NEWS

La prossima Ferrari sarà dedicata a Sergio e Andrea Pininfarina

21 maggio 2010

Definita da Luca Cordero di Montezemolo una vettura tradizionale e straordinaria allo stesso tempo, si chiamerà SA e arriverà alla fine del 2011.

UN OMAGGIO ALLA FAMIGLIA - In occasione della celebrazione per gli 80 anni della Pininfarina, che si è tenuta questa mattina a Cambiano (a due passi da Torino), il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo (nella foto), ha annunciato che la prossima "rossa di Maranello", probabilmente l'erede della 612 Scaglietti, sarà dedicata a Sergio e Andrea Pininfarina. Questo modello, che lo stesso Montezemolo ha definito “tradizionale e straordinario”, si chiamerà SA, proprio per celebrare, attraverso le loro iniziali, i nomi degli ultimi discendenti della famiglia torinese che ha legato il proprio nome indissolubilmente a quello della Ferrari. La vettura debutterà fra la fine del 2011 e l'inizio del 2012.

Aggiungi un commento
Ritratto di giuggio
21 maggio 2010 - 13:38
...c'è un riferimento storico: le Ferrari più potenti degli Anni 60 (l'equivalente della 612 attuale) erano le SuperAmerica. Ovvero: SA.
Ritratto di Dinozzo
21 maggio 2010 - 16:26
Ritengo giusto dedicare una Ferrari a due persone che per la Ferrari e per il Gruppo Fiat hanno fatto molto!!!!
Ritratto di Sprint105
21 maggio 2010 - 16:38
1
trovo che sia un giusto omaggio
Ritratto di Chicolatino
21 maggio 2010 - 17:03
...non sarebbe male dedicare un'altro modello a gli operai ferrari che tengono ben alto in tutto il mondo il MADE IN ITALY....... ; ) ; ) ; ) ; )