NEWS

Fiat-Chrysler: obiettivo 6 milioni di auto

31 marzo 2014

Nell'ambito dell'assemblea dei soci Fiat, i manager hanno assicurato sull’assenza di esuberi in Italia e parlato degli obiettivi per i prossimi anni.

Fiat-Chrysler: obiettivo 6 milioni di auto
MOMENTO STORICO - Si è svolta oggi l’assemblea dei soci di Fiat Spa, a Torino. La cosa è da sottolineare perché è stata l’ultima riunione ordinaria a tenersi nella sede storica della Fiat. La prossima sarà una riunione straordinaria e avrà come ordine del giorno l’approvazione del piano di fusione tra Fiat Spa e Chrysler Group, con la nascita della Fiat Chrysler Automobiles, società che avrà sede legale in Olanda. E lo scandire delle prossime tappe del processo societario di fusione probabilmente è la notizia principale dell’assemblea odierna, più che non l’approvazione dei conti 2013.
 
OBIETTIVI GLOBALI - Dunque, un’assemblea storica, che chiude un capitolo importante nato 115 anni fa e ne riapre un altro che vuole essere ancora più rilevante. Le prospettive delineate dal presidente John Elkann e dall’amministratore delegato Sergio Marchionne (entrambi nella foto in alto) sono positive. Di programmi industriali si parlerà a maggio, ma già ora Marchionne ha detto che sarà “accessibile” una produzione di 6 milioni di veicoli; “anche se non sarà facile riuscirci”, ha aggiunto Marchionne. Né Marchionne, né Elkann hanno comunque detto entro quando questo obiettivo dovrebbe essere raggiunto. Di sicuro invece si sa che l’anno scorso si è arrivati a 4,35 milioni che significano il 7° posto nella classifica dei costruttori a livello globale. Per quest’anno le previsioni sono di 4,5-4,6 milioni di unità nel mondo, tra cui le Jeep prodotte nello stabilimento di Melfi. Insomma, un quadro da protagonista del mondo dell’auto. 
 
BUONI UTILI - A proposito di queste cifre, Marchionne ha tenuto a sottolineare che un numero di veicoli analogo la Fiat e la Chrysler lo producevano già nel 2003, ma a differenza di oggi le due società allora erano “in profondo rosso”. Le previsioni economiche per il 2014 illustrate da Marchionne parlano di un utile operativo pari a 3,6-4 miliardi di euro, con utile netto di 0,6-0,8 miliardi. 
 
PREPARATIVI - Come accennato, i programmi industriali verranno svelati il 6 maggio a Detroit, con un programma che dovrebbe riguardare i prossimi tre-cinque anni. È comunque importate che rispondendo a una precisa domanda, oggi Marchionne abbia affermato che in Italia la FCA non ha esuberi di personale. Le situazione di non piena utilizzazione sono destinate a rientrare con l’avvio delle produzioni per le quali si stanno preparando le linee di produzione di Mirafiori.
Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
31 marzo 2014 - 19:13
3
Niente di nuovo insomma, le potenzialità non mancano dipende da come le sfrutteranno!
Ritratto di Mattia Bertero
31 marzo 2014 - 19:53
3
Se ci riescono buon per loro.
Ritratto di pi67
31 marzo 2014 - 20:00
farebbe bene a far comprare le fiat agli svizzeri tutti amici suoi.
Ritratto di PariTheBest93
31 marzo 2014 - 20:10
3
I vostri colleghi di QR dicono che le 6 milioni di unità si raggiungeranno nel 2018 senza giri di parole! "Marchionne: sei milioni di unità entro il 2018". Contando sulla crescita stabile prevista in Nordamerica, il rafforzamento della ripresa europea e i piani di espansione sui nuovi mercati, il Costruttore può guardare con fiducia anche al futuro non immediato: "Entro il 2018 saremo capaci di vendere oltre sei milioni di vetture l'anno", ha dichiarato l'ad Sergio Marchionne.
Ritratto di Merigo
31 marzo 2014 - 20:56
1
Questa è la dichiarazione virgolettata rilasciata a riguardo da Sergio Marchionne e pubblicata su La Stampa on line, organo di informazione al 100% di FIAT: «Entro il 2018 la Fiat sarà capace di fare oltre 6 milioni di vetture. Quest’anno ne faremo 4,5-4,6», che è anche la medesima che ho potuto sentire con le mie orecchie nel servizio a TG3 Regione Piemonte delle 19,30 di oggi. Quindi come fa la Redazione a scrivere che "né Marchionne, né Elkann hanno comunque detto entro quando questo obiettivo dovrebbe essere raggiunto"? Sicuramente non ha inviato nessuno alla Conferenza Stampa che ha seguito l'Assemblea dei Soci, ma non si è neanche informata.
Ritratto di PariTheBest93
31 marzo 2014 - 21:09
3
Grazie Merigo, allora redazione vogliamo correggere l'articolo? Ecco il link de "La Stampa" quindi pochi dubbi... Abbiamo delle buone notizie quest’anno: il 2013 è stato, infatti, ricco di soddisfazioni per la Fiat» ha detto Elkann. L’acquisto di tutta la Chrysler e la nascita di Fca «metterà fine alla vita precaria di Fiat. Con FCA abbiamo finalmente la possibilità di giocare una partita vera. Ed il 6 maggio a Detroit vi racconteremo quello che FCA farà nei prossimi anni»... http://www.lastampa.it/2014/03/31/economia/fiat-conferma-gli-obiettivi-per-il-BMfoPhUfd1U9Df30cbHNxI/pagina.html
Ritratto di M93
31 marzo 2014 - 20:17
Ottime mire, ma bisogna vedere a consuntivo il risultato. Anche perché per raggiungerlo, o avvicinarsi, si necessita di investire in nuovi modelli, rilanciando alcuni marchi del gruppo, ad oggi praticamente "dormienti". Le possibilità ci sono tutte, sta a chi di dovere darsi da fare affinché l'obiettivo sia centrato. L'aria fritta che fino a poco tempo fa veniva propinata deve lasciare spazio una volta per tutte a qualcosa di concreto: rimaniamo in attesa dei tanto acclamasti piani industriali. Speriamo che sia la volta buona và...
Ritratto di IloveDR
31 marzo 2014 - 20:22
4
pesce d'aprile in anticipo!!! 6milioni di pesci d'aprile a tutti i creduloni!!!
Ritratto di Highway_To_Hell
31 marzo 2014 - 20:30
da parte dei soliti... Lo scetticismo presunto "santommasesco" di taluni che pensano di saperla talmente tanto lunga da potersi permettere di giudicare l'operato di Marchionne e del management Fiat, quando in realtà non solo non capiscono nulla del modo automotive, ma, a livello di capacità cognitiva generale, sono in grado di avere appena coscienza di sé stessi, mi fa molto sorridere... Un gustoso antipasto a quello che accadrà durante l'anno...
Ritratto di Fojone
1 aprile 2014 - 22:36
in realtà stai solo leggendo il menù... forse durante l'anno ti daranno l'antipasto... ma il pasto vero e proprio probabilmente non lo avrai mai!!!
Pagine