NEWS

La Ferrari ridisegna i servizi di post-vendita

Pubblicato 22 giugno 2022

La Ferrari amplia e modifica la copertura sulle proprie supercar: ora le vetture del marchio potranno usufruire dell’estensione della garanzia dai 7 a 15 anni, accompagnata dal piano di manutenzione programmata.

La Ferrari ridisegna i servizi di post-vendita

7 ANNI DI TRANQUILLITÀ - L’esclusività della Ferrari non si ferma solo alla qualità e alle performance delle proprie supercar, ma raggiungere anche la cura del cliente, per soddisfare ogni esigenza richiesta dagli acquirenti. Per questo motivo la Casa di Maranello ha pensato di ampliare la propria gamma dei servizi post-vendita con un piano di copertura a pagamento della durata di sette anni, denominato 7-Year Genuine Maintenance. La formula comprende sia l’estensione della garanzia (da triennale raggiunge ora il settimo anno) che la manutenzione programmata, così da tutelare i veicoli in ogni fase della sua vita per un massimo di 120.000 chilometri. Potranno usufruire di questo servizio ogni nuova vettura, di qualsiasi modello, a partire dalla 488 GTB.

GARANZIA ANCHE PER QUINDICI ANNI - La Ferrari ha anche previsto il programma Power15, che a partire dal terzo anno e fino al quindicesimo, garantisce cambio, motore, trasmissione e altri componenti elettronici e meccanici. Il piano è attivabile in qualsiasi momento, sia su vetture nuove che usate ed è trasferibile in caso di vendita. Inoltre, è possibile opzionare una copertura completa della durata di 15 anni, affiancando alla garanzia la manutenzione programmata Power15 & Maintenance: può essere rinnovata a cadenza annuale e offre interventi di manutenzione ogni 20.000 km o, in alternativa, una volta all’anno senza limitazione di chilometraggio.

IL PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE - Per soddisfare ogni esigenza dei suoi clienti, la Ferrari ha anche introdotto il programma Ferrari Premium: dedicato alle vetture che hanno superato i 10 anni di età, include interventi di sostituzione delle parti maggiormente soggette a usura oltre a certificare lo stato d’uso della vettura. Un servizio che può essere utile all’ottenimento del documento di autenticità fornito da Ferrari Classiche (per vetture sopra i vent’anni di età).

PER LE EDIZIONI LIMITATE - La Ferrari  ha previsto anche un programma dedicato per le hypercar LaFerrari e LaFerrari Aperta, due vetture ambitissime dai collezionisti. Il piano chiamato LaFerrari Power fornisce una copertura biennale rinnovabile aggiuntiva, che include la garanzia del sistema ibrido HY-KERS e della batteria ad alto voltaggio, oltre a interventi annuali di manutenzione programmata. È la prima volta che la Casa di Maranello offre ai suoi clienti una garanzia estesa per un modello in edizione limitata.

CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ - La gamma dei servizi post-vendita Ferrari si completa infine con il programma di certificazione Ferrari Approved: dedicato alle vetture di seconda mano (con non più di quattordici anni di età), autentica la qualità delle super sportive grazie a una serie completa di controlli. Il piano prevede 201 ispezioni e comprende i più svariati test su meccanica, impianto elettrico, controllo del livello dei liquidi, oltre alla verifica dell’assetto e dello stato dei sistemi di sicurezza e del funzionamento di luci e della strumentazione.



Aggiungi un commento
Ritratto di Andrea Zorzan
22 giugno 2022 - 16:13
Furbissimi. Come guadagnare ancora.
Ritratto di Onlythebest
22 giugno 2022 - 19:10
Sarebbe curioso conoscere il costo di questi sevizi.
Ritratto di Oxygenerator
23 giugno 2022 - 02:28
Un guadagno aggiuntivo. Bravi.