NEWS

Affidabilità: ecco le migliori e le peggiori negli Usa

28 ottobre 2014

La classifica di Consumer Reports premia i marchi giapponesi; sempre maggiore il peso dei sistemi multimediali nelle valutazioni degli utenti.

Affidabilità: ecco le migliori e le peggiori negli Usa
ALTALENA - La pubblicazione dei risultati per il 2014 del Reliability Survey, il sondaggio sull'affidabilità della rivista statunitense Consumer Reports (il periodico di riferimento negli Usa in quanto a tutela dei consumatori), viene condotta ogni anno su ben 1,1 milioni di veicoli appartenenti agli iscritti. Nella classifica non ci sono grosse sorprese in vetta: Lexus e Toyota rimangono, rispettivamente, prima e seconda, ma la Acura (il brand “premium” di Honda) scivola dal terzo all'undicesimo posto. Un significativo passo del gambero, ma non la peggior prestazione del lotto: quella spetta alla Infiniti, che crolla dal sesto al ventesimo posto.
 
TOP 10 ALL'INSEGNA DEL GIAPPONE - Andando per ordine, nei primi dieci posti ci sono sei marchi giapponesi (oltre alle tre sul podio, la Honda è quarta, la Subaru settima e la Scion, vale a dire il marchio sportivo di Toyota, ottava); due europei (l'Audi è quinta e la Porsche nona, con la 911 valutata come modello meno affidabile in gamma, quasi un oltraggio alla Storia), uno statunitense (la Buick, sesta) e uno coreano (la Kia, decima).
 
 
I CAPRICCI DELL'ELETTRONICA  - Tra gli scivoloni più evidenti, quello della Mercedes (da tredicesima a ventiquattresima) e della GMC (da nona a diciannovesima): nella maggior parte dei casi, non si tratta di defaillance meccaniche, ma relative ai sistemi multimediali: touch screen che non funzionano, sistemi di accoppiamento con gli smartphone che fanno i capricci o controlli che fanno le bizze. In genere, sono i nuovi modelli a pagare dazio: riprendendo il caso-Infiniti, il sistema multimediale InTouch sula Q50 ha accusato problemi per più del 20% di esemplari, e un discorso analogo si può ripetere per la suv QX60.
 
DISASTRO FCA - Per converso, quando i sistemi vengono messi a punto con aggiornamenti firmware o con componentistica più affidabile, si verificano salti in alto: Lincoln, ad esempio, scala 15 posizioni arrivando quindicesima, e la Ford, una volta sistemato il sistema tattile MyFord Touch, ne guadagna tre. Per Fiat Chrysler c'è ancora molto da fare (forse non solo nei sistemi multimediali): su una base statistica di 1.100.000 veicoli analizzati dal report, Fiat è in ultima posizione, Jeep penultima, Ram terzultima e Dodge quartultima. L'onore viene salvato parzialmente dalla Chrysler, al ventiduesimo posto su 28 disponibili.
 
Aggiornamento del 29 ottobre

Dopo la pubblicazione di questo sondaggio, che seguiva un altro risultato negativo per la Fiat Chrysler nella ricerca della JD Power lo scorso luglio (qui la news), il responsabile della qualità Fiat Chrysler, Doug Betts, ha lasciato la società.





Aggiungi un commento
Ritratto di ilpongo
28 ottobre 2014 - 15:52
5
Commento rimosso per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di carlo1967
28 ottobre 2014 - 16:01
Oppure si sono svegliati anche gli Ammeriggani e si sono accorti che di Premiummmm ci sta solo il prezzo.
Ritratto di Sepp0
28 ottobre 2014 - 16:14
...dai problemi riscontrati. Se sono "solo" di elettronica e software è un conto, se sono meccanici è un altro conto. Comunque le Jeep in USA non sono premium, sono macchine "come le altre", è qui in Europa che le vendono a carissimo prezzo.
Ritratto di RicSte
29 ottobre 2014 - 02:06
A parte il peso che hanno dato all'elettronica a discapito di altri dettagli tipo il motore, chissà come mai Chrysler in america continua a crescere, nonostante secondo questo report ci dovrebbero essere migliaia di clienti insoddisfatti che dovrebbero indurre a non comprarla. E' la classica bufala mascherata da studio statistico scientifico che alla fine non conta nulla. Ma ti pare che Mercedes o Jeep siano meno affidabili di Kia?
Ritratto di piccoloanto
28 ottobre 2014 - 16:05
su delle vetture di casa nostra no prima le auto erano bullloni vite gomma e ancora altro adesso sono dipendenti dalla centralina dai chip ed e facile che vanno in crash come i comptur o i fusibili vanno in conrto e non e arrivata l' auto a guida autonoma che succederre se un hacher con dei virus si impossessa della vettura non oso pensare
Ritratto di Fr4ncesco
28 ottobre 2014 - 16:07
2
La gente con gli smartphone se ne stia a giocherellare a casa piuttosto che sulle auto, che tutta questa distrazione è anche pericolosa. Un impianto audio con bluetooth e al massimo il nagivatore è più che sufficiente. Valutare un auto in base allo schermo touch significa toccare il ridicolismo. Sono macchine, non iPhone!
Ritratto di Fojone
28 ottobre 2014 - 20:16
sulla base di quello che propongono... se propongono accessori che poi non funzionano, è più che giusto che abbiano valutazioni basse! comunque sono più che sicuro che la classifica disastrosa di Fiat e Jeep non dipende solo da uno schermo touch screen! :)
Ritratto di Fr4ncesco
29 ottobre 2014 - 06:56
2
Io, in casa e in famiglia quasi avuto sempre Fiat (e gruppo) e a parte una Grande Punto di mio cugino, dagli anni 60 non ci sono mai stati particolari casi di modelli difettosi. La classifica per quanto mi riguarda, , se solo non fosse americana, può anche essere influenzata dai pregiudizi, visto che nell'immaginario collettivo il marchio italiano è associato alla qualità scadente, come i marchi americani in USA (per un americano un auto americana ha la stessa immagine che in Italia ha Fiat, tant'è che gli americani comprano per la maggiore giapponese), infatti nonostante il mio commento fosse neutrale, tra i scarsi risultati mi hai citato quelli FCA.
Ritratto di Fojone
29 ottobre 2014 - 21:15
semplicemente perchè in ultima posizione ci sono loro (e non credo sia un caso!). io le Jeep le ho provate, il Cherokee seconda serie mi piaceva molto... convinto di essere stato sfortunato con il primo, (che aveva problemi al motore, al cambio, alle sospensioni e degli interni delicati come la carta velina) ne ho comprato un secondo: era addirittura peggio del primo!!! i miei non sono pregiudizi... è probabilmente neanche quelli che hanno portato gli americani a metterli in ultima e penultima posizione
Ritratto di Fr4ncesco
30 ottobre 2014 - 07:09
2
Ognuno ha le sue esperienze in merito, buone o cattive che siano. Per le mie, le Fiat sono le auto più affidabili di tutte, c'è gente che ha passato guai con BMW e Mercedes invece. Nessuna auto è esente da problemi e nella scelta dell'acquisto non puoi sapere se ne ha o meno. Magari prendi una Volkswagen perchè statisticamente sono quelle che danno meno noie? A te capita proprio il modello difettato. Poi ovvio, se di un modello si lamentano tutti c'è qualcosa che non va. Non conosco un possessore di una Grande Punto, e dico uno, che non si sia lamentato (6-7 persone) e da qui per l'auto nuova abbiamo scartato la Fiat.
Pagine