modo, la trovo una proposta veramente intrigante, ma non vedo assolutamente sbocchi per un uso stradale. In pista forse... Chissà che non sia un ulteriore indizio, dopo le voci dei mesi scorsi, in un ritorno di ferrari a Le Mans!?
Ritratto di maparu
21 agosto 2014 - 21:34
Mi sento di fare i complimenti a questo giovane designer italiano. Può non piacere il progetto, ma l'idea è originale e dimostra la verve della nostra scuola di progettisti.
Ritratto di SINISTRO
21 agosto 2014 - 22:16
3
Qua si rasenta la perfezione, chissà il prezzo!!!!!
Ritratto di Chromeo
22 agosto 2014 - 02:52
Però è troppo esagerata
Pagine